MMA USA Osservato Speciale UFC

OSSERVATO SPECIALE UFC 239

OSSERVATO SPECIALE UFC 239 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Ritorna la colonna Osservato speciale per questo grande evento ufc 239.
Gli occhi dei fans e della stampa sono tutti puntati su Jon Jones, Amanda Nunes e Ben Askren. Direi che tra i tre c’è parecchio hype per Jon sicuramente, ma Askren è forse ancora più atteso dagli hardcore fans soprattutto grazie al suo compagno di cast Jorge Masvidal.
Il match della doppia campionessa Amanda Nunes mi sembra che stia passando un pò in secondo piano nella campagna di avvicinamento al match.
Però il mio Osservato Speciale sta ancora più sotto.

L’impopolare Luke Rockhold bitches!!

Con tre soli match negli ultimi 3 anni, Luke Rockhold è finito totalmente fuori dai radar dei fans.
Il fighter dell’ AKA sembrava destinato a dominare la categoria per anni quando vinse il titolo demolendo e infliggendo la prima sconfitta in carriera a Chris Weidman.
Poi però uscì il banfone che è in lui e Luke Skyler, alla prima difesa contro un Bisping portato all’ultimo minuto per sostituire l’infortunato Weidman, perse malamente per ko sottovalutando un fighter che aveva agilmente finalizzato a Sydney due anni prima.

OSSERVATO SPECIALE UFC 239 2

Da lì Luke si prese una pausa e cominciò a fare apparizioni da modello(diventando il testimonial di una delle campagne del marchio Ralph Lauren), qualche operazione e processo di riabilitazione e cominciò a bazzicare in altre palestre con il benestare dell’ AKA, il suo team originario.
Il match vinto contro David Branch gli riconsegnarono la title-shot che doveva avvenire in una grossa payperview a Perth in Australia contro il nuovo e ancora attuale campione Robert Whittaker.
Poi però Robert si ammallò, entra Romero che manca il peso e per andare di male in peggio mette ko Luke Rockhold.

Da lì in poi ci fu un’altra impasse dovuta soprattutto a dispute contrattuali e infortuni. Nel frattempo l’ultimo match in Australia hanno convinto Luke a salire di categoria, visto anche il successo repentino degli ex-medi Anthony Smith e Thiago Santos nei light-heavyweight.

Se analizziamo il fighter dal punto di vista tecnico, Luke ha un’ ottima kickboxing e un letale grappling che abbina a degli efficaci takedown contro la gabbia che aprono il passaggio alla schiena.

OSSERVATO SPECIALE UFC 239 3
Inoltre ha la stazza e la lunghezza da massimo leggero e il cardio marchio di fabbrica dell’ AKA. Luke paga soprattutto nella boxe dalla corta e non sembra avere una buona accortezza difensiva contro i pugni circolari. Insomma il californiano ha una completezza nella divisione seconda solo a Jon Jones.

Per questo che ho scelto lui come Osservato Speciale. Luke deve solo dimostrare di potersi adattare velocemente a fighter più grossi e ad adattare il suo stile. Qualora ci riuscisse, molti esperti vedono nel suo destino parecchi grossi match e la title shot.

 

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

Lascia la tua opinione

1 Commento

  • Ottimo, efftivamente anche per il sottoscritto Rockhold è diventato invisibile negli ultimi anni.
    Blachowicz è forte, ok ma come hai detto in altro articolo è un gatekeeper: se non supera questa prova la scalata sarà ancora più lontana.

Camillo
2 Discussions
Manolo
2 Discussions
Avatar
4 Discussions
Camillo
4 Discussions
Manolo
11 Discussions
Manolo
3 Discussions
Manolo
4 Discussions
Manolo
11 Discussions
Lorenzo
3 Discussions
Lorenzo
3 Discussions
Camillo
4 Discussions
bepo
11 Discussions
Lorenzo
11 Discussions
bepo
11 Discussions
bepo
11 Discussions
Fidi
11 Discussions
Manolo
11 Discussions
Rib
11 Discussions
Total discussions 34747
X