News & Media UFC

Matt Mitrione sospeso dall’UFC per violazione del codice di condotta

Matt Mitrione sospeso dall'UFC per violazione del codice di condotta 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

L’UFC ha sospeso Mitrione per i commenti sul fighter transgender Fallon Fox

matt-mitrione-fallon-fox

Grazie a mmaboon.com per l’immagine

Dopo aver fatto incazzare Dana e aver rischiato il licenziamento con due sconfitte consecutive, l’ex alunno del TUF Matt Mitrione sembrava aver ritrovato la verve, ma apparentemente si è fatto prendere troppo dall’entusiasmo e ieri, in onda sul programma MMAHour, ha espresso la sua opinione sull’argomento del momento nelle MMA: Fallon Fox.
Per chi se lo fosse perso (non ne abbiamo ancora parlato su G-Italia), Fallon Fox è un ex uomo che ha deciso di combattere nelle WMMA dopo essere diventato trans.
L’argomento riguarda il suo permesso per competere contro le donne e molte personalità si sono espresse in maniera contraria. A partire da Joe Rogan e Bas Rutten fino a Mitrione, tutti concordano sul fatto che nonostante l’operazione Fallon mantenga vantaggi fisico/organici maschili, cosa provata dai suoi due match vinti per violenti TKO in maniera “più che cyborgosa”.

Ecco quindi che Mitrione ha pensato bene di includerla nella sua serie di jokes. Per chi non lo sapesse lui e il suo amico Sean McCorkle (ex massimo UFC) sono ospiti abituali dello show di Helwani e hanno questo spazio dove sparare battute (spesso sporche e pesanti) riguardanti personaggi del mondo delle MMA.
Perciò dopo due battute su Fallon (in cui Mitrione paragona i suoi match a manifestazioni di violenza contro le donne peggio di quando Chris Brown picchiò Rihanna), Helwani ha chiesto: “Perchè odi tanto Fallon Fox e le dai del ‘lui’?
Matt ha risposto “Perchè è un lui e non una lei. E’ cromosomicamente un uomo. Ha avuto un cambio di genere, non di sesso. Rimane un uomo. Lo è stato per 31 anni […] E’ un uomo. Sei anni di farmaci per diminuire le performance, pensi che cambieranno tutto quello? E’ ridicolo.
Poi: “Questo è una menzogna, malato, sociopatico, freak disgustoso. E lo penso davvero. Perché hai mentito sulla tua licenza per picchiare le donne. Che schifo. Dovresti essere in imbarazzo tu stesso. E il fatto che la Florida gli abbia concesso la licenza perché la California l’ha fatto o chi diavolo l’ha fatto, è un imbarazzo per noi, come combattenti, per lo sport, e noi tutti dovremmo protestare. La donna che lo affronterà, onore a te. Spero gli romperai il c–o, e spero che sia bandito e non combatta di nuovo, perché è disgustoso e sono inorridito da questo.”

Al che l’UFC ha fatto scattare il provvedimento di sospensione del contratto di Mitrione per violazione del codice di condotta fino a data da destinarsi e provvedimenti da intraprendere rilasciando una nota:

L’UFC è stato sconvolto dai commenti transfobici fatti dal peso massimo Matt Mitrione oggi in un’intervista su MMAHour”.

“L’organizzazione trova i commenti del sig. Mitrione offensivi e del tutto inaccettabili e, come conseguenza diretta di questa grave violazione del codice di condotta UFC , il contratto UFC del sig. Mitrione è stato sospeso e l’incidente è oggetto di indagine.”

“L’UFC è amico e un alleato della comunità LGBT, e si aspetta e richiede che tutti i suoi 450 atleti trattino gli altri con dignità e rispetto.

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

19 Commenti

  • … caro Matt, non concordo con le modalità, ma concordo con i contenuti. Hai la mia solidarietà.

  • beh ma dire che è un malato sociopatico e soprattutto freak(diretto allusione alla sua differenza di genere sessuale) è offensivo!
    Non conosco le motivazioni di Fox e non giudico, non dovrebbe farlo nessuno.
    Poi son d’accordo che non bisogni permetterle di combattere contro donne ma non è questo il discorso.

  • Il senso del discorso di Mitrione è corretto, bastava esporlo in maniera più diplomatica e non succedeva nulla di che.. oltretutto pur essendo un parere del tutto condivisibile rimane il fatto che Matt non è un medico e non ha le conoscenze per sostenere tali affermazioni..

  • Qualcuno sa in altri sport come funziona? tipo in atletica…
    secondo me andrebbe discriminata questa “concessione” compatibilmente allo sport e non di default,per non violare diritti sociali…

  • giusto, è una questione che merita analisi oggettive scientifiche.
    Comunque solamente basandosi sul parametro “occhio”, i trans mantengono struttura ossea, muscolatore, apparato tendineo legamentoso, seppur forse indebolito, ben diverso da quello femminile.
    Significa che nonstante gli ormoni, mantengano più testosterone delle donne perciò sono sulla strada per vietare loro le wmma.
    penso anche che abbiano il diritto di fare mma…

  • Non approvo la seconda parte di quello che ha detto Matt, ha trasceso, anzi ha sclerato. Questi sono argomenti per i quali ci si infiamma in meno di un secondo. Il perché è semplice: l’ identità sessuale, benché alcuni pensino sia solo un sorta di ‘gusto’ (tipo gelato che uno può scegliere senza conseguenze) comporta un’ identità e un legame profondissimo con le parti più arcaiche del nostro Essere.
    Bisogna avere rispetto per le persone che hanno scombussolato questa identità, perché già loro stesse sono tremendamente in difficoltà. Tuttavia credo che non sia giusto che siano inserite in categorie che non gli si addicono completamente. Nella fattispecie penso che Fallon Fox, non debba combattere nella categoria donne.

  • anche io son dell’idea che matt abbia esagerato e che fox non debba combattere contro le donne! però mi chiedo una cosa? come mai quando tra due fighter si infamano peso (non sto a fare esempi tanto ce ne sono miliioni) non succede niente e per questa cosa è scattata la sospensione del contratto? non bastava una multa e le scuse da parte di matt?

  • @Brandon
    Matt, ha toccato argomenti quali ‘la protezione dei diritti dei trans e dei non-eterosessuali’, per i quali la società ora è diventata molto sensibile. All’esterno si potrebbe creare un movimento d’opinione per screditare l’UFC e i fighters e accusarli di discriminazione.

  • Io la vedo come Matt, punto. Ha sbagliato solo a dirlo in diretta sulla FOX…
    Solo per questo pagherà…

  • 1) Sei in tv, non nello spogliatoio della palestra, quindi pensa prima di parlare.

    2) Sarebbe interessante sapere in base a quali criteri gli è stata concessa lalicenza per combattere nelle WMMA.

    3)Dana sta mettendo le mani avanti per future TMMA?!

  • @brandon
    era una mezza provocazione che ho capito…infatti ti ho messo un thumb up, e penso che dana gli farà una lavata di capo e poi convertirà la sospensione in multa.

  • Ha detto più o meno quello che vado ripetendo io sul Cyborg Santos da un anno e mezzo a questa parte…

    @ Gianluigi: e che è? Ci vuole una laurea in medicina per affermare che un uomo evirato rimane un uomo, o meglio non è una donna?

    @ Micuti: nei miei vari commenti a proposito di Cyborg Santos ho spesso portato l’esempio dell’altro trans brasiliano judoka olimpionico Edinaci Da Silva.

    http://www.ilgiornale.it/news/edinanci-l-ex-uomo-che-non-riuscita-battere-donne.html

    http://desciclopedia.ws/wiki/Edinanci_Silva (pagina su desciclopedia la nonciclopedia brasiliana)

    In quanto a ipocrita buonismo la federazione olimpica non ha le guali…

  • be a parte le vaccate che ha detto mitrione e il rispetto per gay lesbiche e trans che hanno non per scelta una vita di solito difficile , di rinunce , emarginazione ecc ecc
    secondo me questo problema di far competere donne o uomini operati nelle competizioni sportive …be da un lato ce il buonismo alla pistorius che fa propendere alcuni x farli partecipare per ragioni “inclusive” dall altro ce la realtà …,e anche gli avevrsari x cui competizioni di questo tipo sono di sicuro a favore del trans …certo ci fosse il caso inverso il vantaggio sarebbe dell uomo naturale ovviamente ..
    in pche parole o si definiscono dei criteri biologici ( ormonali ematici) per poter definire una donna “sportiva” senza vantaggi rispetto a come è nata oppure sarebbe meglio nel dubbio non farle parteciapre …. era successo anche con quelal mezzfondista chiaramente uomo

  • Pessimo esempio di omofobia, ma ha ragione: per quanto si possa sentire donna, si vesta e si comporti come tale, dal punto di vista strettamente genetico è un uomo, con tutti i vantaggi che questo comporta negli sport da combattimento. Va rispettata per le sue scelte di vita, ma questo non può comprendere il concederle vantaggi sulle altre fighter, esattamente come non è concesso alle altre di fare iniezioni di testosterone.

    (LOL pre le TMMA di Giga!)

  • no…in realtà è venuto fuori poco prima dell’ultimo evento. La sospensione è stata simbolica…più che alro pare lo abbiano multato pensate

X