UFC

Ufc taglia Patrick Cote

Patrik Cote detto Predator era pretendente al trono di Re Silva giusto 3 incontri fa….. e adesso, dopo la sconfitta contro Tom Lawlor si trova a spasso…

Ufc taglia Patrick Cote 1

Patrik Cote detto Predator era pretendente al trono di Re Anderson Silva giusto 3 incontri fa….. e adesso, in seguito alla sconfitta per mano di Tom Lawlor si trova a spasso…

Cote stesso dice: “Nutrivo ancora una minima di speranza, ma alla fine mi hanno tagliato dall’UFC.. E’ stato stupendo.. Ritornerò !!! la crescita di Cote è stata ottima e addirittura ha impensierito Anderson Silva prima di farsi male da solo al ginocchio.

Dopo un anno di pausa torna ma non è lo stesso, perde contro Alan Belcher all’UFC 113 e adesso contro Lawlor…. Sembra che Anderson Silva porti male: degli ultimi 7 ben 4 hanno avuto il buon servito (Dan Henderson, Thales Leites, James Irvin, Patrick Cote) senza contare Super Sonnen e i suoi steroidi (asino!!!)

Beh direi che la Strikeforce ha trovato un altro buon fighter :-)

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

3 Commenti

  • Non mi piace molto questa attitudine di Dana White di tagliare i fighter(s).
    Mi ricordo che quando seguivo la boxe, nel caso un pugile avesse patito una sconfitta da uno sfidante molto forte, ricominciava con qualche avversario più alla portata e non subito con uno di grande livello.
    In questo modo l’atleta/lottatore può riprendere fiducia nei suoi mezzi, e anche dal punto di vista dei traumi fisici può rigenerarsi con più sicurezza.

  • Se una società ha un numero d fighter da tenere è giusto k faccia selezione
    giusto dar spazio ai fighter più in forma
    questo è uno sport spietato

X