Bellator MMA MMA USA

Freak Show Alert: Kimbo Slice al Bellator?

kimbo-slice-bellator

La notizia non è ancora confermata, ma il giro di voci incontrollato ha preso sostanza e sembra che Kimbo Slice sia li li per firmare col Bellator.

La notizia non è ancora confermata, ma il giro di voci incontrollato ha preso sostanza e sembra che Kimbo Slice sia li li per firmare col Bellator.

kimbo-slice-bellator

Kimbo Slice è una famosissima star di youtube / pugile a mani nude. I suoi video su youtube hanno avuto un successo incredibile che lo hanno lanciato nel giro che conta.

Peccato anche che Kimbo sia una pippa a livelli stratosferici, e nonostante tutta la buona volontà di partecipare a un TUF (lo stesso di Costoletta Nelson) non è milgiorato molto, o perlomeno non abbastanza: il suo wrestling è zero, la lotta a terra non sa nemmeno cosa sua e anche il suo punto forte: il pugilato è rimasto a livelli di rissa nel giardino.

Nonostante questo il nome ha un buon tiro e i fan casuali pagherebbero per vederlo combattere, probabilmente gli stessi fan casuali che vorrebbero vedere Rampage Jackson e Tito Ortiz…

Facendo 1+1 quindi direi che nella sua inutilità questo Kimbo vs whatever potrebbe essere il secondo PPV bellator e si rischia pure che faccia dei numeri ancora migliori del primo.

A questo punto mi aspetto solo Toney e quell’altro scoppiato inglese per chiudere il circo del Freak show…

se gli mettiamo anche le regole pride poi lo compro il PPV! !!!

Voi che dite.. dei freak show potrebbero essere la strada del Bellator?

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

25 Commenti

  • C’è solo un dettaglio che hai trascurato(Chupa) Rampage Jackson e Tito Ortiz sono ex campioni UFC con un background ottimo, invece Kimbo Slice va bene come Bouncer!

  • kimbo è un super pippone. però diciamo la verità. piuttosto che vedere un match tipo arlo vs schaub, molto meglio vedere tank abbot vs kimbo per esempio. almeno vedi due energumeni che si frollano senza risparmiarsi

  • a proposito, la bellator ha messo sotto contratto pure Phil baroni. probabilmente si, hanno preso la strada dei freak show. magari avranno ragione

  • “Il suo wrestling è zero, la lotta a terra non sa nemmeno cosa sia e anche il suo punto forte: il pugilato è rimasto a livelli di rissa nel giardino” ma quanto sei cattivo chupa.. E’ vero che non si diventa fighter di MMA in un paio di giorni, ne tanto meno ci si può improvvisare. Pure io in passato ho visto e giudicato Kimbo per quello che era – un mezzo fenomeno da baraccone – però nel wrestling non era uno schifo totale, ricordi il magnifico slam a H.Alexander? E poi dire che la sua boxe è a livelli di rissa, non direi proprio! La sua boxe forse è l’unico suo punto veramente forte. Vai a vederti i suoi incontri, quelli veri, sul ring! forse cambierai un pochino idea.

  • @joe Randi, forse l ho insaccato un po troppo e di sicuro la sua BOXE è buona… ma il suo striking per le mma invece si è rivelato non all’altezza…
    appena un avversario era decente ha sempre preso le palate. Detto questo vorrei vederlo in Bellator :-)

  • in realtà pure la sua boxe è scarsa. io mi sono visto tutti i sui match da pugile, e devo dire che mi aspettavo molto di più. in realtà anche da pugile ha il suo stile rissaiolo e tiene 3/4 riprese massimo. infatti gli hanno fatto fare solo match da 4 riprese, per altro tutti vinti prima del limite. gli avversari erano scarsi, lui pure, i match però divertenti.

  • http://www.youtube.com/watch?v=pWuecUZN9Q8

    questo per me è stato uno dei match di pugilato più divertenti di kimbone. diciamoci la verità. mancano i cazzotti dall’alto in testa, ma per il resto lo stile sembra quello di bud spencer in bomber. detto questo per uno che si mette in divano a vedere un incontro scassandosi di birra, il genere è il top

  • Ha uno stile grezzo e potente, che gli permette di chiudere gli incontri molto rapidamente. Molti dei suoi avversari li ha fatti letteralmente a pezzi. Altro che boxe scarsa..

  • joe, un dilettante prima serie buono, non cammarelle, ma discreto a livello nazionale, vince sui 4 round con kimbo 8 incontri su 10, molto probabilmente boxando col jab, ascolta me

  • La boxe degli americani (sia del Nord che del CentroSud) è totalmente diversa da quella di un europeo.
    Qui ti fanno dei paioli per anni con movimenti assurdi, con tecnicismi che quando vai sul ring e incontri un mexicano, uno statunitense non servono a NIENTE!
    Loro vanno subito in modalità ‘rissa’, anche negli sparring, vedi Paolone Vidoz, che se n’è ito dopo pochi mesi…

  • Tommy scusami, io non so a che livello tu abbia praticato il pugilato, ma stai facendo davvero tanta confusione.
    sul fatto che il dilettantismo sia differente dal professionismo non ci piove, e sul fatto che da dilettante lo sport è molto più “schermistico” mentre da pro è piu votato al ko pure. a parte il fatto che i match sono piu corti, questo è dovuto in primis al fatto che nelle olimpiadi e campionati mondiali ci sono le macchinette segna punti e non si assegna la ripresa, quindi un jab vale come un power punch, e inoltre da pro i bendaggi delle mani sono totalmente differenti, rendendo le mani molto piu pesanti. tantissimi pugili da dilettante non erano forti picchiatori, da pro erano dei cecchini. uno su tutti degli ultimi 25 anni trinidad.
    se vogliamo anche dire che mediamente negli stati uniti e in centro sud america i pugili passano a pro giovanissimi, mentre in europa spesso ci arrivano oltre i trent’anni, e che quindi spesso gli europei sono fortissimi da dilettanti e molto meno da pro è un fatto.
    ma quando tu dici che americani e centro sud americani combattono in modalità rissa, scusami ma stai dicendo una roba fuori dal normale.
    a parte il fatto che tu accomuni america del nord a centro e sud, quando un americano ha una scuola totalmente differente da un messicano, che è totalmente differente da quella cubana ad esempio, e che sono totalmente differenti dai portoricani (altro esempio).
    ma secondo te sono rissaioli? ma ti rendi conto di quello che dici? lascio stare floyd, perche definirlo uno che combatte in rissa mode faccio pure fatica a scriverlo, ma prendi i pound for pounder. andre ward, danny garcia, adrien broner ad esempio. ti sembrano rissaioli? i messicani combattono da vicino. vero. ma quando li vedi combattere, ti sembra che combattano con lo stesso stile di kimbo? io sono stato pure in palestre di boxe in messico. dovresti vedere il mazzo che fanno ai ragazzini (li cominciano davvero prestissimo) e il livello tecnico che li hanno gli sbarbati. che poi dopo siano dei picchiatori è un altro discorso, ma guarda che tecnicamente sono mostruosi.
    hai mai visto i golden gloves in america? ma come fai a dire una roba del genere.
    tornando a kimbone, te lo ripeto. prendi un prima serie buono, a livello di giro della nazionale (nostra piuttosto che statunitense o di dove vuoi). su un match da 4 riprese vince con kimbo quasi sempre, e lo farebbe semplicemente muovendosi e boxando col jab.

  • Scusa stefano, non è che voglia dilungarmi troppo su questa discussione e non voglio neanche passare per uno che considera Kimbo un talento, tutt’altro.. Ci tengo però a chiarire una cosa, cioè che secondo me se un tizio “prima serie buono” magari si mette a saltellare intorno a kimbo limitandosi a boxare col jab, o è Mohamed Ali o rischia di essere centrato da un gancio di K.Slice, e li sono cazzi amari perchè probabilmente finisce KO privo di sensi. Nol lo sò ma a me lo stile di Kimbo ricorda vagamente quello micidiale di Jake La Motta.

  • Joe, diciamo che sono con te quando sottolinei la potenza devastante di Fergusson, ma ‘Kimbo’ come noterai nei video youtube non sa minimamente incassare i colpi! Altro che Jake La Motta!
    Poi come tecnica e fiato siamo tutti d’accordo. E’ carente.
    Per quanto riguarda Stefano, non mi ci metto a discutere, perchè so già dove va a parare. Li conosco tutti questi supposti esperti del pugilato italiano.
    Quelli che tirano le fila di questo movimento.
    Non voglio di certo fargli aprire gli occhi io. Se ne stiano nel loro involucro ad insegnare la boxe come vogliono loro. Sono sicuramente sfortunati a finire ko quando incontrano un mexicano, un argentino o un portoricano. Come per i Mondiali di Calcio tutto è senz’altro dovuto alla temperatura (di 28°C!), all’umidità e ai troppi km in aereo!!!

  • Tommy io non tiro le fila di nulla, non sono insegnante. Sono solo uno che ha combattuto e fatto il pugile. Vai avanti a guardare il calcio e a pensare che un messicano vince con un italiano perché è rissaiolo che vai bene

  • @joe. no direi di no. oggi in mma l’unico secondo me che ha uno stile di mani simile a la motta è nick diaz. se vogliamo trovare un grandissimo a cui può somigliare kimbone è joe frazier. intendiamoci, solo se vogliamo fare un esempio. frazier avrebbe messo ko slice in due round.

  • ma non per sparare sulla croce rossa..ma giusto nel video linkato si vede che kimbo non ha manco la potenza perchè se no ne sarebbe bastato uno di pugno che arriva al bersagli pieno che ha fatto kimbo per mettere ko l avversario….mentre lui l ha bombardato per due round senza vedere mai neanche le ginocchia piegarsi……
    infatti la fine è stata per un colpo al fegato alquanto sospetto a dir poco….

  • Stefano…
    Ho scritto ‘rissa’, vero… ma tu che fai? Il fulcro del discorso diventa etimologico!! Non ci si scrosta più da lì?!
    Io penso che se uno scrive tra virgolette qualcosa deve essere interpretato. Ma no! Si va avanti imperterriti, intanto conta aver ragione, far vedere che si sa qualcosina in più. Chissà chi sono questi grandi fenomeni che fanno la ‘Prima Serie’. Vorrei sapere i loro nomi e vederli all’opera. Con i loro jab devastanti che danzano attorno al bersaglio!
    Forse era bene specificare che col termine ‘rissa’ intendevo una tendenza al corpo a corpo, ad una tattica votata all’attacco, aggressiva, oserei dire ‘coraggiosa’. Chiedo venia…Però adesso non cercare sul Devoto-Oli sennò si ricomincia da capo…

  • Rieccomi a fare l’avvocato del picchiatore bahamense..ma voglio dire ancora una cosa su di lui! Kimbo, che piaccia a non piaccia, che sia un talento del pugilato o uno scarsone, resta pur sempre un fenomeno per quel che ha fatto e per quel che è stato, ovvero un personaggio nato sulla strada! con le sue forze, con le sue braccia, con il suo sudore. Come street fighter è stato il top dei top, poi magari non avrà sfondato nelle MMA e nel pugilato, ma resta comunque un personaggio per certi aspetti unico.

    Per quel che riguarda la boxe italiana, credo anche io come tommi che in molti casi ci si perda troppo dietro inutili tecnicismi. Esprimo questa opinione non come esperto ma come spettatore che parla appunto per quel che ha visto. Ovvero diversi – e noiosi – incontri dove i nostri pugili non sembrano mai arrivare al sodo, sempre se l’idea che abbiamo di boxe è la stessa per tutti noi..non sò se mi spiego.

  • È scarso, nn ha fiato, è privo di tecnica ed è pure sbruffone. Ha un discreto gancio e un buon mento. STOP! In mma ha perso con fighter appena sufficienti vedi petruzelli mitrione..
    E come street fighter è il top?????
    Quelle fantomime su youtube nn si avvicinano minimamente a dei veri street fight! Al massimo può assomigliare ad un bare knuckle tipico irlandese con la differenza che il buon kimbo pubblica solo i video con pipponi assurdi..vedi il video dei due ko! Sono quasi convinto che un welter con solide basi e conoscenze di lotta lo batta 9 volte su 10

X