Judo

Esordio di Tokyo 2020 per il judo

Esordio di Tokyo 2020 per il judo 1
Scritto da Giada Chioso

Oggi sono iniziate ufficialmente i Giochi Olimpici di Tokyo “2020” per il judo con le prime due categorie: -48 kg femminile e -60 kg maschile.

Italia

Purtroppo la nostra judoka Francesca Milani ha perso il primo incontro con Chen-Hao Lin (TPE).
Dopo poco più di un minuto l’avversaria Lin è passata in vantaggio di waza-ari di ko-soto-gari ma la nostra atleta dopo un paio di minuti è risucita a rimediare ottennendo un waza-ari  di harai-maki-komi. Purtroppo non è bastato perchè Lin è riuscita a chiudere l’incontro con un altro waza-ari  di uchi-mata a pochi secondi dalla fine del tempo regolamentare.

Classifica

Categoria femminile

-48 kg:

  1. Distria Krasniqi (Kos),
  2. Funa Tonaki (Jpn),
  3. Daria Bilodid (Ukr) e Urantsetseg Munkhbat (Mgl)

Categoria maschile:

-60 kg:

  1. Naohisa Takato (Jpn),
  2. Yung Wei Yang (Tpe),
  3. Yeldos Smetov (Kaz) e Luka Mkheidze (Fra)

Curiosità

Nella categoria -60 kg una semifinale ha visto di fronte Naohisa Takato (Jpn), bronzo a Rio nel 2016, e Yeldos Smetov (Kaz), argento a Rio, che sono arrivati al golden score e dopo 11 minuti complessivi ha avuto la meglio Takato con un waza-ari di sumi-otoshi.
II giapponese Takato oggi ha conquistato l’oro olimpico in finale conto Yung Wei Yang (Tpe) al golden score per tre shido di Yang (Tpe), mentre Yeldov Smetov (Kaz) ha conquistato il bronzo vincendo la finale contro Tornike Tsjakadoea (Ned).

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.