Chris Weidman: "La sconfitta con Luke Rockhold mi ha già cambiato in meglio" 11

Chris Weidman: “La sconfitta con Luke Rockhold mi ha già cambiato in meglio”

L’ex campione dei pesi medi UFC Chris Weidman (13-1) si è guadagnato un seguito di fan in gran parte a causa dei suoi modi semplici e lineari.Così non dovrebbe sorprendere che Weidman non si stia scusando per la sua sconfitta del 12 Dicembre 2015,a UFC 194,con Luke Rockhold (15-2).

Lunedì, l’ex campione ha postato su Instagram, nella sua prima dichiarazione pubblica da quando ha lasciato la gabbia dopo la sconfitta per TKO al quarto round (minuto 3:12) con Luke, la sua prima sconfitta professionale; nel post “All-American” dice che è motivato a ritornare e ringrazia i fan per il loro sostegno.

“Voglio solo far sapere a tutti che sto bene”, ha detto Weidman. “Sono molto fortunato ad avere una famiglia straordinaria, gli amici, la squadra e i tifosi. Grazie mille a tutti per il sostegno”.

Ecco l’intero post su Instagram:

Ricorderò questo momento per sempre. Mi ha già cambiato in meglio. La motivazione che ho dentro di me non è mai stata così forte. Non mi sentivo me stesso lì per molte ragioni, ma è stata una sconfitta di cui avevo bisogno e che ho meritato. Ho rivisto diversi momenti dell’incontro  in cui non ho combattuto nel modo in cui avrei dovuto, ma questo era tutto parte di un grande piano che Dio ha in serbo per me. Tornerò e sarò di nuovo campione. Voglio solo far sapere a tutti che sto bene. Mi sento benedetto con una famiglia straordinaria, gli amici, la squadra e i tifosi. Grazie mille a tutti  per il supporto. Significa molto per me ora.