MMA USA

Nuova regola per i tre appoggi nelle Unified rules of MMA?

jon-jones-3appoggi

i tre appoggi non sono quelli che piacciono a molti di voi, piccoli suini, ma è la regola delle Unified rules of MMA per cui un fighter con 3 punti di appoggio (piedi e una mano per esempio) viene considerato avversario a terra e quindi non lo so si può colpire coi calci.

I tre appoggi non sono quelli che piacciono a molti di voi, piccoli suini, ma è la regola delle Unified Rules of MMA per cui un fighter con 3 punti di appoggio (piedi e una mano per esempio)  viene considerato avversario a terra e quindi non lo so si può colpire coi calci.

jon-jones-3appoggi

Jon Jones è uno che abusa molto di questa regola…

Questo mercoledì la Association of Boxing Commission (che è la stessa che regola le Unified Rules delle MMA – quelle UFC per intenderci) terrà il meeting annuale e sul tavolo ci sarà il cambio della regola per cui i fighter appoggiando una mano per terra non possono venire colpiti.

Non sarà un revival delle regole Pride (anche se in Asia con la ONE FC sembrano funzionare anche nella gabbia), infatti la regola prevede che l’arbitro debba istruire i fighter sul fatto che l’avversario sia da considerare a terra oppure no. Mettere una mano per terra in maniera offensiva o come controdifesa da calci per migliorare la propria posizione è da considerarsi fallo e l’arbitro potrebbe addirittura togliere un punto.

Oh cazzo siiiiiii… la regola non è perfetta però è la direzione giusta… avrei preferito vedere i cartellini gialli!

Domande che frullano nel testolino del vostro chupa:

  • Steve Mazzagatti o Kim Winslow? Chi ci metterà meno tempo a combinare un casino?
  • Discrezionalità dell’arbitro OK, ma se uno sbaglia si becca la squalifica?

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

5 Commenti

X