MMA Europa Persone & interviste

Intervista a Martin Lewandowski: “L’Italia delle MMA sta crescendo fortemente”

Intervista a Martin Lewandowski:
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

Vi invitiamo a leggere l’intervista che abbiamo realizzato a Martin Lewandowski, uno dei due capi di KSW: Maciej Kawulski è attualmente l’altro capo della promotion. Troverete domande sulla promotion stessa, sulle MMA italiane e molto altro…

1) Come è stata fondata KSW e in che modo è iniziata la collaborazione tra Lei e Maciej Kawulski ? Ci parli dei momenti più importanti.

Nel 2003 la mia amica di Liceo ci ha fatto conoscere.Ho aiutato Maciej durante le fiere che lui organizzava.Dopo le nostre strade si sono divise fino al momento in cui è tornato al Marriott e,una frase tira l’altra,abbiamo iniziato a parlare del progetto che ha debuttato un anno più tardi sotto il nome KSW (Konfrontacja Sztuk Walki – Confronto di Arti Marziali).

2) Quali difficoltà c’erano in quel periodo legate all’organizzazione degli incontri di MMA?

Ci sono anche oggi ma di un altro “calibro”.Il fatto è che 12 anni fa le MMA erano conosciute solamente ad numero ristretto di persone, la disciplina era mal vista – come incontri senza regole.A parte questo nessuno credeva in questa nuova disciplina e non c’era nessun fighter polacco così conosciuto su cui potersi appoggiare. I media non sapevano molto di questa disciplina,delle regole…Come si poteva convincere gli sponsor e i partner a collaborare?

3) Quante persone fisse lavorano attualmente a KSW?

In ufficio le persone fisse sono solo 6 ma durante un evento lavorano più di 300.

4) Quando e in che modo si è arrivati ad un accordo tra KSW e il Canale televisivo Polsat? Cosa è cambiato dal momento in cui gli eventi sono trasmessi su Polsat?

Fin dal secondo evento, KSW si trova su Polsat. Solamente il primo fu trasmesso su Canal+. PPV da una maggiore possibilità nell’acquisire nomi più grandi, da la possibilità di pagare le nostre star,dare a loro il giusto comfort e di farli concentrare solo sullo sport.

5) Secondo Lei le MMA in Polonia sono così popolari solo grazie alla televisione? Perchè questo sport è così conosciuto in Polonia?

Dietro ci sono tanti fattori: appoggio dei media, nomi conosciuti, spettacolarità dello sport, la nostra strategia promozionale e investimenti nello sviluppo della disciplina.

6) Quali problemi occorre ancora risolvere nelle MMA polacche?

Fondare un’Associazione sportiva in modo da dare,a questa disciplina, tutti i diritti per usufruire dei rispettivi privilegi.

7) A KSW hanno combattuto anche atleti italiani: Matteo Minonzio (anno 2010), Michele Verginelli (anno 2009), Marco Santi (anno 2011). C’è attualmente un fighter italiano che potrebbe trovarsi sulla fight-card di KSW, come ad esempio Alessio Sakara o Alessio Di Chirico?

Sì e sono in trattativa con uno di quelli nominati precedentemente. L’Italia delle MMA sta crescendo fortemente e in futuro sicuramente ci saranno dei nomi interessanti.

8) Cosa pensa dei soccer-kick nelle MMA?

Personalmente non sono un sostenitore di questa tecnica perchè è troppo da “strada” e ricorda poco gli sport da combattimento. Credo che le MMA abbiano talmente tante tecniche che si possa fare a meno di questa.

9) Il 31 Ottobre 2015 abbiamo visto l’evento KSW direttamente da Londra presso la Wembley Arena. In quale altro Paese possiamo aspettarci di vedere un evento KSW?

Troppo presto per fare una dichiarazione ufficiale.A mio parere dovremmo tornare in Inghilterra ma, altri Paesi che mi interessano, sono indubbiamente Irlanda, Germania e USA.

10) Vuole salutare i nostri lettori di Grappling-italia / ItalianMMA?

Ringrazio tanto della possibilità di aver potuto avvicinare KSW ai lettori, grazie a voi del supporto come media e ai tifosi italiani. Vi invito a visitare la nostra pagina kswmma.com e a guardare i nostri eventi su kswtv.com.

Di seguito vi riportiamo inoltre i contatti di Martin Lewandowski:

Twitter: @martinksw

Facebook: www.facebook.com/martin.lewandowski.33/

Il prossimo evento della promotion sarà KSW 34 e si terrà il 5 Marzo 2016 a Varsavia presso Hala Torwar!

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

6 Commenti

X