UFC

UFC 153: non tutti i mali vengono per nuocere

UFC 153: anderson silva a 205

UFC 153 Anderson Silva sale a 205 e si scontra contro Stephan Bonnar come main event – Buuuum – Gif animata di come è finito l’ultimo match di Silva a 205

UFC 153: anderson silva a 205

Giusto ieri con l‘infortunio di Jose Aldo e Rampage si era intravisto l’UFC 153 come un altro evento quasi senza attrattiva (e lo psicoloanalista di Dana sempre più contento :-D ) ma oggi è arrivata la notizia bomba: Anderson Silva sale a 205 e si scontra contro Stephan Bonnar come main event!

Stephan Bonnar (14-7 MMA, 8-6 UFC) è in parabola discendente e lontani sono i fasti dell’Ultimate fighter 1, quando ha fatto una vera e propria battaglia con l’altro finalista Forrest Griffin, ma è uno famoso e cerca riscatto con un nome grosso.

Anderson Silva (32-4, 15-0) è il campione incontrastato dei medi (185 libbre) e sale nei massimi leggeri (205) dove ha avuto dei match, il primo con James Irvin e il secondo più recentemente con Forrest Griffin (è quello spettacolare che si vede in tutti gli high-light, in cui schiva col tronco… cercatelo sul tubo – magari  linkatelo nei commenti –  perché è una gioia per gli occhi). Silva aveva detto che non avrebbe più combattuto nei massimi leggeri, ma credo che il suo status di semi-divinità in Brasile, il fatto di non aver potuto fare lì il match contro Sonnen, l’assegnone di papà Dana, e un match tutto sommato “facile” lo abbiano dissuaso.

Dana è raggiante e lancia una frecciatina a Jon Jones: “Siamo a pieno regime: Anderson Silva non doveva combattere per nulla, l’ho chiamato e stava registrando una pubblicità in Brasile. Così si è messo in gioco, con Stephan Bonnar che vuole combattere. Texeira e Maldonado è certo, e anche Minotauro, che era insieme ad Anderson si è fatto avanti per combattere. Questo è il vero spirito UFC-old school: una card è a rischio, ma questi che sono campioni arrivano a salvarla. Questo è il perché i fan ci amano e il perché abbiamo fatto 12 anni senza cancellare nessun evento”.

Dalla dichiarazione capiamo che Glover Teixeira (18-2, 1-0) vs  Fabio Maldonado (18-5, 1-2) sarà il co-main event e Antonio Rodrigo Nogueira (33-7-1, 4-3) si scontrerà contro Dave Herman (21-4, 1-2) (fonte Tatame).

Per Minotauro è il primo match da quando si è rotto il braccio contro Frank Mir nel dicembre 2011.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

4 Commenti

  • Ma che Figaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaata—

    Bonner è un osso duro—gli darà almeno 10 kg,mento di acciaio buono striking ottime submission tanta tanta tanta piu forza fisica…

    MHA…. Speriamo bene x the spider

  • Salire per affrontare una seconda scelta non da nessun lustro all’evento. Solo il nome di Silva bastava pure se avesse affrontato Sakara. E comunque è inutile che Dana parla di spirito UFC e balle simili, li contano solo il bu$ine$$ e Jones sa fare i suoi conti altrettanto bene.

X