Notizie dalla FigBjjMMA (prova video per il Bjj & ginocchiere MMA)

Notizie dalla FigBjjMMA (prova video per il Bjj & ginocchiere MMA) 1

Notizie dalla FigBjjMMA (prova video per il Bjj & ginocchiere MMA)

Notizie dalla FigBjjMMA

Notizie dalla FigBjjMMA (prova video per il Bjj & ginocchiere MMA) 2CHALLENGE (PROVA VIDEO)

Al Campionato Italiano di Brazilian Jiu-Jitsu (che si svolgerà a Roma il 6 maggio) e al Campionato Italiano di MMA (che si svolgerà a Roma il 13 maggio), durante gli incontri della serie A della classe Seniors potrà essere richiesto un challenge (prova video) se l’allenatore di un atleta ritiene che sia stato commesso un errore arbitrale, ma il risultato di un incontro in nessun caso può essere modificato dopo l’assegnaz ione della vittoria. Il challenge è l’azione attraverso la quale ad un allenatore è permesso, nell’interesso del suo atleta, di interrompere l’incontro e di chiedere al corpo arbitrale di guardare la ripresa video al fine di riconsiderare il giudizio. L’allenatore che desidera chiedere un challenge, entro 10 secondi dal momento in cui il corpo arbitrale ha preso la decisione da contestare, deve gettare sul tappeto l’oggetto che gli viene dato dall’organizzazione della gara e rimanere seduto. Il giudice di tappeto interrompe l’incontro appena l’azione in atto si conclude. Se l’atleta non è d’accordo con il suo allenatore nel chiedere il challenge, l’incontro continua. Il corpo arbitrale quindi guarda il video ed esprime il suo giudizio. In caso di discordanza la decisione finale spetta al responsabile della competizione. Ad ogni atleta è assegnato un challenge per incontro. Se dopo aver visto il video il corpo arbitrale modifica la propria decisione il challenge può essere chiesto un’altra volta durante l’incontro. Se invece il corpo arbitrale conferma la propria decisione iniziale, l’atleta perde il challenge e sono attribuiti 3 punti al suo avversario. In caso di guasto tecnico dei mezzi di ripresa o se le riprese video non consentono di vedere correttamente l’azione contestata (angolazione sbagliata, ecc…), il challenge è considerato nullo. Il challenge può essere chiesto solo per azioni tecniche e non per richiami per passività o per azioni illegali.

MMA – GINOCCHIERE

Al Campionato Italiano di MMA (che si svolgerà a Roma il 13 maggio), solamente negli incontri della seria A classe Seniors gli atleti devono indossare delle ginocchiere di neoprene con imbottitura in schiuma di 1 cm di spessore.

BRAZILIAN JIU-JITSU – CINTURE ATLETI E POLSINI ARBITRI

Al Campionato Italiano di Brazilian Jiu-Jitsu (che si svolgerà a Roma il 6 maggio), gli atleti possono combattere con il Gi (kimono) di colore bianco, blu o nero.

Il primo atleta chiamato al tappeto deve indossare una cintura verde e il secondo atleta chiamato al tappeto deve indossare una cintura gialla. Le cinture verdi e gialle vengono fornite agli atleti dall’organizzazione della gara.

Gli arbitri indossano al polso sinistro un polsino di colore verde e al polso destro un polsino di colore giallo.

 

3° CAMPIONATO ITALIANO DI MIXED MARTIAL ARTS (MMA) “WARRIOR FIGHT SHOP”

(Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors, Seniors e Veterans)

Competizione di Mixed Martial Arts (MMA), maschile e femminile, per atleti maggiori di 12 anni di età.
Per partecipare alla competizione NON è necessaria l’affiliazione della Società Sportiva e il tesseramento degli atleti alla Federazione.
Solo alla classe Seniors serie A potranno partecipare esclusivamente gli atleti con cittadinanza italiana perché questo torneo costituirà prova di selezione per la Nazionale Italiana che parteciperà ai Campionati Europei e ai Campionati Mondiali di MMA della FILA che si svolgeranno rispettivamente a giugno 2012 e a ottobre 2012. Tutte le altre classi di età e serie saranno tornei OPEN, ossia aperti ad atleti di qualsiasi nazionalità (anche stranieri non residenti in Italia).
Ai Campionati Mondiali 2012, i primi due atleti classificati nelle categorie di peso 71kg, 84kg e 100kg maschili, si qualificheranno per i SportAccord World Combat Games, che si svolgeranno in Russia nel 2013.
Tutti i vincitori delle categorie Seniors serie A avranno la possibilità di combattere nel cicuito di MMA professionistiche RONIN FC.
La quota di iscrizione è di 20 euro per gli atleti tesserati alla Federazione e per gli atleti in possesso di licenza FIJLKAM, e di 30 euro per tutti gli altri (non sarà possibile affiliarsi o tesserarsi in sede di gara).
La gara sarà trasmessa su RAISPORT in data da definire.
Ai primi 40 atleti iscritti, Warrior Fight Shop regalerà una T-Shirt dell’evento.
I Presidenti delle Società Sportive sono responsabili del controllo e del rispetto da parte degli atleti del presente regolamento di gara, del regolamento per le competizioni di MMA, dello Statuto e di tutta la normativa federale. Considerato che il PalaLuiss è prossimo allo stadio Olimpico, dove il 13 maggio alle ore 15 si terrà l’incontro di calcio Lazio-Inter, per evitare problemi nel parcheggio dei veicoli si consiglia di raggiungere la sede di gara entro le ore 10.
DATA: 13 maggio 2012
SEDE: Roma, PalaLuiss in via Martino Longhi 2 (piazza Mancini). Ingresso gratuito al pubblico.
ISCRIZIONE ALLA GARA: entro mercoledì 9 maggio sul sito internet della Federazione www.figmma.it (sull’home page cliccare sul bottone blu “Iscrizione MMA Senior” e rosso “Iscrizione MMA altre classi di età” ). E’ obbligatoria l’iscrizione alla gara on-line entro il termine suddetto. Non sarà possibile iscriversi in sede di gara. La categoria di peso scelta al momento dell’iscrizione on-line non è vincolante. Il pagamento della quota di iscrizione alla gara deve essere effettuato direttamente al controllo del peso.

ORARIO INIZIO DELLA GARA
Ore 11 per le classi di età Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors e Veterans
Ore 13 per le classi di età Seniors serie A e serie B
Ore 15 per le classi di età Seniors serie C e serie D.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X