ADCC world trials

ADCC world trials 1
Avatar
Scritto da News dai Feed RSS

Nelle terre desolate di Datford, ci ho provato….ma non è andata bene.
Tutta via non ne sono molto amareggiato perchè so di aver lottato bene per quanto mi è stato possibile.
Un yoko tomoe nage “da manuale” a detta di chi ha visto la lotta, mi ha fruttato 2 punti…non sono riuscito però a mettere il mio consueto ginocchio sullo stomaco che di solito segue la proiezione perchè il lungagnone di turno m’ha messo il gancio sul bicipite costringendomi ad abbandonare la posizione e ritornare nella sua guardia aperta.
Dopo una schermaglia con le sue gambe, cercando di liberarmi dei ganci e delle prese e di mettermi in base spingendo il più possibile col bacino in avanti e mantenendo eretta la schiena (in genere non sono tipo da farmi ribaltare con un balao) ma a poco è servito…sono finito su una mina anti-uomo!
Da lì il ho difeso sia il ribaltamento che il tentativo di strangolamento dalla schiena, non facendo prendere ne punti ne vantaggi, ma poi ha deciso di aprire il mio braccio e portarlo in Kimura…al crack dei miei ossicini ho deciso che forse sarebbe stato meglio battere!
Peccato perchè la partenza della lotta era stata ottima e comunque stavo mantenendo il vantaggio ai punti, pensavo non riuscisse a prendere il braccio poichè mi aspettavo qualcosa e ho cercato di chiuderlo il più possibile…ma va bene, alla fine so di aver lottato al massimo considerando lo scarto di 10 kg e considerando di aver perso con una praticamente cintura nera che comunque sia è arrivato in finale.

Adesso la mente va focalizzata sull’eruopeo e sul migliorare gli errori e la forma fisica tenendo bene in testa il detto “in questa vita non si perde, solo si apprende”.

Osu

ADCC world trials 2

Nelle terre desolate di Datford, ci ho provato….ma non è andata bene.
Tutta via non ne sono molto amareggiato perchè so di aver lottato bene per quanto mi è stato possibile.
Un yoko tomoe nage “da manuale” a detta di chi ha visto la lotta, mi ha fruttato 2 punti…non sono riuscito però a mettere il mio consueto ginocchio sullo stomaco che di solito segue la proiezione perchè il lungagnone di turno m’ha messo il gancio sul bicipite costringendomi ad abbandonare la posizione e ritornare nella sua guardia aperta.
Dopo una schermaglia con le sue gambe, cercando di liberarmi dei ganci e delle prese e di mettermi in base spingendo il più possibile col bacino in avanti e mantenendo eretta la schiena (in genere non sono tipo da farmi ribaltare con un balao) ma a poco è servito…sono finito su una mina anti-uomo!
Da lì il ho difeso sia il ribaltamento che il tentativo di strangolamento dalla schiena, non facendo prendere ne punti ne vantaggi, ma poi ha deciso di aprire il mio braccio e portarlo in Kimura…al crack dei miei ossicini ho deciso che forse sarebbe stato meglio battere!
Peccato perchè la partenza della lotta era stata ottima e comunque stavo mantenendo il vantaggio ai punti, pensavo non riuscisse a prendere il braccio poichè mi aspettavo qualcosa e ho cercato di chiuderlo il più possibile…ma va bene, alla fine so di aver lottato al massimo considerando lo scarto di 10 kg e considerando di aver perso con una praticamente cintura nera che comunque sia è arrivato in finale.

Adesso la mente va focalizzata sull’eruopeo e sul migliorare gli errori e la forma fisica tenendo bene in testa il detto “in questa vita non si perde, solo si apprende”.

Osu

Chi è l'autore

Avatar

News dai Feed RSS

X