News & Media UFC

Anderson trolleggia tramite il manager: vuole Cung Le

Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Si sta cercando chi dare al Ragno per metà anno

mqdefault
Ma quale Weidman o Rockhold? Silva vuole Cung Le maledizione! In realtà, è il suo manager Ed Soares che ha provato a trollare buttandola lì ai microfoni di Cagefanatic…
Ci sono stati un paio di ragazzi che si sono fatti avanti ma si sa, vogliamo combattere contro qualcuno che abbia un nome, qualcuno che ha un grande nome se possibile e che è su un record vincente o una striscia vincente in questo momento. Quindi, quello che voglio dire è che in questo momento sembra che la maggior parte dei ragazzi con nomi importanti abbiano avuto sconfitte molto recenti...”
E lì prova a trollare senza convinzione: “Così, quando ci penso, l’unica cosa che viene in mente e io non so nemmeno se sarebbe una lotta possibile è, sai, ad esempio Cung Le che è venuto fuori da tre vittorie o qualcosa del genere e ha un pò di nome.

Poi se ne accorge e aggiusta il tiro: “Ma voglio dire che è davvero difficile in tale divisione, perché è così alla pari che tutti gli avversari in un dato giorno possono battersi a vicenda, quindi sai, ancora una volta, chiunque decida l’ UFC a noi va bene.”

Dana ha commentato con un: “Solita pazzia Silva/Soares. Ogni c#–o di volta che c’è un match, vuole combattere contro Mighty Mouse Johnson. Poi vuole combattere contro quello e quell’altro. E’ sempre la stessa storia. Succede sempre.”

Cung Le (9-2), l’uomo che ha costruito la Strikeforce, è ora un quarantenne che dopo la sconfitta contro Wanderlei al debutto in UFC è stato capace di dominare Cotè e mettere ko Rich Franklin. Niente male ma si tratta di una persona con un’avviata carriera cinematografica che combatte ancora per passione ma chiaramente a fine carriera e senza grosse aspettative.

Io credo che i fan accettino di vedere Anderson solo contro sfidanti forti o altri campioni famosi. Insomma test duri. Voi che ne dite?

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

31 Commenti

X