Tornei BJJ Italia Tornei Grappling Italia

Gare di BJJ in Italia nel 2021: facciamo il punto

Gare di BJJ in Italia nel 2021: facciamo il punto 1
Scritto da Jack Botinha

Ultimamente ci scrivete in tanti per chiederci informazioni riguardanti eventuali competizioni di Jiu Jitsu e Grappling in Italia. Come potete immaginare, visto il periodo, è una questione delicata. Tuttavia le vostre richieste sono un utile spunto per fare il punto sulla situazione gare nel nostro paese.

ESISTONO DELLE COMPETIZIONI GIA’ FISSATE IN CALENDARIO?

In questo momento, l’unico modo per organizzare una competizione è avere il riconoscimento di “evento di rilevanza nazionale” da parte degli organi competenti: questo significa che una persona qualsiasi non può svolgere un evento sportivo senza prima passare da questo step. Dal sito del governo ecco il pezzetto di DPCM che ci riguarda:

“SPORT AGONISTICO: sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni ? di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI)”

Fortunatamente i due circuiti più grossi in Italia, FIGMMA e UIJJ, sono riusciti a compiere questo passo. Dunque sì, sulla carta ci sono delle gare fissate in calendario.

SITUAZIONE FIGMMA

Nel momento in cui scrivo la FIGMMA ha due competizioni di interesse nazionale fissate, come riportato dal calendario sul sito della stessa FIGMMA:

  • Campionato Italiano di Grappling – Roma (5-6-7 Marzo)
  • Italian Open di Grappling – Roma (18 Aprile)

Si faranno? Non lo sappiamo. Il Campionato Italiano era già stato fissato il 17 Gennaio ed è stato poi spostato un paio di volte in avanti.

Gare di BJJ in Italia nel 2021: facciamo il punto 2

SITUAZIONE UIJJ

Anche la UIJJ ha due competizioni di interesse nazionale fissate, da quanto leggo sul sito dell’ACSI:

  • Pistoia Challenge – (27 Marzo)
  • Napoli Open – (11 Aprile)

Inoltre sempre sul sito dell’ACSI leggo che per il 30 Gennaio era fissata anche la Mediterraneo Cup, che non essendosi svolta immagino sia stata cancellata o posticipata. Aggiungo anche che UIJJ ha fatto sapere sulla propria pagina Facebook che anche l’Italian BJJ Open è stato riconosciuto come evento di rilevanza nazionale ed è fissato per il 21-22-23 Maggio.

Pure in questo caso non sappiamo se le competizioni citate si svolgeranno o se verranno posticipate.

Gare di BJJ in Italia nel 2021: facciamo il punto 3

Ovviamente la situazione non è facile ed è estremamente volatile per tutti, come potete immaginare. Peraltro le gare di BJJ e Grappling richiedono uno sforzo organizzativo notevole e il Covid-19 rende il tutto estremamente più complesso da gestire. Dunque se queste gare citate verranno tutte spostate o annullate non arrabbiatevi, è una fase in cui serve comprensione e – ahimè – pazienza.

Chi è l'autore

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

3 Commenti

  • E perché dovremmo lamentarci o arrabbiarci??
    Voglio dire.. con le gare fissate siamo liberi di allenarci, se non sei agonista basta che fai la visita e sei a posto.
    Non ti chiedono nemmeno di iscriverti alla gara quindi costo zero.
    La posticipano?
    Meglio così possiamo continuare ad allenarci!

    • Be’ qualcuno si è lamentato sui social perchè, sperando di fare il campionato italiano FIGMMA già a Gennaio, si è allenato come un pazzo e si è isolato dal mondo per evitare potenziali contagi. La questione dell’allenamento meriterebbe un ampio discorso a parte: la realtà è che tesserarsi professandosi agonista pur non essendolo è un po’ una presa in giro, penso che serva un minimo di onestà intellettuale. Gli agonisti, quelli veri, fanno bene invece a continuare ad allenarsi. Ovviamente è una mia personalissima opinione.

      • concordo. Io sono uno di quelli che porta anche a casa la mascherina (abito ancora con i miei) da quando ha ricominciato ad allenarsi. Trovo ingiusto rimandare rimandare rimandare… è una gara nazionale autorizzata? allora la si fa.