SMASHPASSorizzontalepiccola
MMA Italia: Incontri Pro

Venator su UFC Fight Pass è il preludio di qualcosa di più grande?

Venator su UFC Fight Pass è il preludio di qualcosa di più grande? 1

La notizia si aspettava da un po’ Venator: ha stretto un accordo con UFC fight Pass. Il presidente Frank Merenda ha tenuto una conferenza stampa per raccontarci i piani della promotion da qui al 2023.

Come sapete Grappling-italia è specializzata sulle discipline di lotta (jiu-jitsu brasiliano, grappling, judo, sambo). Vero, parla di MMA a livello mondiale (leggi UFC e l’unico calendario TOTALE di tutti gli eventi coi risultati) ma è da anni che – per decisione della redazione – tratta le MMA italiane solo di sfuggita.

I motivi sono essenzialmente tre:

  •  Non siamo più l’unico blog a parlare di questo argomento ed esistono realtà specializzate in questo (vedi il sito ItalianMMA.it che è l’accentratore di tutte le news sulle MMA). Lascio ad altri l’onore e io mi focalizzo sul nostro.
  • Managers, Coach, promoter sono estremamente litigiosi e non ho un cazzo di voglia di gestirli.
  • Le promotion vivono ancora negli anni 80, non mandano comunicati stampa, Press Kit, calendario, non fanno follow up degli eventi. insomma è faticosissimo riuscire a coprire un evento.

Questo papiro per spiegare perchè OGNI TANTO facciamo eccezione per alcune promotion. Venator è una di queste.

Cosa bolle in pentola Venator

Ieri sera il Presidente Venator Frank Merenda ha organizziato una conferenza stampa per annunciare delle grosse novità. La grossa novità è stata spoilerata da UFC stessa con questo video poche ore prima della conferenza stampa:

Questo però non ha impedito al Prez di dirci cosa succederà da qui al 2022.

  • Venator FC trasmetterà  5 eventi, uno nel 2021 (quello del 18 settembre) + una a trimestre nel 2022.
  • Viene anche creata Venator Contender, in collaborazione con eventi locali sparsi sul territorio, dove verranno proposti eventi “semi pro” (ovvero fighter con 3-4 incontri) e
  • Venator Lions, un gruppo di giovani leoni dilettanti col supporto di IMMAF & FigMMA.

Questo serve per dare la possibilità ai fighter che vogliono arrivare in alto di partire dal piccolo e salire. L’idea è che solo in questo modo dei fighter possono costruire dei record interessanti prima di essere troppo vecchi per combattere (cosa che sta succedendo all’attuale generazione di fighters)

Modello Operativo Venator FC

Venator su UFC Fight Pass è il preludio di qualcosa di più grande? 2

La promotion quindi si mette nel modello operativo della Cage Warrior, de facto vivaio di talenti inglesi che vanno in UFC. Venator vorrà essere Promotion vivaio per i fighter Italiani.

Alla mia domanda su cosa ne pensa del modello KSW (freak show e match interessanti per il pubblico senza sbocco su altri mercati) Frank Merenda ha confermato che pur essendo interessante non è quello su cui si sta puntando. Questo quindi esclude di massima anche match straniero vs straniero (inutili per lo scopo della promotion).

Ultimo, ma interessante è il criterio di selezione dei fighters: massima apertura per tutti, ma solo match probanti. In venator vanno quindi fighter non necessariamente con score intatto bensì fighter i cui avversari sono stati di valore.

Ha detto anche che le Cinture Venator sono quesi tutte vacanti / a interim perchè vuole creare una base prima di assegnarle, confermando però che ci sono ex Campioni interessati a combattere per riprendersi la cintura.

Come è stata la conferenza stampa quindi?

Devo dire che la conferenza stampa senza grandi proclami e promesse (storia che invece è successa tante, troppe volte con molte promotion) mi è piaciuta. Così come mi è piaciuto vedere collegati alcuni grossi nomi di team e promoters. Mi è piaciuta l’ammissione che le MMA hanno bisogno di un piano di medio/lungo periodo per rinascere.
Non sono 5 eventi su Fight Pass a cambiare il mondo.
5 eventi su fight pass portano però dei fighter a combattere e se da questo contratto c’è un prolungamento di altri 3-4 anni…. allora finalmente vedremo la nuova generazione di fighter cresciuta principalmente in italia arrivare su spalti internazionali.

Il mio dubbio

il mio grosso, atroce dubbio, è riuscire ad avere abbastanza spunto nei primi eventi e far vedere match interessanti. La fatica di creare delle belle card è erculea. Buona fortuna a loro quindi nel sovvertire questo trend

Grappling-Italia torna a parlare di MMA Italiane?

Risposta breve: NO.

Risposta articolata Cosa farà grappling-italia nel futuro? Fermo restando il nostro focus nel grappling/Bjj saremo molto felici di vedere il movimento delle MMA risorgere e avere un upgrade.
Cercheremo quindi di dare la copertura mediatica che serve. Se le promotion lavorano rendendosi conto di essere negli anni 20 del ventunesimo secolo e non nel 1987 saremo ben felici di dare il supporto.
Il piano di Venator è interessante e lo seguiremo.

Di sicuro devi iscriverti alla pagina FB e IG di ItalianMMA  https://www.facebook.com/ItalianMMA e https://www.instagram.com/ItalianMMA_official/

 

 

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

Lascia la tua opinione