News & Media Payback Is a b-mf UFC

”Payback is a Bitch Motherfucker” Sometimes They Come Back

”Payback is a Bitch Motherfucker” Sometimes They Come Back 1
Avatar
Scritto da Cainos

Cainos

Come prima cosa un ciao a tutti, e sopratutto un grande Grazie a Manolo, che dopo tanto tempo mi ospita nuovamente su queste pagine.

E’ passato moltissimo tempo dall’ ultima volta che ho scritto, un po’ per impegni di lavoro, un po’ per problemi di Salute, ma finalmente ho deciso di provare a riprendere il percorso lasciato tempo fa.

Dire che ci sono stati episodi degni di nota in questi anni è un Eufemismo, Abbiamo vissuto la prima sconfitta di Fedor, per mano di Werdum, poi una seconda per mano di Bigfoot Silva, e Infine la Terza con Henderson, La magia di Imbattibilità velocemente era sparita, rimpiazzata dalla svendita del pacchetto Fedor.

C”e chi si e’ espresso duramente, asserendo che Fedor sia stato sovrastimato in questi anni, cancellando tutto quello che di buono aveva costruito e ottenuto.

Abbiamo assistito al Ritiro di Lesnar  con una serie di Discussioni similari a quanto avvennero per Tyson, da una parte c’era il Tyson Prima e dopo la Prigione, dall’ altra il Lesnar Prima e dopo la Diverticolite.

Ho visto gente rabbrividire quando Lesnar e’ stato proposto come Hall of  Famer da Couture, e poi pentirsi di essersi scandalizzata cosi’ tanto quando hanno dovuto vivere il Passaggio di Rampage al Prowrestling…. Come diceva Igor in Frankenstein Junior :- Potrebbe andare Peggio Potrebbe Piovere….

Di tutte queste cose avrei potuto Parlare ma alla fine poco importa, c’e’ tanta altra gente che ne ha parlato al posto mio. SI perche’ da 3 anni a questa parte le MMA sono cresciute tantissimo, basti vedere quanti Istruttori qualificati adesso si trovino sul territorio….. CIao cosa fai??  Faccio MMA da 1 anno e mezzo Sono già cintura verde il mio MAESTRO è stato  campione Europeo….a volte mi chiedo quante federazioni nascano ogni giorno per avere tutti questi campioni.

Ovunque si trovano persone super esperte basta andare su qualche forum, alcune lo sono davvero, altre … beh, diciamo che citando una simpatica battuta di Alessio Sakara, Se un Americano non conosce una cosa chiama un esperto lo strapaga per imparare, se invece e’ un Russo a non saperla, Manda una Spia per carpirne i segreti, Un Italiano invece… Un Italiano te la insegna direttamente!

Tutto questo per dire cosa, Per dire che sono contento di ritrovarmi qui, di avere un po’ di tempo da dedicare a me e alla mia passione, di poter condividere le mie opinabili Idee e di farlo da quasi completo ignorante quale mi considero.

Schopenhauer parlando dei docenti diceva, credete forse che queste persone siano realmente cio’ che professano di essere, se avessero dedicato il tempo necessario ad apprendere cio’ che asseriscono, sarebbero morti nel dedicare la loro intera vita ad apprenderlo.

Io rimango del’ Opinione che Docendo Disco , e la rete e’ una Platea Infinita di opportunità

Ps. Fedor era effettivamente Sopravvalutato, c’è gente come Hendo che a 40 anni suonati continua ad essere competitiva e tra le altre cose lo ha pure messo a Pecora!!!

PPs lo so’ tante belle parole e poi questa uscita, che ci volete fare sono un BAstardaccio!!

Da Cainos e’ Tutto I Lie I Cheat I Steal

 

Chi è l'autore

Avatar

Cainos

35 Commenti

  • Ci ritroviamo pure qui! :) bentornato, gran bel post!! L’immagine è un bellissimo e cazzutissimo biglietto da visita!

  • Non ti conoscevo Cainos, ma leggendo come ti esprimi direi che di esperti che non sanno niente e insegnano te ne intendi davvero parecchio.
    Secondo il tuo ragionamento anche crocop era sopravvalutato allora, guardando le sue tre sconfitte di fila di cui l’ultima per mano di Nelson.

    • Errato, secondo il tuo ragionamento è così.
      Crocop contrariamente a Fedor non era insignito di un aura di imbattibilità, ne tantomeno vezzeggiato e sostnuto allo stesso modo.
      Fedor non dubito che oltre a fighter sia anche un uomo eccezionale, ma tutto il contorno creato intorno a lui lo reputo sovrastimato, e mi riferisco alla sua intera carriera. Mentre per altri suoi simil era vi e’ stata una evoluzione, per lui no, e cio’ incide sul risultato finale che si ha.
      Non diro’ mai che Fedor non abbia incontrato i piu’ forti nel suo periodo d’ oro ne mettero’ in dubbio il suo incredibile talento, ma sicuramente asseriro’ che altri lottatori tenuti molto meno in considerazione di lui con il tempo sebbene invecchiando sono riusciti a evolversi e dunque alla somma di tutti stare un gradino sopra senza infamia per nessuno.
      Crocop e’ stato un grande fighter che ha avuto un declino fisiologico, come per Chuck Liddle (quest’ ultimo sicuramente non cosi’ repentino e’ il fisico che alla fine gli ha ceduto) e indubbiamente le colazioni che faceva al tempo del Pride erano più ricche di quelle ultime in Ufc.
      Ma e’ anche vero che se nasci 500 non diventi un ferrari da Corsa, devi nascere per lo meno Ferrari.

  • Strano a dirsi, ma erano altri tempi…le mma hanno avuto un’evoluzione negli ultimi tempi ad una velocità esponenziale, e poi a questo mondo di eterno non c’è niente e perciò va da se che gli anni passano per tutti, miti compresi ,quindi…

  • Complimentoni per il P.S., bah.

    @slasko
    Si infatti, i massimi hanno avuto un’evoluzione esagerata, proprio un altro pianeta! New Breed a bestia! Cioè abbiamo Nelson, Mir, Nogueira, Barnett in top10, Hunt ha appena sfiorato una title shot. Gente troppo moderna ed evoluta rispetto a quelli del 2009.

  • si comunque rimangono opinioni ,le persone che citi sono sicuramente fra i fighter che ammiro di più anch’io e quelle di cui guardo più volentieri gli incontri,rimane il fatto che per la title shot vedo meglio altra gente Dos Santos ,Velasquez ,Werdum ,Cormier e forse mi sono espresso male volevo soltanto dire che in poco tempo si è passato da fighter mono dimensionali a fighter più completi e che è cambiato il modo di fare e di vedere questo sport in tempi brevissimi

  • Guai a toccare i miti, ma anche a toccare Caino!
    Nel dibattito Fedor leggenda, Fedor pliocenico, penso si possano contemplare senza antinomie ambo le posizioni.
    Fedor è’ stato un gigante, nel suo massimo splendore aveva un killer instinct raramente visto, è stato un precursore.
    E’ anche vero che la sua categoria di peso è migliorata tantissimo. In che modo? Sono sempre alti e grossi ma più veloci e con delle basi tecniche solidissime (lotta in Velasquez, boxe in Junior Dos Santos).
    Nella guerra tra modernità (per alcuni sempre meglio) e antichità (per altri più suggestiva) ricordiamo che:
    -dove non ci sono stati immissioni di nuovi materiali (rivoluzionari), in discipline misurabili oggettivamente, non ci sono stati miglioramenti clamorosi(vedi tanti record dell’Atletica Leggera p.e. quelli di Pietro Mennea, Marcello Fiasconaro, Eddy Ottoz)…

  • Ciao Cainos, mi ricordo i tuoi report degli eventi ed erano molto ben fatti e ricchi di spunti interessanti; non vedo l’ora di leggerne altri.

    p.s.: tra le varie cose che ti sei “perso” c’era l’armistizio tra Fedoriani e Lesnariani su questo forum… ma tu hai riacceso la miccia!

  • va be hendo senza trt sarebbe ritirato da 6 anni!!con questo non voglio dargli contro perchè hendo non usa bombe per aumentare prestaioni,infatti è sempre lo stesso tipo di fighter,solo con una carriera piu lunga del normale!!fedor era sopravvalutato da chi lo riteneva imbattibile e inarrestabile,questo non vuol dire che 3 sconfitte per quanto brutte cancellino quanto di buono fatto in carriera!!fedor vs henderson al pride sarebbe stato un massacro con l’americano culo a terra malmenato in gnp!!contro velasquez invece anche il miglior fedor le avrebbe prese probabilmente,ma sarebbe stato un gran match!!

  • Rispondendo un Po’ a Tutti.
    Il punto su cui gira il mio discorso è proprio questo, le MMa si sono evolute e ci sono lottatori della vecchia scuola che sono stati capaci di evolversi e stare al passo con i tempi, questo e’ un dato oggettivo che pesa enormemente quando passi dallo step, un Grande campione del dato Sport, al Il piu’ grande campione del Dato Sport.
    L’ idea data da Fedor non e’ stata di aver perso gli ultimi 3 incontri, ma, da come li ha persi, che avrebbe perso anche i successivi 10 se ci fossero stati.
    Il tutto in concomitanza con la nascita di nuovi fenomeni, e in contestuale all’ entrata in una delle federazioni piu’ competitive.
    Fedor x continuare doveva completamente Mutarsi, allora a quel punto il talento poteva fare il resto, ma non lo sapremo mai.
    Ma vi immaginate cosa sarebbe successo se prima di Silva o Hendo avesse Incontrato un Broccolo Ma Bestione come Lesnar e avesse perso (e chi nega a priori questa eventualità non e’ obbiettivo) Come sarebbe evoluta la cosa x tutti voi, ci sarebbe stata esaltazione Lesnar o Giustificazione Fedor?

  • @Cainos
    Ripeto: Mir, Nogueira, Barnett sono ancora in top10 e ti sembrano meglio di prima?
    Hunt ha sfiorato una title shot e quanto è evoluto?
    Nelson è in top10 ed è monodimensionale come pochi.
    Werdum è in top5 con uno strepitoso BJJ, uno striking decente e zero wrestling, stile già visto anni fa.

    Se vuoi dire che Cain e JDS sono forti io sono d’accordissimo, ma due fenomeni non significano evoluzione della divisione. Sono forti loro, punto.
    (JDS che vince di sprawl and brawl tra l’altro, altra novità insomma. Sisi c’è anche il BJJ fatto sta che non si è mai visto usarlo).

    P.S.
    Specifico, come fatto in passato, che la media della divsione si è effettivamente alzata. Nelle zone basse non ci sono più (o quasi) fighter improvvisati che sanno fare una cosa sola e manco troppo bene e neanche freak alla zuluzinho…ma tra i top il discorso è diverso.

    • Mi dai ragione da solo, tutte le persone che hai citato per un motivo o un’ altro continuando a confrontarsi vincono o perdono dimostrando ogni volta i loro pregi o i loro limiti.
      Hunt Monodimensionale ha retto 3 Round contro DO Santos, devo continuare a commentare…’?
      Forse non sara’ stata la tecnica ad essersi Evoluta forse e’ stata la testa la mentalita’ l’ Approccio sarei stato curioso di vedere Fedor contro ognuno di quelli da te citato nelle prime due righe, la sfera di cristallo non ce l’ ho ma…….
      Quando Fedor ha battuto Rogers c’e’ stata una esplosione di Hype perche’ al momento Rogers sembrava un nuovo colosso da battere… che fine ha fatto Rogers….
      Fedor e’ stato talmente grande nel suo passato x quanto modesto nelle nuove prove che gli si sono presentate nella PIùOMeno/new Generation.
      Credo che alla fine chiunque avrebbe preferito confrontarsi con Fedor visto anche il Ritorno che poteva garantirgli infatto di prestigio, piuttosto che un qualsiasi top 5 della categoria.

  • Mi scuso per i toni.
    Su Fedor penso l’evoluzione c’entri ma poco. Il russo ha avuto un calo che non saprei attribuire ad altro se non al suo stato mentale, che poi si è ripercosso sul suo stato fisico. Facciamo un esempio. Molti hanno detto che Werdum lo ha battuto perchè Fedor non ha saputo difendersi dal suo BJJ. Vorrei ricordare che Fedor aveva avuto la meglio sul Nogueira del pride. Un triangolo come quello forse anche un anno prima non se lo sarebbe fatto fare; rimanere intrappolato in quel modo… quasi come un principiante che non aveva mai visto un jitzuka prima di allora. Con Hendo al primo pugno, che sarà stato forte ma non era paragonabile a quelli che ha ricevuto durante la sua carriera, è andato giù come una pera cotta. Ha sempre incassato senza essere mai andato ko e poi mi andava giù con quel pugno da dietro? Con Silva non riusciva a liberarsi dell’avversario che gli era di sopra. Sarebbe stato possibile qualche tempo prima? E’ chiaro che non era più lui. Solo questo voglio ricordare. Per qualcuno sembra impossibile che uno abbia un calo psichico (e quindi fisico) in età non avanzata.

  • Ci sono nella vita degli eventi banali che portano una persona a cambiare fisiologia. Non voglio dire che l’età non abbia ammorbidito e imbolsito Fedor, ma vi ricordate cosa successe nel periodo a cavallo delle sue prime sconfitte?
    Il suo improvviso misticismo? Il ‘barba’ che istruiva lui e suo fratello, rèi di non so quali imperfezioni.
    Ho fatto anch’io un percorso spirituale per una parte della mia vita, e non so come possa conciliarsi con la lucida spietatezza e letalità che deve avere un fighter.
    Così è accaduto che le due linee si sono incrociate e poi addirittura intrecciate: quella della nobile, inevitabile vetustà e quella mistica, antitestosteronica (sempre che sia l’unico fattore che produce aggressività, cosa ultimamente disattesa da certi studi) e hanno prodotto, insieme, il Fedor di fine carriera.

  • Chissà che misticismo e vetustà non colpiscano il mese prossimo anche Anderson Silva e ci diano quindi un nuovo campione middleweight! :)

  • basta il trollaggio è troppo leggero per i miei gusti
    “GREATEST HW OF ALL TIME”la classifica(i fighter sono presi nel momento del loro massimo splendore):
    n1 CAINO velasquez 2013
    n2 JUNIOR dos santos 2013
    n3 FEDOR EMELIANENKO 2003-2006
    n4 MINOTAURO NOGUEIRA 2002-2006
    gli altri sono veramente troppi da elencare,questi 4 sono quelli che per continuità e livello di avversari incontrati non hanno rivali,i prime due sono campioni ufc inarrestabile nelle nuove mma “moderne”diciamo,nog e fedor due leggende del pride,che al loro massimo avrebbero potuto vincere con chiunque nella top 10 odierna,tranne appunto jds e cain,che sono troppo avanti anche per loro!!

  • gli altri fighter che hanno infiammato le gabbie in questi anni,sono altrettanto rilevanti se presi nel loro momento piu alto(lesnar nel 2009,carwin nel 2010,overeem nel 2011,cro cop nel 2005-2006,frank mir)ma chi per un motivo chi per l’altro non hanno avuto la costanza dei 4 sopracitati e le loro carriere hanno subito flessioni troppo evidenti(mirko da dopo la batosta con gonzaga,lesnar dopo diverticolite,carwin dopo 120 vertebre schiacciate e ginocchi esplosi,overeem dopo la chiusura forzata della farmacia e le palate di bigfoot ecc ecc)

  • werdum e cormier del 2013 invece hanno le potenzialità per prendere il posto di fedor e minotauro,ma non è detto che ci arrivino!!

  • belle mi garbano queste conversazioni! ed è bello anche leggere le opinioni di ognuno! io dico che anderson vince! sul fattore massimi credo che fedor sia stato un grandissimo ma cain e jds di ora li vedo superiori (anche se non lo sapremo mai)!

    • Se ci ho Visto Giusto credo Che Jordan, appena uscito vincente da Barry a UFC 161 potrebbe darti delle gioie

  • secondo voi un cain o un junior avrebbero resistito ad un belly to back di Randleman per poi chiudere l’incontro una manciata di secondi dopo?

    • ehmmm, credo che sia abbastanza appurato che in quella Occasione Fedor sia stato realmente salvato dal Dio che tanto Millanta…..
      Quel Supplex era talmente perfetto e da brividi che dubito si ripetesse 100 volte andrebbe a finire con chi lo subisce incolume!!

  • randleman non avrebbe mai preso la schiena di cain o di junior,il primo l’avrebbe sotterrato in gnp,l’altro l’avrebbe steso come successe con chuck liddell,ossia sprawl gancione e tutti a casa!!

  • sicuramente, ma la mia domanda inquadrava il belly to back in corso, non le capacita nell evitarlo

  • beh è piuttosto surreale allora la tua domanda..

    le possibilità di risposte sono 2

    1) Velasquez o Do Santos probabilmente non sarebbero mai arrivati a farsi prendere la schiena in quel modo
    2) qualsiasi essere umano subisca un belly to belly di quel genere 9 volte su 10 muore che sia Fedor Velasquez o Mandrake, in quell’ episodio e’ stata una eccezione e per fortuna oserei dire….
    Il fatto che dopo abbia vinto con una sottomissione nello specifico caso non ha niente a che vedere con il Supplex subito.

  • No vabè che centra la finalizzazione. Io parlo di OSSO GROSSO.
    Sarà la sua solita espressione “charmless”, gli occhi di ghiaccio o il fatto che abbia per un periodo fatto il boscaiolo….Fedor mi sembra il lottatore più granitico e denso. De fero. Che sia stato il suo altissimo o una spina dorsale bovina a salvarlo questo non si sa, ma quel che voglio dire è che nessun altro lottatore mi ha mai dato l’idea di solidità come me l ha data lui nei suoi incontri. Eccetto gli ultimi, sia chiaro. Non sto dicendo chi è meglio o peggio tra i tre. Le performance cambiano da incontro a incontro per un singolo atleta, figuriamoci quanti parametri sono in gioco se cambiamo epoca, regole, ritrovati nella medicina sportiva e nella biomeccanica del combattimento. I parametri in gioco sono troppi. Come si fa a fare classifiche. Il palmares aiuta, ma fino ad un certo punto. Il russo ha fatto la sua storia. Ora è tempo di vedere se questi altri super uomini sono in grado di fare la loro storia

    • Su Questo mi trovi daccordo, anche se devo Dire Roy Nelson continua a stupirmi ogni volta di quanto riesca ad Incassare, l ultimo incontro e quello fatto contro Werdum ne sono la Dimostrazione.
      Credo che ci faro’ il Prox Articolo….

  • Beh sono paragoni che non si possono troppo fare, anche wanderlei silva è andato a picco, però secondo me il wanderlei di pride stendeva jones al 1 round. (anche perchè era mezzo dopato e il primo round era da dieci minuti)

  • è sempre difficile fare paragoni tra lottatori di diverse epoche,lo è nella box lo è per le mma,però dire che Fedor sia stato sopravalutato mi sembra un’po’ la sparata della domenica!!!!è stato imbattuto per 10 anni nella migliore federazione di mma del mondo in circolo in quel periodo,tutti i migliori erano li!!!!bisogna dire altro???anche per lui il suo tempo è passato,naturale,lo è stato per tutti i campioni in tutti gli sport,Pelè,Maradona,Rossi,Schumacher,Ali,Tyson,Robinson ecc ecc ,ora vediamo cosa combineranno Caino e Jds nei prossimi 10 anni!!!!poi si tireranno le somme!!!

  • il miglioramento della prestazione sportiva rispetto all’era Pride è indubbio.
    L’ufc ha i suoi meriti come ad esempio focalizzarsi di più sull’aspetto competitivo evitando freakshow.
    Tale miglioramento non si riflette tanto nella divisione dei massimi se non in una maggiore ampiezza del bacino. Sotto i top(Fedor, Nog, barnett) una volta avevamo gente monodimensionale e con grosse lacune come Coleman, invece oggi c’è gente come Miocic o Struve che hanno qualcosa in più.
    Nelle altre divisioni è evidente perchè il Pride ad esempio non ha mai avuto tanti lightweight forti come ce n’è oggi nell’ufc. Anzi, addirittura direi che anche tra campione e campione(Gomi al top vs Henderson) ci potrebbe essere un gap.

    Inoltre sappiamo che i camp americani superano di gran lunga quelli giapponesi che sono fermi immobili nell’evoluzione della preparazione per molti motivi tra i quali anche la perdità di interesse del Giappone nelle mma e di conseguenza meno sponsor e guadagni.

X