News & Media

Intervista a Renato Avallone

Intervista a Renato Avallone 1

Intervista al neo campione italiano di grappling serie A 90 kg RENATO AVALLONE.

Intervista a Renato Avallone 2

Intervista al neo campione italiano di grappling serie A 90 kg RENATO AVALLONE.

1) Ciao a tutti mi chiamo Renato Avallone, vivo a Napoli ho 33 anni sono una cintura Marrone di Brazilian Jiu Jitsu del Maestro Marco Galzenati. Mi sono avvicinato al BJJ per caso circa 5 anni fa e da allora non ho mai smesso. Mi alleno con i ragazzi del Ground Pressure Team del Maestro Galzenati a Napoli, quando i miei impegni lavorativi me lo permettono mi alleno anche di Lotta Libera con i Maestri Cangiano e Medici del Circolo Ilva di Bagnoli.

2) Quale ritieni essere il match più impegnativo che hai affrontato fino ad adesso?

Risposta Avallone: Sicuramente la finale cinture Viola del Milano Challenge 2011 contro Matteo Piran. E la semifinale del Campionato Italiano di Grappling dello scorso anno contro Michele Verginelli.

3) Come si svolge il tuo allenamento?

Risposta Avallone: Come ho detto prima cerco di integrare il più possibile il BJJ con la Lotta Libera. Cerco di allenarmi non meno di 4 volte alla settimana per sessioni di almeno 2 ore. Di solito ogni sessione di BJJ prevede circa mezz’ora di warm-up e circuiti funzionali , 45 minuti di tecniche di lotta in piedi e a terra e 45 minuti di sparring. Naturalmente a seconda della vicinanza ad impegni agonistici ogni allenamento è suscettibile di modificazioni.

4)Qual è il tuo stato d’animo e i tuoi pensieri prima di un importante match?

Risposta Avallone: Cerco di essere il più rilassato possibile.

5) Chi vorresti sfidare nel tuo futuro e perchè?

Risposta Avallone: Nel futuro vorrei re-incontrare Lamberto Raffi, uno dei migliori Grappler Italiani.

6) Chi sono secondo te i migliori 3 italiani?

Risposta Avallone: Senza dubbio Luca Anacoreta, Raffi e Ciro Ruotolo.
7) Molti definisco il grappling e il bjj la base fondamentale per le MMA tu che ne pensi?

Risposta Avallone: Sicuramente sono la base dell’ MMA che è uno sport di combattimento ad “alto” contatto. Che ci sia violenza in un incontro di MMA è fuori discussione, c’è anche rispetto per l’avversario, però, spirito di sacrificio, lealtà e, se i fighters sono forti, un alto livello di spettacolarità.

8)I tuoi prossimi impegni?

Risposta Avallone: Spero di essere convocato nella Nazionale di Grappling, quest’estate ci sono i Campionati Europei a Bruxelles e a Settembre i Mondiali in Russia.
Un saluto a tutti i praticanti di BJJ/Grappling di tutta Italia.
OoooooooooSSSSSSSSSSsssssssssssssssssssssss.

Napoli 05/04/2012.

Renato Avallone: il palmares

ISTRUTTORE GRAPPLING E BJJ RENATO AVALLONE:
Istrutture di grappling, cintura marrone di brazilian jiu-jitsu.
I° classificato Milanochallenge 2011 Brazilian Jiu Jitsu cinture Viola -94,3 kg.
III° classificato coppa italia lotta S/L libera fino a 96 Kg.
III° classificato Campionato Italiano di Grappling  2011 -90Kg.  I° serie
I° classificato Milanochallenge 2010 Brazilian Jiu Jitsu cinture Viola -94,3 kg.
III° classificato Campionato Europeo di Grappling  2010 -90Kg
I° classificato Bjj Roma Challenge 20010  cinture Viola -94,3 kg.
I° classificato Bjj Roma Challenge 20010  cinture Viola Assoluto
I° classificato Campionato Italiano di Grappling  2010 -110Kg.  I° serie
I° classificato Bjj Roma Challenge 2009  +88,30 Kg. Cintura blu
I° classificato Bjj Roma Cup 2009 +88,30 Kg. cintura blu
II° classificato Bjj Roma Cup 2009 assoluto cintura blu
I° classificato Coppa Italia Grappling 2008 -92Kg. II° serie
I° classificao Bjj Torino Challange 2008 -94,30 Kg. Cintura bianca

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

6 Commenti

      • Il signor Avallone é sicuramenta un atleta di prim’ordine e non volevo assolutamente mettere in dubbio la valenza delle sue cinture.rimane il fatto che notoriamente a livello internazionale la cronologia delle cinture è alquanto diversa.nella mia cerchia di conoscenze siamo e in tanti a praticare e conosco tanti validissimi atleti che dopo 5 anni vestono orgogliosamente una viola appena presa o una sbiadita blu…ripeto,non conosco il signor Avallone di cui visto il palmares nutro la piú sincera ammmirazione.

  • La gradazione nel BJJ si raggiunge con gli anni o con le vittorie sportive, a memoria BJ Penn ha preso la nera in 3 anni….

    “e in tanti a praticare e conosco tanti validissimi atleti che dopo 5 anni vestono orgogliosamente una viola appena presa o una sbiadita blu”

    Per caso loro hanno avuto i risultati sportivi di Avallone ? Perchè altrimenti stiamo parlando del sesso degli angeli….

  • Renato stramerita la Marrone… una cosa è il praticante soft e un’ altra è un agonista serio e continuo, Renato ha investito e investe moltissimo sul suo percorso nel BJJ, è una marrone DOC.

    • Io sarei curioso di vede il CV marziale e l’esperienza di chi ha messo il NON MI PIACE al commento del M° Candiloro….

X