News & Media Brazilian Jiu-Jitsu

Il Coronavirus fa paura: rinviate gare di BJJ in tutto il mondo (AGGIORNATO 7/3)

Il Coronavirus fa paura: rinviate gare di BJJ in tutto il mondo (AGGIORNATO 7/3) 1
Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha

AGGIORNAMENTO 7 MARZO:

– Anche FIGMMA ha annullato le proprie gare in arrivo, a questo link trovate il comunicato ufficiale.

IBJJF ha comunicato che i Panamericani non sono a rischio cancellazione poichè il pericolo Coronavirus in California è reputato basso. Gli iscritti alla gara potranno comunque chiedere il rimborso, in caso preferissero rinunciare al torneo per timore della malattia.

ARTICOLO ORIGINALE:

Il Coronavirus fa sempre più paura e le sue ripercussioni si fanno sentire anche sull’ambiente del Jiu Jitsu.

In Italia gare annullate fino ai primi di Aprile: ecco quindi rinviate le gare della UIJJ che dovevano tenersi in questo periodo (Bologna Challenge, Venezia Challenge, Pistoia Challenge) e anche il nostro Grappling-Italia Grand Prix 2.

L’impatto del Coronavirus colpisce però anche a livello mondiale.

ADCC ha cancellato la gara che doveva tenere in Mongolia ed è probabile che proceda altre cancellazioni, mentre UAEJJF ha addirittura ordinato oggi di rinviare tutte le gare in avvicinamento, fino a nuove disposizioni.

IBJJF ha sospeso le iscrizioni al Tokyo Open e al campionato Master asiatico (anch’esso si svolgerebbe a Tokyo) ed essendo la federazione più nota e seguita è possibile che prenda ulteriori provvedimenti anche per le gare in Europa. Ovviamente vi terremo aggiornati su eventuali comunicati.

Momento difficile, dunque, per l’Arte Suave: il nostro sport preferito è uno sport da contatto ed è quindi normale che venga bloccato per evitare l’espansione del virus soprattutto nelle gare internazionali, che raccolgono atleti da tutti i paesi del mondo. Stay safe!

 

Il Coronavirus fa paura: rinviate gare di BJJ in tutto il mondo (AGGIORNATO 7/3) 2

 

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

X