News & Media

Bigger Stronger Faster – Docu-film sugli steroidi

Bigger Stronger Faster - Docu-film sugli steroidi 1

Oggi vi posto un interessantissimo Docu-film sugli steroidi in america. Esce un po dal coro dei pro e dei contro

Bigger Stronger Faster - Docu-film sugli steroidi 2Sarà l’estate che mi ricorda il cinema all’aperto, sarà che in TV non passa nulla di interesante, sarà che a vedere certe performance alle olimpidi fa sempre venire il sospetto….

ma oggi vi posto ( grazie a Matteo per la dritta) un interessantissimo Docu-film sugli steroidi in america. Esce un po dal coro dei pro e dei contro (anche se la famiglia Bell ha di sicuro dei problemi :-)

Copio l’intro da Cocooa.com : In due righe: Bigger, Stronger, Faster – Docu-film sull’uso di steroidi, ma la sua visione è interessante perchè ha un respiro più largo: la ricerca della via più facile in una società ultra competitiva come quella americana.

http://www.youtube.com/watch?v=2dHlDWz_u4c

 

consigli la Visione?

Si, è ben fatto e anche se superficiale in alcuni passaggi  ( per il mio tunnel di realtà attuale lo considero un po “di parte”)  direi che è molto interessante. Svela, per l’ennesima volta le contraddizioni nel mondo dello sport / fitness nella società americana, che come mi diceva qualcuno è lo specchio dell’italia del futuro.

Un tema su cui ho avuto sempre molte sicurezze mi ha fatto sorgere dubbi e curiosità. Ogni cosa che mi crea curiosità e flessibilità è un prodotto che merita un investimento in termini di tempo e questo richiede solo un oretta e mezza.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

10 Commenti

  • L’avevo già visto, segnalato da un sito spagnolo con i sottotitoli in castigliano. A mio avviso presenta i limiti di molte produzioni americane come film o docu-film, cioè parte a razzo per poi perdersi lungo il tragitto. Tuttavia il messaggio dall’inizio sembra chiaro. Alla pratica del doping viene data finalmente una dimensione culturale, non la solita da copertine di riviste specializzate. Proprio ieri in palestra parlando con l’istruttore(un tipo che ha sempre cacciato a calci in culo chi faceva uso di doping) dell’uso massiccio di doping che si fa a tutti i livelli nel culturismo e nelle altre attività. A questo documentario sarebbe utile abbinarne un altro sulla pratica tutta americana del doping psicologico ovvero sulla P.N.L.

  • La sua validità non è stata scientificamente confermata(della P.N.L.). I danni psicologici su chi la pratica invece sono pari a quelli causati alla maggior parte delle persone che fanno uso di psicofarmaci.

    • prima di discutere dimmi cosa indendi “scientificamente confermata”? uso del metodo scientifico?
      e poi ti contraddici: “I danni psicologici su chi la pratica invece sono pari a quelli causati alla maggior parte delle persone che fanno uso di psicofarmaci. ”

      ergo non esiste ma funziona :-)
      che poi quello che dici è vero e ti do ragione più spesso che no faccia DISASTRI ti do ragione al 100%, cosi come è un fatto che la maggior parte dei trainer sono dei cialtroni, e i praticanti sono dei semplici “collezionisti di tecniche”, lo stesso Bandler secondo me ormai non insegna più PNL perchè si è accorto dei danni causati.

      comunque a me la PNL piace molto (ma non mi piace l’ambiente) ti rimando al mio articolo:
      http://www.cocooa.com/1558/2011/cosa-e-la-pnl.html

      (qui altri articoli PNL ) discutiamone li che è la sede adatta

    • Non credo proprio: guarda cosa dice il sito…

      “Forstemann’s monster thighs are a startling example of the dedication and hard work required to compete at an Olympic level.”

      e se lo dice yahoo :-)

  • Chupa ho letto adesso la risposta, ero passato distrattamente senza vedere cosa avevi detto, dammi qualche giorno e ti rispondo. Il sole troppo forte della spiaggia non mi facilita la dialettica di solito così spontanea, e neanche le curve scoperte delle giovani pulzelle aiutano. Leggerò il tuo articolo e ti risponderò sul link postato.
    Comunque non sono in contraddizione, intendevo la mendacità degli effetti promessi, e invece l’insorgere di effetti collaterali indesiderati devastanti per le menti illuse.
    P. S. è un piacere poter parlare di questi argomenti partendo da questi nostri interessi. Sono sempre stato un propugnatore del binomio intelletto+forza fisica.

  • Scusate se mi intrometto sul discorso PNL.
    Nel 91/92 dopo aver finito l’Università ritornai in sede per salutare la mia prof. e vidi che aveva questo strano libro sulla PNL, il primo, praticamente la grammatica di questa ‘conoscenza’. Rimasi malissimo, mi sembrava un tradimento di tutto quello che mi aveva insegnato e della via che stavamo seguendo insieme. Qualche anno più tardi incontrai un’altra psicologa con la quale diventammo amici e mi dovetti ricredere, studiai meglio la materia, ma un giorno lei mi disse ‘lo sai in America ormai la Pnl è diventata magia nera’.
    Io credo che tutto dipenda dal terreno: se è un terreno umile, la Pnl da buoni frutti, ma nella maggior parte si associa ai desideri di potenza e si allontana dal modello di Milton Erickson,che è un modello ‘maieutico’ non direttivo o forzato.
    Bye (se sono fuori tema
    pardon)

X