UFC

Sabato questo: Clay Guida vs Anthony Pettis

Sabato questo: Clay Guida vs Anthony Pettis 3

Sabato questo: Clay Guida vs Anthony Pettis 4Sabato questo ci sarà la finale di The Ultimate Fighter 13 … oltre ai due finalisti il vero incontro sugoso sarà Clay Ruttino Guida contro Anthony Pettis.

Clay Guida (28-11-0) è un veterano delle MMA e dell’UFC (8 vittorie- 5 sconfitte) mente invece Pettis è uno dei simboli della new generation.

Giovane, atletico, creativo, molti trick nel suo arsenale ( suo è il calcio alla matrix al wec 53 ) – Pettis è il campione dei pesi leggeri WEC ed era in linea per il title shot, cosa che è stata rimandata (causa pareggio  tra Edgar & Maynard e necessita di un rematch al vertice).

Guida non è intimorito perche sa di aver combattuto contro i migliori della categoria.

Duke Roufus, il geniale coach di Anthony Pettis dice: ” se Clay guida vince lo fa annoiando, se Anthony perde, beh almeno combatte per i fan..”

Guida non ci sta e dice che ci sara una battaglia e non lascera nulla in mano ai giudici… Io mi aspetto un gran incontro….

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

14 Commenti

  • takewondo capoeria uniti ad ottimo grappling e muay thai fanno di pettis forse il piu spettacolare fighter che ci sia al momento,io lo do vincente per submssion,come fece florian con guida,lo manda knock down e lo sottomette perchè guida è impossibile spegnerlo del tutto ,sarà veramente spettacolo sabato

  • poi c’è anche la finale di tuf13…l’avete visto lo show?
    I due mi sembrano promettenti. Ramsey è un ottimo wrestler molto aggressivo mentre Tony Ferguson sembra proprio un grande striker. Molto tecnico e potente soprattutto con le mani e bravissimo a stare nel cosiddetto “pocket” per annullare l’allungo dell’avversario

  • Grande Clay “Guido” Guida!!
    Mi chiedo perchè han messo Stephens nell’undercard…è un fighter eccitante e ultimamente ha perso solo da Guillard in un match pari in cui Melvin ebbe l’ordine da Jackson di scappare tutto il tempo.
    Forse perchè era contro qualcun’altro di più forte che si è ritirato all’ultimo momento ma non ricordo…
    Bel k.o di Ferguson nuovo ultimate fighter su “stripper” Ramsey…

  • editing: sì, Stephens doveva fare contro Jonathan Brookins, vincitore del penultimo tuf. L’ha detto ora Goldberg mentre sto vedendo il match.

    ps: ritornando su Pettis io non mi ero espresso perchè avevo visto solo il suo ultimo match come credo quasi tutti solo che non mi son fatto condizionare da un calcio da one in a million. Comunque complimenti a lui, molto bravo schiena a terra e ancora giovanissimo.

  • a questo punto è giusto che guida vada x il titolo….tanto in quella categoria sono tutte delle macchinette da cardio tutti uguali e abbastanza annoianti ( a mio parere) solo con bj penn la cat ha visto una serie di incontri un po diversi e spettacolari ma è stata un eccezione … la cat è dominata da guida, maynard, edgar, griffin,sherk,….. tutti uguali ….
    gia pettis l ho visto bene ma forse è proprio la catgoria che favorisce quel tipo di fighter li

  • la penso come andrea.
    ‘monsieur pierre cardin’ guida ha vinto mostrando la solita vivacità atletica , e trovando anche soluzioni rimarchevoli. il suo stile non sembra fatto per chiudere il match, ma per ‘avvicinarsi il più possibile al suono della sirena’
    pettis ha un grande talento da striker, fantasia da vendere, ma è rimasto imbrigliato, per la maggior parte del tempo, dal suo avversario.
    avrebbe dovuto prendere l’iniziativa lui, levargli il tempo, ma non l’ha fatto.
    con maynard e edgar non credo avrebbe fatto meglio.
    deve maturare ancora un po’…

  • Andrea hai ragione tranne che per Griffin( mai in linea per la title-shot ora in decadenza e sceso a 145) e Sherk che ora è in calo…Comunque il succo non cambia e basta aggiungerci Jim Miller che forse è l’unico che finalizza i match ultimamente.
    Mi spiace per Florian che ha uno stile un pò diverso e offensivo perchè avrei voluto vederlo ancora nella 155 a cercare di rifarsi dopo aver perso solo da Maynard anche se c’è da dire che ha perso abbastanza nettamente nei due title fights che ha avuto…
    L’unica speranza “anti-wrestler” per la 155 è che Aldo salga…

  • che palle di incontro cazzo!!!!!!!!!!!! cioè giusta vittoria di guida ma che ha fatto? 3 round,3 takedown 15 min di lay an pray un po’ piu sotenuto degli altri ma cmq lay an pray made in greg jackson;addirittura quando pressava in full guard (è riuscito raramente a finirci in full gurad tra l’altro)per migliorare la posizione(che nn migliorava)sembrava stesse scopando il povero pettis;di contro va detto che pettis come tdd nn è stato gran chè e in piedi doveva lavorare di piu sulla boxe sfruttando l’allungo e nn l’ha fatto;certo che co ste regole la situazione nn cambia,almeno rimettessero sti cazzo di up kick,il buon pettis è stato 2/3 dell’incontro in high guard a tentare triangoli,ma da li poteva scalciare eccome con un regolamento piu equo cazzo,apparte il terzo round dove era abbattuto ecmq ha perso una mounth da coglione nei primi 2 la situazione cambiava;consiglio che do agli striker in questi casi:scappate,scappate e scappate!!!!!come fa machida,che in pratica è lay and pray al contrario,tanto se l’altro vi si avvicina è solo per portarvi a terra nn per picchiarvi,quindi scappate finchè nn trovate il momento buono per colpire!!confido in melendez e una salita di aldo per i lw

  • crocop gli upkicks non funzionano un cazzo con l’altro addosso o nella guardia…infatti al pride non se ne sono mai visti se non nelle situazioni di uno a terra e l’altro in piedi che viene colpito dall’upkick mentre cerca di seguire a terra. Poi anche questi, che son regolari anche in ufc, son difficili da mettere a segno e quasi impossibili se l’avversario viene avanti con la testa all’indietro rispetto alle gambe mettendo pressione sul bacino…
    Io comunque attendo con interesse Edgar-Maynard e poi vorrei vedere Miller che secondo me merita già di essere il prossimo oppure che lo facciano “spareggiare” con Guida o Guillard.

  • eh eh machida è l inventore del lay and pray da impiedi
    ma si devono cambiare il sistema di aggiudicazione dei round e dare dei sani stop ogni minuto se dal takedown non esce niente

  • boh mousasi mi sembra ci spazzo via jacare in un match al dream,cmq nn dico che con gli up kick si manda ko la gente,ma cmq sono stra utili per evitare che chi sta sopra migliori la sua posizione,è una grossa forma di disturbo secondo me(e secondo frank mir lol);poi anche 3 round da 5 min sono perfetti per i takedown,a metà round dopo una fase di studio piazzi il take e 2 mi e mezzo lo tieni giu;boh qualcosa va cambiato

  • A me non è dispiaciuto quanto voi l’incontro.

    Guida era sempre molto attivo in posizione dominante, Pettis guardia molto aggressiva invece.
    L’incontro è stato a mio avviso abbastanza equilibrato e tecnico, nel senso che sembrava che pettis potesse avere una buona chance per la finalizzazione da un momento all’altro, ma di fatto ha sprecato le opportunità che ha avuto (diverse volte si è trovato con la gamba in posizione per la triangle choke, mi chiedo perchè non l’abbia cercata con più insistenza, premesso che Guida deve avere una difesa da submissions particolarmente buona).

    Io comunque mi sono divertito ;)

  • son d’accordo con te Fra.
    @crocop: Mousasi mandò ko Jacare nell’occasione che ho descritto prima, overo quando quello in piedi si butta nella guardia faccia in avanti.
    Poi invece che parlare di cambio regole proporrei alla gente di imparare un pò di wrestling e td defense. Molti fighters anche pro se ne sbattono e fanno ciò che più loro piace, che è anche giusto, però poi non si devono lamentare.

  • aspetta Fra…Pettis ha cercato eccome il triangolo con insistenza ma quando si trovava con le gambe in posizione Guida assumeva subito una postura granitica e comunque la sua morsa non era mai profonda. Penso che con uno come Guida Pettis sia già stato bravissimo a tirare fuori tutti quei tentativi e a tenere sempre la guardia. Alla fine del secondo l’armbar era quasi entrato…

X