Strikeforce

Bollettino di guerra: Gilbert Melendez infortunato, salta lo Strikeforce

Bollettino di guerra: Gilbert Melendez infortunato, salta lo Strikeforce 1

notizia fresca fresca : Gilbert Melendez è infortunato e cosi TUTTA la card dello Strikeforce è stata cancellata. Questo trend mi piace davvero poco…

Bollettino di guerra: Gilbert Melendez infortunato, salta lo Strikeforce 2

Credo che qualcuno abbia davvero fatto una macumba a Dana White, e non invidio il suo fegato… notizia fresca fresca: Gilbert Melendez è infortunato e così TUTTA la card dello Strikeforce è stata cancellata.

L’evento che sarebbe dovuto andare anche in TV questo sabato quindi è il secondo che salta nel giro di un mesetto dopo anni che non succedeva. La scusa ufficiale è che Showtime vedendo annullato il match di Gilbert Melendez (21-2 MMA, 11-1 SF) che era alla difesa della cintura dei pesi leggeri contro Pat Healy (28-16 MMA, 6-1 SF), ha deciso di non trasmettere nessun match: “Senza un partner televisivo non potevamo mettere in piedi un evento del genere. Auguriamo a Gilbert una pronta guarigione e metteremo tutti i fighter in qualche card futura.”

Non capisco bene come mai la Showtime abbia cancellato, probabilmente più come dispetto che per altro (nella card c’era anche l’interessante match tra l’ex campione di divisione Josh Thomson e il buon prospect Caros Fodor, Jorge Santiago vs Quinn Mulhern…)

Rimane il fatto che prima la colpa era di Jon Jones, poi di Showtime, la prossima volta della pioggia, poi di questo, poi di quell’altro… Secondo me manca una presa di coscienza da parte di fan e Zuffa che NON tutte le card possono essere “stracariche” e che le card con super nomi non sono sinomimo di divertimento assicurato, ma solo di hype – vedere l’esempio del Bellator, dove combattono signori nessuno ma sono quasi sempre divertenti.

Altra cosa: i fighter che già prendono un pezzo di pane non possono più permettersi di rischiare di fare i professionisti a tempo pieno se oltre ai propri infortuni e a quelli dell’avversario devono anche sobbarcarsi il rischio dell’infortunio di qualcuno nella main card. La Zuffa dovrebbe davvero mettersi una mano sulla coscienza, e smettere di fare gli eventi solo in base all’hype che crea… questo trend non mi piace per nulla.

Ci possono essere card con grossi nomi dove guadagnano milioni di euro e card “minori” dove vanno in pari, o che addirittura perdono (si chiama rischio di impresa)… non sarebbe la fine del mondo.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

1 Commento

X