News & Media UFC

Ubereem ha il testosterone basso

Ubereem ha il testosterone basso 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

la rivelazione dei test post UFC156

7b4875be4-1
Ebbene sì. Il test del sangue fatto la mattina dopo ha rivelato una concentrazione di testosterone pari a 179 nanogrammi per decilitro.
Una quantità veramente molto bassa per un uomo medio che dovrebbe beneficiare intorno a 400 nanogrammi di testosterone per decilitro di sangue. Figuriamoci per un atleta ufc come Alistair Overeem.
I medici concordano sul fatto che una soglia inferiore a 250 ng/dl coincide con una condizione propensa a problemi di salute.
Secondo quanto dice il direttore della NSAC(commisione atletiva del Nevada) Keith Kizer tutti i campioni consegnati da Overeem durante i suoi nove mesi di sospensione erano intorno ai 180 nanogrammi per decilitro. Il che fa nascere dubbi su come abbia potuto affrontare gli allenamenti in preparazione per il match contro Silva.
L’altro grosso e comprensibile dubbio è che ciò sia dovuto ad un abuso di steroidi precedente che inibisce la capacità dell’organismo di produrre testosterone in maniera naturale. Non c’è bisogno di ricordare la trasformazione che ha avuto Uber in pochi anni o il test positivo che gli fece saltare il match per il titolo l’anno scorso.

Ritornando agli effetti del basso testosterone sappiamo che causa perdita di forza, vigore, così come minore produzione di globuli rossi e spossatezza generale. Sebbene sia sembrato che Alistair fosse stanco nel terzo round contro Big Foot e nonostante non fosse super scolpito come in passato, è riuscito a prevalere per due round ed a proiettare Silva di potenza. Inoltre alla pesa era a 262 libbre con un livello di grasso corporeo simile al passato secondo molte testate giornalistiche.
Però la dottoressa Sherry Wulkan del New Jersey Athletic Control Board, interpellata da bloodyelbow.com, sostiene che una decadenza della massa muscolare avviene più lentamente della perdita di vigore fisico(resistenza).
Perciò possiamo essere quasi certi che l’ Overeem messo ko da Silva non fosse lo stesso che mandò in coma Kazuyuki Fujita o distrusse Brock Lesnar.

L’ altro grosso problema per Overeem è che, sebbene sia in una condizione in cui qualsiasi dottore gli prescriverebbe un’esenzione terapautica per TRT, nel Nevada chi ha fallito test antidoping per steroidi o elevato testosterone non può beneficiarne per combattere.
Uber si sta preparando per affrontare l’affamato e arrabbiato Junior Dos Santos a maggio e la situazione non promette per niente bene.

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

19 Commenti

  • secondo me il crollo dei valori di trt è dato dall’abuso precedente!
    anche se fosse basso per una patologia il precedente lo condanna ed è giusto che non gli prescrivino il trt!
    se vuole combattere combatte così sennò fa festa!

  • Siamo sicuri che i laboratori accademici del doping non abbiano escogitato qualche sofisticato metodo che serve a “nascondere le tracce” facendo apparire meno evidenti le tracce di sostanze illecite?
    Io sapevo che una delle direzioni verso ci andavano i le varie cliniche (che ricordiamolo sono le più evolute in tal senso grazie ai giri miliardari di $) era quella del doping personalizzato, più facile da cammuffare.

  • questi so i risultati di chi abusa,punto e basta!!se perde pure con jds(sempre che il match nn salti)lo voglio contro il perdente tra struve e hunt,oppure il perdente tra mir e cormier!!!per me rischia le tre loss di fila LOL

  • Ahh Ahhh è meglio di quei pornazzi extreme di cui non conosco il nome, per gli amanti del genere una libidine, soprattutto la seconda parte…

  • @bepo: tutto è possibile ma non ho ancora sentito di cammuffamenti del genere sui campioni di sangue

  • Un cammuffamento che verrebbe fatto a monte non so come da medici esperti tramite doping mirato sull’atleta. Mi pare che Armstrong sia riuscito a risultare negativo per anni pur non essendolo.

  • @bepo: da quello che so Armstrong non risultava positivo perchè si dopava lontano da Tour e i controlli random non c’erano ancora in pratica nè esisteva ancora il passaporto biologio

  • Povero Overeem, da cavallo da corsa a puledrino affamato, scarno, dal manto grigio.
    Mi ricorda tanto la pascoliana poesia ‘o cavallina, cavallina storna…’

  • @Davide: sembra di sì…la voce gira da tempo e mi sembra di aver sentito Uber confermarlo tempo dopo.
    Anche alla fine di sto video sembra che la situazione sia seria
    http://www.youtube.com/watch?v=G09e9uCNeH0

    poi c’è un articolo semiserio su Fujita che dice che ha una malformazione del cranio che lo ha reso immune a tutte le botte finchè la ginocchiata di Overeem ha fatto traboccare il vaso

    http://www.cracked.com/blog/worst-life-ever-the-story-of-kazuyuki-fujitas-skull/

  • Povero Alistair, quando passa la barella ha davvero l’espressione dispiaciuta.
    Forse è per la sua umanità che mi sta simpatico (anche se questo non farà in modo di sopravvivere a JDS).

  • Povero Puledrino. Ora si è fatto male, non si sa a cosa, per il momento.
    Niente incontro con Junior dos Santos.

  • Overeem ha detto che sarà pronto per Luglio, mah, l’olandese sembra davvero incasinato.

    A questo punto non si può più ignorare il destino…Hunt VS Dos Santos DEVE accadere!!

X