UFC

Barba o non barba Lesnar rimane un somaro ( Brock Lesnar va a caccia )

Barba o non barba Lesnar rimane un somaro ( Brock Lesnar va a caccia ) 1

Non fatevi ingannare I cervi in questione sono Canadesi e probabilmente parlano solo francese: Brock deve estirpare cotanta bruttezza dal mondo !

Non fatevi ingannare I cervi in questione sono Canadesi e probabilmente parlano solo francese: Brock deve estirpare cotanta bruttezza dal mondo !

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

16 Commenti

  • Come nota a margine:
    la dove Aleksander Emelianenko va a caccia di orsi munito solo di forcone,
    Brock va a caccia della mamma di Bambi con 6000 euro di fucile che spara a 200 metri.

    Non c’è nulla da aggiungere: i russi conquisteranno il mondo !!!

  • vado contro corrente ma la caccia se praticata con saggezza e con rispetto fa più bene che male alla “natura”, il grande problema per gli animali non è la caccia ludica ma il fatto che facciamo sparire il loro habitat o lo riempiamo di schifezza per girare col motorino e la macchina.
    in più respect per brock buon cacciatore e si riporta i cervi in spalla fino a casa…
    se siete contrari alla caccia perchè e brutale o crudele ricordate due cose: madrenatura è pura brutalità e crudeltà e il resto del mondo pensa che la mma siano brutali e crudeli…
    se invece pensate che la caccia sia per codardi come darvi torto, ma almeno brock il coraggio di farsi smontare la faccia da cain l’ha avuto…

    P.S.:io non vado nè mai andrò a caccia se non per necessità di mera sopravvivenza, quindi a meno che la storia del 2012 non sia vera non sparerò mai ad un animale

  • @chupa: Aleks è stato al gabbio in russia e penso che li dentro ne abbia viste di più brutte che affrontare un orso col forcone ;-P

  • Non credo che ce ne fossero tanti in gabbio che potessero fargli brutto sinceramente.

    Anche fossi il peggiore dei cattivi… Diciamo che mi guardarei dal rompere le balle a uno che di lavoro fracassa la gente.

  • Che dire. La caccia di questo tipo non la sopporto proprio. Una uccisione assolutamente per fine ludico, esattamente come la corrida. Nulla a che vedere con la caccia di mio padre e mio nonno dove alla caccia seguiva il mangiare la preda e condividerla con amici e parenti. Certo ai nostri tempi si può dire che non c’è bisogno di uccidere un animale per nutrimento visto che si potrebbe tranquillamente andare al supermercato, ma anche in questo caso la carne degli scafali un tempo era viva. Il punto che fa la differenza è quindi il fine per cui si uccide un animale, o per divertimento (che odio) o per cibarsene e per convivialità, nel senso che ha anche una sfumatura sociale. Vedere Lesnar che spara il cervo, poi gli taglia la testa (max il corpo lo lascia sul campo, a lui interessa solo il trofeo) e se la monta in spalla per poi appendersela in salotto mi da un pò di fastidio. Non condanno lui ma condanno questo tipo di caccia in se.

    • Marietto anche io seppur diciannovenne vado a caccia con mio padre, e rispetto tantissimo ciò che hai detto, perchè la caccia non è sport, non è divertimento, la caccia è l’unione con la natura e quello che succede nel video è disprezzo per il mondo alla pari di inquinamento, guerra e violenza gratuita. Per questo poi la caccia viene disprezzata da molti perchè pubblicizzata alla maniera sbagliata, lotta e caccia fanno parte dell’uomo fin dalla sua apparizione sulla terra e come tali vanno rispettati con tutta la propria anima.

  • aleksander emelianenko è un grandissimo fighter, però è un po’ strambo, dice di essere più forte di suo fratello maggiore, ma c’ha perso 3 volte in un incontro di sambo, dice che è più forte di barnett e che c’ha perso solo perchè aveva 37,5 di febbre. quanto alla caccia di un orso col forcone e pugnale, non è facile il passaggio da tradurre, comunque aveva dietro gente con la pistola, perchè precedentemente a un wrestler che si era cimentato in questa caccia, l’orso gli aveva staccato la testa all’ultimo momento.

  • Il ragionamento di max è corretto solo in teoria, c’è un se che non soddisfa, personalmente sono quindi d’accordo con marietto, voglio solo aggiungere che se i cervi nel nordamerica non sono in via d’estinzione ammazzare un cervo non è poi una cosa così grave.
    Pittosto dico altre due cose collegate:
    1) bisogna difendere in tutti i modi gli animali rari e in via di estinzione
    2) bisogna fare politiche demografiche che diminuiscano il numero della popolazione umana (7 miliardi siamo troppi, infestanti, così causiamo l’esaurimento degli animali e delle risorse)

    • Gabriele così come a Marietto dico che hai ragione, l’unica caccia di selezione plausibile dovrebbe essere quella sull’uomo, in quanto è l’unica specie che ha rotto la catena alimentare. Non voglio fare l’ipocrita non vorrei certo morire, ma quello che esprimi è giustissimo.

  • Secondo me ammazzare una bestia solo per aver la testa di un cadavere appesa in stanza (buttando via il corpo) è da sciagurati.

    e mi sento di criticare tanto il tipo di caccia, tanto la persona che fa questo e si fa riprendere per il canale di caccia locale (che avrà pagato un bel po di €€)
    condanno molto di meno il cinese che inchioda un panda per mangiare che un americano multimilionario a suon di steroidi che spara per fare il figo in TV

    sul fatto che la caccia in un ambiente in equilibrio fa più bene che male mi piacerebbe avere delle fonti, anche se concordo che la distruzione dell’habitat sia anche peggio. Non faccio (troppa) distinzione tra razza in estinzione e non perchè credo che alla singola bestia interessi molto poco di essere una tra mille invece che una tra milioni.

    @luca – si aleks è un po un kazzaro, ma non glielo direi in faccia :-)

    Ps mi scuso di questa settimana “pazzerella” in fatto di post, ma sto lavorand otantissimo e scrivere articoli alle 3 del mattino non sta giovando alla mia sanità mentale :-P

    • nell’articolo-intervista che ho letto e che è molto lungo, si deduce che aleks non è quel mostro di equilibrio psicologico come fedor; diciamo che è un borderline, ad essere di manica larga. ne ha combinate di cotte e di crude, vive da indigente, è sul lastrico.
      comunque a suo favore c’è il fatto che, a suo dire, quando esce trova sempre delle zanzare che gli rompono gli zibidei e lui invece di spiaccicarle, si trattiene, virtuosamente…

  • purtroppo gli americani hanno un altra mentalità che noi europei non possiamo capire ( x fortuna) cioè sti qua hanno piu pistole e fucili in usa che abitanti e ogni anno si sparano tra parenti x errore ma se vai a dirgli tanto cosi sul limitare le armi ..sei un comunista che attenta alla loro libertà
    figuriamoci il loro approccio alla caccia…. certo sta cosa è a uso esclusivo della tv come aveva fatto la sua socia sarah palin ( che io ho appezzato solo ed esclusivamente del film porno fatto dalla sosia….sarebbe l ora che lo facesse anche lei invece di guidare il tea pary facendo danni enormi )
    e poi sparare con un fucile da cecchino?!
    mah … certo sono bellissimi posti io al posto di lesnar mi sarei dotato di mega obbiettivo…di una macchina fotografica!!!!!
    cmq ho letto che anche tyson ha rischiato in carcere … sai comè li dentro non ci sono mica gli incontri di mma e molti ergastolani non vedono l ora di dire in giro le ho date a un fighter di professione

  • be a sfavore dei cinesi direi che almeno gli americani non inprigionano a vita gli orsi della luna x estragli la bile
    – che alex o chiunque altro sia adato con la fiocina contro un orso ..mi sembra una cazzata
    -staremo tutti meglio quando saremo in meno …. verso il 2100 dovremmo essere a posto , nel 2050 ci sarà il picco ( a 10 miliardi massimo) poi si inizierà a scendere … certo si potrebbe accelerare il tutto .. ma dobbiamo dire grazie alla chiesa tanto x cambiare !
    -be consoliamoci che a lesnar è rimasto il segno di cain … strano pensavo che dopo aver combattuto nella gabbia contro undertaker il peggio l avesse gia visto :-)

  • @Sam: Non sono sicuro che la caccia faccia parte dell’uomo fin dalla sua apparizione sulla terra… Da quello che ho letto io (poco e di parte) l ‘uomo è nato raccoglitore e cacciava molto molto molto poco ( e spesso anche per altri fini) …
    poi e diventato agricoltore e allevatore…

X