MMA Italia: Incontri Pro News & Media

Stefan Croitoru: “Le MMA, gli sforzi e le rinunce in vista di The Golden Cage “

Samuele Dorato
Scritto da Samuele Dorato

In attesa di The Golden Cage -l’evento che unisce MMA e musica Hip Hop di scena il 13 maggio al Teatro Linear Ciak di Milano- incontriamo Stefan Croitoru, uno degli atleti protagonisti della serata che ha all’attivo 1o match da professionista con 7 vittorie, 2 sconfitte e 1 pareggio, imbattuto dal 2012 al 2015.

 

Stefan, partiamo da te: raccontaci chi sei e come sei arrivato qui…

Ho 29 anni, sono di origine Moldava e vivo in Italia dal 2005. Quando sono arrivato studiavo e, per mantenermi, ho iniziato a lavorare come addetto alla sicurezza nei locali notturni. E’ stata questa l’occasione in cui ho conosciuto Matteo Piran, che sarebbe presto diventato il mio maestro, nonché la persona che, attraverso la kick boxing, mi avrebbe successivamente accompagnato nella scoperta delle MMA e di un percorso da professionista.

Le MMA sono uno sport di fatica e rinunce, mi sai dire quale ti pesa di più?

Il primo avversario, il più difficile è il peso. Perché per entrare in una categoria specifica devi rinunciare al cibo e, pur continuando a seguire una dieta molto rigida, devi continuare ad allenarti anche quando hai una mancanza di zuccheri, quando ti viene da svenire. Un’attività costante, in cui i ritmi sono fondamentali, considerate, infatti, che un professionista si allena due, tre volte al giorno.

Peso sotto controllo e allenamenti duri e costanti… E’ dura la vita del professionista. Ma hai mai pensato di mollare?

Assolutamente sì, ma sono sicuro che tutti l’hanno pensato. Quando incontri le difficoltà, quelle vere, è lì che in cuor tuo ti chiedi chi te lo fa fare. Poi, però, quando vedi i risultati, la soddisfazione è talmente grande che hai di nuovo voglia di combattere. Credo che sia questo che mi spinge ad andare avanti e a superare ogni limite.

Tutto questo percorso, le rinunce, la costanza, la fatica… Perché? Cosa ti aspetti e qual è il tuo obiettivo ultimo?

(Ride) Beh, diciamo che prima di tutto di questo percorso tengo l’esperienza. Perché per me è un grande punto a valore aggiunto per un fighter. E poi… credo che tutti combattano per vincere e diventare i migliori! Vedremo se anche a The Golden Cage riuscirò a perseguire questo obiettivo!

3 Discussions
Sly
3 Discussions
Manolo
3 Discussions
3 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in Matt Hughes in fin di vita
4 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in UFC on Fox: Weidman vs. Gastelum
2 Discussions
Manolo
7 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in Matt Hughes in fin di vita
4 Discussions
Jona
2 Discussions
Tommy
4 Discussions
Total discussions 32729

Chi è l'autore

Samuele Dorato

Samuele Dorato

Appassionato di Hip Hop, malato di MMA. Crede nella forza dello sport che si lega a doppio filo con l'intrattenimento.