Persone & interviste

Hector Lombard

Hector Lombard  21
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Hector Lombard  22Nome: Hector Lombard

Nickname: Shango

Nato il: 2 febbraio 1978 a Cuba

Nazionalit‡: cubana e australiana

Background: Judo

Vive a : Coconut Creek

Accademia.:American Top Team

Altezza: 1,73 m

Categoria: medi (84kg)

Gradi: cintura nera 4 dan di judo e cintura nera di brazilian jiujitsu

Hector Lombard dimostra fin da bambino una spiccata attitudine e talento per il combattimento, tant’è che una chiromante sostiene che lui sia figlio di Shango, importante divinità della mitologia Yoruba.

In giovanissima età viene selezionato per entrare nella scuola nazionale cubana di Judo. Da li a poco comincia la sua carriera agonistica, che culminerà con la partecipazione alle Olimpiadi di Sidney 2000.

Dopo l’olimpiade riesce a rimanere in Australia stabilendosi a Melbourne dove gli viene concesso l’asilo politico ed, in seguito, la cittadinanza.  E’ qui che comincia ad allenarsi per competere nelle MMA. Terminata la carriera judoistica, nel 2004 E’ pronto ad esordire vincendo il suo primo match ai punti per decisione unanime. La sua prima parte della carriera è inarrestabile, in cui si segnala la conquista della cintura dei 93kg (a suo dire il campione dei medi aveva paura di affrontarlo) del circuito australiano XFC nel 2006.Hector Lombard  23

Il suo stile è ben chiaro fin dallíinizio: uníaggressività unica condita da inarrestabili takedown e potenza fuori dal comune. Le sue imprese australiane lo portano ad esordire nel grande palcoscenico delle mma internazionali in occasione dell’evento Pride Bushido 11 nell’aprile 2006 contro Akihiro Gono. Il match vede un Lombard partire alla massima potenza e dominare Gono nella prima parte del round di apertura. Tuttavia un cardio deficitario unito allíesperienza e alla compostezza di Gono lo portano a subire il controllo del giapponese nelle fasi di lotta al suolo e quindi la prima sconfitta ai punti della carriera.

La seconda occasione arriva sette mesi dopo al Pride Bushido 13, dove viene scelto per affrontare l’olandese Gegard Mousasi. Non prima di aver soddisfatto la sua implacabile sete di combattimento battendo nel frattempo Michael Ravenscroft ai punti e sottomettendo Jae Young Kim. L’incontro con Mousasi ha uno svolgimento simile a quello di Gono. Hector domina le primissime fasi con la sua maggior aggressività e un takedown, ma la miglior lotta al suolo e la tecnica dell’olandese prendono presto il sopravvento decretando la seconda sconfitta della carriera di Lombard per decisione unanime.

Hector Lombard  24

Gegard Mousasi vs Hector Lombard

Esaurita l’esperienza giapponese con un’apparizione al DEEP, Hector ritorna sulla scena australiana sconfiggendo il massimo leggero James Te Huna (slogandogli la spalla con un potentissimo uchimata) e conquistando l’accesso al circuito CFC con altre due vittorie.

Dopo un esordio deludente contro l’allora bodyguard del compianto Steve Irwin Kyle Noke culminato in pareggio, Lombard conquista la cintura dei medi nel successivo evento dominando il francese Jean-Francois Lenogue . Da li in poi è man bassa di avversari con quattro difese consecutive del titolo. E’ in questo periodo che Lombard comincia ad allenarsi allí American Top Team sotto la guida del maestro Marcus Conanî Silveira. Da li al trasferimento in Florida il passo e breve, cosi com’è breve l’esordio nella giovane promotion americana Bellator.

Hector Lombard  25Hector viene inserito nel torneo dei medi come favorito.  I primi due avversari sono poca cosa rispetto al livello di Shango e vengono brutalmente messi ko nel primo round. La finale con Jared Hess è più combattuta ma comunque dominata dal guerriero cubano che costringe il medico a fermare il match nel 4 round decretando Lombard campione dei pesi medi. Il già buono striking di Hector in pochi anni ha raggiunto un altro livello(come dimostrano i tre match di Muay Thai vinti tra il 2007 e il 2008) caratterizzato da una boxe da brevilineo che ricorda quella di Tyson, fatta di movimenti rapidi della testa e furiosa potenza dalla corta distanza con ganci terribili da entrambe le mani.

Nel frattempo l’Australia richiama Lombard per due veloci difese del titolo CFC contro il veterano Kalib Starnes e Art Santore (dopo la quale viene insignito della cintura nera in bjj); inframezzate da un match da massimo leggero vinto contro Joey Gorczynski, che dimostra per l’ennesima volta il coraggio e l’audacia di Hector. Coraggio che lo ha portato a sfidare il peso massimo Josh Barnett, con cui pare abbia una questione da risolvere che risale al periodo che Lombard passo’ ad allenarsi da Erik Paulson.

Le due successive apparizioni Bellator sono forse il punto più alto di una carriera sempre in ascesa. Il veterano ufc Jay Silva e líex NFL Herbert Goodman vengono messi brutalmente ko in rispettivamente 6(!!) e 38 secondi. La prima difesa del titolo Bellator è contro il coriaceo Alexander Shemlenko che non può che limitarsi a difendersi, seppur bene, per tutto il match perdendo per decisione unanime.

Il prossimo match di Hector, programmato per il 14 maggio 2011, lo vedrà opposto al veterano ex-ufc Falaniko Vitale.

Hector Lombard è descritto da chi lo conosce come una persona molto alla mano e simpatica . Nella gabbia e in allenamento si trasforma in un’animale tant’è che il capoccia ATT Ricardo Liborio ha dichiarato che pochi sono disposti a fare sparring con lui, a parte assassini del calibro del suo amico Thiago Silva e pochi altri massimi leggeri di alto livello.

Result Opponent Method Event Title Date Round Time
Hector Lombard  26 Hector Lombard  27 Hector Lombard  28 Hector Lombard  28 Hector Lombard  30 Hector Lombard  31 Hector Lombard  31
Win Alexander Shlemenko per decisione unanime BFC – Bellator Fighting Championships 34 10/28/2010 5 5:00
Win Herbert Goodman KO (Punches) BFC – Bellator Fighting Championships 24 8/12/2010 1 0:38
Win Jay Silva KO (Punches) BFC – Bellator Fighting Championships 18 5/13/2010 1 0:06
Win Art Santore TKO (Doctor Stoppage) CFC 12 – Lombard vs. Santore 3/12/2010 1 4:23
Win Joey Gorczynski per decisione unanime G-Force Fights – Bad Blood 3 2/4/2010 3 5:00
Win Kalib Starnes Submission (Punches) CFC – Cage Fighting Championships 11 11/20/2009 1 1:55
Win Jared Hess TKO (Doctor Stoppage) BFC – Bellator Fighting Championships 12 6/19/2009 4 1:41
Win James Damien Stelly TKO (Punches) BFC – Bellator Fighting Championships 9 5/29/2009 1 2:56
Win Virgil Lozano KO (Punch) BFC – Bellator Fighting Championships 3-4 4/17/2009 1 1:10
Win Ron Verdadero TKO (Suplex and Punches) CFC 7 – Battle at the Big Top 2/20/2009 1 0:20
Win Brian Ebersole Submission (Punches) CFC – Cage Fighting Championships 5 9/12/2008 4 1:56
Win Fabiano Capoani KO (Elbows) CFC – Cage Fighting Championships 4 5/23/2008 2 0:22
Win Tristan Yunker TKO (Corner Stoppage) CFC – Cage Fighting Championships 3 2/15/2008 1 3:10
Win Damir Mihajlovic per decisione unanime Serbia – Australia 12/21/2007 3 5:00
Win Jean-Francois Lenogue per decisione unanime CFC – Cage Fighting Championships 2 11/23/2007 3 5:00
Win Tatsuya Kurisu TKO (Corner Stoppage) X – Agon 2 11/2/2007 1 0:48
Draw Kyle Noke Draw CFC – Cage Fighting Championships 1 7/27/2007 3 5:00
Win Fabio Fernandes KO (Punches) OFC – Oceania Fighting Championships 5/19/2007 1 3:20
Win Yusaku Tsukumo per decisione unanime WR 9 – Warriors Realm 9 5/12/2007 3 5:00
Win James Te Huna Submission (Shoulder Injury) WR 8 – Warriors Realm 8 3/23/2007 1 3:50
Win Eiji Ishikawa TKO (Punches) Deep – 28 Impact 2/16/2007 1 0:50
Loss Gegard Mousasi per decisione unanime PRIDE – Bushido 13 11/5/2006 2 5:00
Win Jae Young Kim Submission (Armbar) Spirit MC 9 – Welterweight GP Opening 10/8/2006 1 1:36
Win Michael Ravenscroft per decisione unanime Dojo KO – Second Elimination 7/22/2006 3 5:00
Loss Akihiro Gono per decisione unanime PRIDE – Bushido 11 6/4/2006 2 5:00
Win Matthew Toa Submission (Armbar) Ultimate Promotions – Total Termination 4/1/2006 1 0:36
Win Daiju Takase KO (Punch) X – plosion 13 3/18/2006 1 4:40
Win David Frendin KO (Punches) XFC 10 – Xtreme Fighting Championships 10 3/3/2006 1 0:52
Win Adam Bourke Submission (Toe Hold) XFC 9 – Lightweight Grand Prix 11/26/2005 1 1:44
NC Chris Brown NC (Brown KO’d by Accidental Headbutt) WR 3 – Warriors Realm 3 3/12/2005 1 N/A
Win Michael Grunindike per decisione unanime SRF 11 – Spartan Reality Fight 11 9/26/2004 2 5:00

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

X