MMA USA UFC

Chris Weidman: “La sconfitta con Luke Rockhold mi ha già cambiato in meglio”

Chris Weidman: "La sconfitta con Luke Rockhold mi ha già cambiato in meglio" 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

L’ex campione dei pesi medi UFC Chris Weidman (13-1) si è guadagnato un seguito di fan in gran parte a causa dei suoi modi semplici e lineari.Così non dovrebbe sorprendere che Weidman non si stia scusando per la sua sconfitta del 12 Dicembre 2015,a UFC 194,con Luke Rockhold (15-2).

Lunedì, l’ex campione ha postato su Instagram, nella sua prima dichiarazione pubblica da quando ha lasciato la gabbia dopo la sconfitta per TKO al quarto round (minuto 3:12) con Luke, la sua prima sconfitta professionale; nel post “All-American” dice che è motivato a ritornare e ringrazia i fan per il loro sostegno.

“Voglio solo far sapere a tutti che sto bene”, ha detto Weidman. “Sono molto fortunato ad avere una famiglia straordinaria, gli amici, la squadra e i tifosi. Grazie mille a tutti per il sostegno”.

Ecco l’intero post su Instagram:

Ricorderò questo momento per sempre. Mi ha già cambiato in meglio. La motivazione che ho dentro di me non è mai stata così forte. Non mi sentivo me stesso lì per molte ragioni, ma è stata una sconfitta di cui avevo bisogno e che ho meritato. Ho rivisto diversi momenti dell’incontro  in cui non ho combattuto nel modo in cui avrei dovuto, ma questo era tutto parte di un grande piano che Dio ha in serbo per me. Tornerò e sarò di nuovo campione. Voglio solo far sapere a tutti che sto bene. Mi sento benedetto con una famiglia straordinaria, gli amici, la squadra e i tifosi. Grazie mille a tutti  per il supporto. Significa molto per me ora.

 

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

2 Commenti

  • Rockhold ha fatto un match perfetto ma anche Weidman non ha fatto per niente male fino a quel maldestro calcio girato che ha dato inizio alla fine di Chris. Anzi dopo un secondo round che ho dato a Rockhold nel terzo sembrava Chris si stesse riprendendo un po tirando un sacco di calci al corpo di Luke ma quest’ultimo non ha veramente sbagliato nulla e ha stravinto. Ora come ora reputo Weidman e Rockhold un gradino sopra i vari Souza e Romero

  • Sono d’accordo con Brandon.
    Aggiungo solo questo: Rockhold mi sembrava su altro livello,come aveva annunciato.
    (E pensare che per 15 giorni si è dovuto imbottire di antibiotici per un’infezione da stafilococco).
    Poi nel 3R stava uscendo Weidman con i calci alla figura (ripeto: però si vedeva sempre un differenziale atletico netto). Poi quel calcio inopportuno l’ha condotto a subire una tempesta di colpi che solo un Herb Dean un po’ alticcio, non ha interrotto.
    Le parole post fight di Chris erano di accettazione. Il padre in modo ridicolo si è messo a gridare che ‘mio figlio qui, mio figlio là’. E questo è preoccupante (si è preso un feroce beatdown…statte zitto….) come queste dichiarazioni altisonanti, per me assolutamente inopportune e cacofoniche.
    Saluti a tutti!

X