SMASHPASSorizzontalepiccola
Brazilian Jiu-Jitsu Tornei BJJ Italia Tornei in Italia

Recap Europeo IBJJF ’22: Mathiesen, Lima e Wardzinski, ori da record

Recap Europeo IBJJF '22: Mathiesen, Lima e Wardzinski, ori da record 1
Scritto da Jack Botinha

E’ ufficialmente terminato il Campionato Europeo IBJJF 2022, uno dei quattro appuntamenti più importanti dell’anno della International Brazilian Jiu Jitsu Federation. L’evento si è svolto nel nostro paese, al PalaPellicone di Roma, e ha visto la partecipazione di alcuni assi del BJJ mondiale. In un altro articolo (click qui per leggerlo) abbiamo fatto il recap delle medaglie italiane nelle divisioni adult, ora ci dedichiamo invece ad un bel riassunto di quanto accaduto nella categoria più prestigiosa che ci sia: le cinture nere adult!

N.B. questo è il recap maschile, nei prossimi giorni seguirà quello femminile

TANTI FORFEIT E UN PRIMATO INTERESSANTE

Questo Europeo è stato caratterizzato dalle tante assenze: nei pesi medi, ad esempio, praticamente mezzo bracket non si è presentato. In alcune categorie hanno dato forfeit i favoriti come Leandro Lo nei medium-heavy o Erich Munis nei super-heavy. Un gran peccato, anche perchè non c’erano molte “superstars” rispetto all’ultima edizione e con queste rinunce sono diminuite ulteriormente. Dall’altra parte hanno però dato la possibilità di vincere a dei nuovi volti, poiché le categorie erano molto più aperte.

L’edizione 2022 dell’Europeo IBJJF passerà alla storia per un primato molto interessante: ben 3 atleti del vecchio continente hanno conquistato la medaglia d’oro nelle nere adult maschili, una cosa mai capitata prima! Si tratta infatti del norvegese Espen Mathiesen, del polacco Adam Wardzinski e del portoghese Bruno Lima. 

PRONOSTICI RISPETTATI NELLE CATEGORIE LEGGERE

I nostri pronostici (click qui per leggerli) della vigilia sono stati rispettati in gran parte dei casi nelle categorie più leggere. Nei Roosterweight Thalison Soares fa suo quell’oro che gli sfuggì dalle mani per un pelo nel 2020, e vince 2 incontri (quarti e finale) finalizzando. Sarà molto interessante vedere se riuscirà a performare così anche nel mondiale di Giugno. Nei Light-Feather si verifica ancora una volta il dominio della Cicero Costa International, che piazza in finale i suoi cavalli migliori (Paulo Miyao e Hiago George). Quest’accademia si conferma ancora una volta un punto di riferimento per gli atleti dai 70 kg in giù. Nei piuma c’è una sorpresa: il campione in carica Isaac Doederlein perde lo scettro, che gli viene strappato in finale dal bronzo mondiale Diego Sodrè: per lui si tratta del primo oro in una competizione “major” da quando è diventato cintura nera (Dicembre 2020).

FINALMENTE MATHIESEN, ANCORA DALPRA!

Nei -76 kg Espen Mathiesen raggiunge uno dei migliori traguardi della sua carriera: il norvegese, da sempre considerato tra i più cristallini talenti europei, ottiene il primo posto vincendo 4 incontri (uno per forfeit del campione in carica Marcio Andre, infortunatosi ai quarti) e trionfa in finale per un vantaggio su Marcelo Fausto de Abreu. Nei pesi medi ancora una volta Tainan Dalpra detta legge: dopo la vittoria al Mundial conquista anche l’oro Europeo. In finale c’è il big match Dalpra vs Langaker 2, ma la conclusione è la stessa di qualche mese fa: Langaker finalizzato dall’asso della AOJ (armlock). Dalpra sempre più spaventoso ed inarrestabile, in IBJJF non ha mai perso un incontro ad oggi.

MEDIUM-HEAVY: LA SPUNTA SANTOS LIMA. WARDZINSKI RE NEGLI HEAVY

E’ Bruno Filipe Santos Lima – argento nel 2020 – a salire sul gradino più alto del podio nei medium-heavy. Santos Lima passa i quarti vincendo ai punti contro Luca Anacoreta, che si è infortunato al ginocchio dopo esattamente 3 secondi di match. Una sfortuna veramente pazzesca considerato che la categoria era apertissima grazie al forfeit del temutissimo Leandro Lo. Chiunque avrebbe potuto vincere. Negli Heavy il polacco Adam Wardzinski conquista l’oro dopo esserci arrivato vicino più volte: Wardzinski si riscatta dopo la delusione del Mundial battendo in finale l’altro grande nome del bracket e cioè Dominique L. Bell. Per il polacco è doppia medaglia, dato che porta a casa pure un bronzo nell’Assoluto. Ottima trasferta romana per lui!

FELLIPE ANDREW DOPPIO ORO, LOVATO JR. VINCE DOPO 15 ANNI

L’uomo del weekend è Fellipe Andrew, uno degli atleti che erano da tenere d’occhio e che non hanno affatto deluso: per lui è doppio oro, super-heavy e assoluto! Andrew diventa il primo atleta di sempre nel maschile a vincere per due volte di fila l’Open Class all’Europeo IBJJF. Curioso il fatto che nella finale della categoria si trova di fronte un altro atleta dell’Alliance (Gazola) e i due decidono comunque di affrontarsi evitando il close-out. Andrew vince in totale 8 incontri nel weekend, ed è da sottolineare che fece doppio oro pure al Panamericano 2021. 

Negli Ultra-Heavy un Rafael Lovato Jr. In versione vintage torna a vincere l’Europeo a 15 anni (!!!) di distanza dall’ultima volta. Vince quattro incontri eliminando anche il finalista dell’Assoluto Yatan Martins Bueno con uno strangolamento: una grande dimostrazione di longevità e costanza da parte di Lovato, che sta combattendo spesso col regolamento IBJJF dimostrando di essere davvero a suo agio con questo rule-set. Eterno! 

PODI CINTURE NERE ADULT MASCHILI DELL’EUROPEO IBJJF 2022

MALE / ADULT / BLACK / ROOSTER

1 Thalison Vitorino Soares

Cicero Costha Internacional

2 Welerson Gonçalves da Silva

Nova União

3 Francisco Jonas Borges Andrade

Cicero Costha Internacional

3 Yuri Hendrex Assunção Soares

PSLPB Cicero Costha

MALE / ADULT / BLACK / LIGHT-FEATHER

1 Hiago George Santos Silva

Cicero Costha Internacional

2 Paulo H. Bordignon Miyao

Cicero Costha Internacional

3 Huthayfah Penney

Carlson Gracie Team

3 Igor V. Terreco

Grand Union Jiu-Jitsu

MALE / ADULT / BLACK / FEATHER

1 Raimundo Diego Pinto Sodre

Nova União

2 Isaac Doederlein

Alliance

3 Sam Mc Nally

ECJJA

3 Wilhiam Mateus Marques da Silva

ZR Team Association

MALE / ADULT / BLACK / LIGHT

1 Espen Mathiesen

KMR BJJ KIMURA

2 Marcelo Fausto de Abreu Montanagna

CheckMat

3 Igor Nascimento da Costa Feliz

R1NG BJJ

3 Marcio Andre da Costa Barbosa Junior

Nova União

MALE / ADULT / BLACK / MIDDLE

1 Tainan Dalpra Costa

Art of Jiu Jitsu

2 Tommy Lilleskog Langaker

KMR BJJ KIMURA

3 Fabio Pititto

Budo Clan

3 Tarik Hopstock

Frontline Academy

MALE / ADULT / BLACK / MEDIUM-HEAVY

1 Bruno Filipe Santos Lima

Alexandre Machado Association – AMA Jiu-Jitsu Team

2 Szilard Sule

ZR Team Association

3 Matheus Spirandeli Souza

Alliance

3 Sean Coates

Gracie Barra

MALE / ADULT / BLACK / HEAVY

1 Adam Wardzinski

CheckMat

2 Dominique L. Bell

Atos Jiu-Jitsu

3 Jakub Zajkowski

Gracie Barra

3 Mebtouche Reda

Carpe Diem

MALE / ADULT / BLACK / SUPER-HEAVY

1 Fellipe Andrew Leandro Silva

Alliance

2 Vinicius Ferreira Gazola

Alliance

3 Eric Jasper Bergmann

Gracie Barra

3 Ezequiel Esteves Nogueira

PS Phoenix BJJ International

MALE / ADULT / BLACK / ULTRA-HEAVY

1 Rafael Lovato Jr.

Six Blades Jiu-Jitsu

2 Guilherme Bacha Guedes

CheckMat

3 Felipe Figueiredo Mauricio

Icon Jiu-Jitsu Team

3 Yatan Martins Bueno

Dream Art

MALE / ADULT / BLACK / OPEN CLASS

1 Fellipe Andrew Leandro Silva

Alliance

2 Yatan Martins Bueno

Dream Art

3 Adam Wardzinski

CheckMat

3 Matheus Felipe da Silva Xavier

CheckMat

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Jack Botinha

Rocker, cintura viola di BJJ, a volte anche persona normale.