SMASHPASSorizzontalepiccola
Judo

Champions League e Europa League per club 2021 di judo

Champions League e Europa League per club 2021 di judo 1
Scritto da Giada Chioso

Sabato 11 dicembre ci sono stati i Campionati Europei per club di judo: la Champions League in Francia, a Parigi, e l’Europa League in Repubblica Ceca, a Praga. In entrambe le competizioni nessun italiano, sia club che singolo atleta, ha partecipato.

A Parigi nella Champions League c’erano le 7 squadre migliori europee femminili e 7 maschili.
Per le squadre femminili ha avuto la meglio Galatasaray Istanbul (TUR) su RSC Champigny (FRA) con un secco 5-0 con le vittorie turche di: Distria Krasniqi (kosovara ma in gara con il club turco, come in passato le sue connazionali Majlinda Kelmendi e Nora Gjakova), Hazret Bozkurt, Laura Fazliu (anche lei kosovara), Minel Akdeniz e Kayra Sayit.
Hanno vinto le finali per il bronzo Valencia Club de Judo (ESP) e Ujisk Slavija (SRB).

Mentre sul fronte maschile ha vinto Yawara-Neva (RUS) contro Stella Rossa Belgrado (SRB) per 4-1 con le vittorie dei russi Murad Chopanov, Makhmadbek Makhmadbekov, Aslan Lappinagov e Inal Tasoev e il punto della bandiera del serbo Nemanja Majdov.
Va sottollineato che per il club russo Yawara-Neva è il decimo titolo in Champions League.
Sul podio, con la medaglia di bronzo, troviamo Golden Gori (GEO) e TSV Abensburg (GER).

Champions League 2021

Squadre femminili

  1. Galatasaray Istanbul (TUR),
  2. RSC Champigny (FRA),
  3. Valencia Club de Judo (ESP) e Ujisk Slavija (SRB)

Squadre maschili

  1. Yawara-Neva (RUS),
  2. Stella Rossa Belgrado (SRB),
  3. Golden Gori (GEO) e TSV Abensburg (GER)

 

A Praga invece c’è stata l’Europa League, saltata nel 2020 a causa del Covid, con 13 squadre maschili e 4 femminili.

Riguardo le squadre femminili PSG Paris (FRA), squadra creata solo 5 anni fa, ha vinto la finale contro la squadra russa Sport Club “UWS” Ekaterinburg (RUS), grazie alle vittorie della vice campionessa olimpica Amandine Buchard (senza avversaria), la campionessa europea junior Faiza Mokdar, Sanne Vermeer in prestito dai Paesi Bassi, l’ex campionessa mondiale Maria-Eve Gahie e la medaglia di bronzo olimpico Romane Dicko .
Sul podio sul gradino più basso è salita anche l’altra squadra francese Sport Judo Blanc Mesnil, battendo la squadra di casa USK Judo Prague.

Per le squadre machili non cambia la situazione sul gradino più alto del podio: PSG Paris (FRA) ha vinto anche in campo maschile ai danni dei connazionali di Sainte Genevieve Sports (FRA) per 4-1 grazie al prestito moldavo Denis Vieru (ha vinto tutti gli incontri), Luca Otmane, l’attuale campione olimpico junior Arnaud Aregba e Amadou Meite, mentre l’unico punto avversario è stato ottenuto dal bronzo olimpico Davlat Bobonov.
Questo risultato per i francesi è arrivato nonostante due importanti assenze per infortunio come Teddy Riner, 3 volte campione olimpico e 10 mondiale, e Alpha Oumar Djalo.
Sul podio al terzo posto si sono classificate le due squadre russe Judo Sports Club “Akhmat” Grozny (RUS) e Sport Club “UWS” Ekaterinburg (RUS), che ha bissato sia in campo maschile che femminile.

Tutte le squadre salite sul podio in Europa League hanno conquistato l’accesso alla Champions League 2022.

Europa League 2021

Squadre femminili

  1. Judo Paris Saint-Germain (FRA),
  2. Sport Club “UWS” Ekaterinburg (RUS),
  3. Sport Judo Blanc Mesnil (FRA)

Squadre maschili

  1. Judo Paris Saint-Germain (FRA),
  2. Sainte Genevieve Sports (FRA),
  3. Judo Sports Club “Akhmat” Grozny (RUS) e Sport Club “UWS” Ekaterinburg (RUS)

 

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.