3 Campionato Italiano di Mixed Martial Arts (FigBjjMMA)

3 Campionato Italiano di Mixed Martial Arts (FigBjjMMA) 1

3 Campionato Italiano di Mixed Martial Arts – tutte le informazioni

 3° CAMPIONATO ITALIANO DI Mixed Martial Arts (MMA)

3 Campionato Italiano di Mixed Martial Arts (FigBjjMMA) 2

(Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors, Seniors e Veterans)

preso dal sitowww.figmma.it

3° CAMPIONATO ITALIANO DI
Mixed Martial Arts (MMA)
“WARRIOR FIGHT SHOP”
(Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors, Seniors e Veterans)

Competizione di Mixed Martial Arts (MMA), maschile e femminile, per atleti maggiori di 12 anni di età.
Per partecipare alla competizione NON è necessaria l’affiliazione della Società Sportiva e il tesseramento degli atleti alla Federazione.
Solo alla classe Seniors serie A potranno partecipare esclusivamente gli atleti con cittadinanza italiana perché questo torneo costituirà prova di selezione per la Nazionale Italiana che parteciperà ai Campionati Europei e ai Campionati Mondiali di MMA della FILA che si svolgeranno rispettivamente a giugno 2012 e a ottobre 2012. Tutte le altre classi di età e serie saranno tornei OPEN, ossia aperti ad atleti di qualsiasi nazionalità (anche stranieri non residenti in Italia).
Ai Campionati Mondiali 2012, i primi due atleti classificati nelle categorie di peso 71kg, 84kg e 100kg maschili, si qualificheranno per i SportAccord World Combat Games, che si svolgeranno in Russia nel 2013.
La quota di iscrizione è di 20 euro per gli atleti tesserati alla Federazione e per gli atleti in possesso di licenza FIJLKAM, e di 30 euro per tutti gli altri (non sarà possibile affiliarsi o tesserarsi in sede di gara).
La gara sarà trasmessa su RAISPORT in data da definire.
Ai primi 40 atleti iscritti, Warrior Fight Shop regalerà una T-Shirt dell’evento.
I Presidenti delle Società Sportive sono responsabili del controllo e del rispetto da parte degli atleti del presente regolamento di gara, del regolamento per le competizioni di MMA, dello Statuto e di tutta la normativa federale. Considerato che il PalaLuiss è prossimo allo stadio Olimpico, dove il 13 maggio alle ore 15 si terrà l’incontro di calcio Lazio-Inter, per evitare problemi nel parcheggio dei veicoli si consiglia di raggiungere la sede di gara entro le ore 10:30.

DATA: 13 maggio 2012

SEDE: Roma, PalaLuiss in via Martino Longhi 2 (piazza Mancini). Ingresso gratuito al pubblico.

ISCRIZIONE ALLA GARA: entro mercoledì 9 maggio sul sito internet della Federazione www.figmma.it (sull’home page cliccare sul bottone rosso “Iscrizione MMA”). E’ obbligatoria l’iscrizione alla gara on-line entro il termine suddetto. Non sarà possibile iscriversi in sede di gara. La categoria di peso scelta al momento dell’iscrizione on-line non è vincolante. Il pagamento della quota di iscrizione alla gara deve essere effettuato direttamente al controllo del peso.

ORARIO INIZIO DELLA GARA
Ore 11 per le classi di età Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors e Veterans
Ore 13 per le classi di età Seniors serie A e serie B
Ore 15 per le classi di età Seniors serie C e serie D.

ORGANIZZAZIONE: società sportiva Hung Mun di Fabio Ciolli in collaborazione con la Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts (FIGMMA).
CLASSI DI ETA’ E CATEGORIE DI PESO
– Novizi (12-13 anni di età compiuti)
Maschi e femmine: 27, 30, 34, 38, 42, 46, 50, 55, 60, 66, 72, +72kg

– Esordienti (14-15 anni di età compiuti)
Maschi: 29-32, 35, 38, 42, 47, 53, 59, 66, 73, +73kg
Femmine: 28-30, 32, 34, 37, 40, 44, 48, 52, 57, +57kg

– Cadetti (16-17 anni di età compiuti)
Maschi: 39-42, 46, 50, 54, 58, 63, 69, 76, 85, +85kg
Femmine: 36-38, 40, 43, 46, 49, 52, 56, 60, 65, +65kg

– Juniors (18-19 anni di età compiuti)
Maschi: 58, 62, 66, 71, 77, 84, 92, +92kg
Femmine: 49, 53, 58, 64, 71, +71kg

– Seniors (maggiore di 18 anni di età)
Maschi: 62, 66, 71, 77, 84, 92, 100, +100kg
Femmine: 53, 58, 64, 71, +71kg

– Veterans (maggiore di 35 anni di età)
Maschi: 62, 66, 71, 77, 84, 92, 100, +100kg
Femmine: 53, 58, 64, 71, +71kg

Gli atleti che hanno compiuto 18 anni di età ma non ancora 20 anni di età, possono competere sia nei Juniors che nei Seniors.
Gli atleti che hanno compiuto 35 anni di età, possono competere sia nei Seniors che nei Veterans.
Gli atleti minorenni per partecipare alla gara devono essere accompagnati dal Presidente della società sportiva o da un suo delegato maggiorenne.

SERIE
Gli atleti della classe di età Seniors sono suddivisi in serie A, B, C e D.
Gli atleti della classe di età Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors e Veterans sono suddivisi in serie A e D.
Al torneo di serie D possono partecipare esclusivamente gli atleti cinture bianche o che praticano altri sport di combattimento da meno di un anno.
Al torneo di serie C possono partecipare gli atleti fino al grado di cintura arancione o che praticano altri sport di combattimento da meno di due anni.
Al torneo di serie B possono partecipare gli atleti fino al grado di cintura blu o che praticano altri sport di combattimento da meno di cinque anni.
Al torneo di serie A può partecipare qualsiasi atleta.

REGOLAMENTO DI GARA
Regolamento di MMA in lingua italiana pubblicato sul sito internet www.figmma.it
All’angolo dell’atleta che combatte potranno esserci al massimo due accompagnatori.

RESTRIZIONI PER CLASSI DI ETA’ E SERIE
Nelle classi di età Juniors e Veterans e nelle serie A e B della classe Seniors si applica il regolamento della FILA per le competizioni internazionali ma gli atleti Juniors, Veterans e Seniors serie B indossano un casco nero con protezione speciale davanti al naso che garantisce la massima sicurezza al viso (vedi foto 4).
Nella serie C della classe Seniors:
– sono proibite le ginocchiate alla testa;
– nel combattimento a terra è permesso colpire solo con pugni al corpo (sono vietati pugni alla testa e al collo, calci, ginocchiate e gomitate);
– sono proibite le leve agli arti inferiori, le leve ai polsi e le compressioni ai muscoli.
Nelle classi di età Novizi, Esordienti e Cadetti e nella serie D della classe Seniors:
– nel combattimento in piedi è permesso colpire solo con pugni e calci al corpo sopra l’altezza delle ginocchia (sono proibiti i colpi alla testa e al collo, le ginocchiate, le gomitate);
– nel combattimento a terra è permesso colpire solo con pugni al corpo (sono vietati i pugni alla testa e al collo, calci, ginocchiate e gomitate);
– sono proibite le leve agli arti inferiori, le leve ai polsi e le compressioni ai muscoli.
Nelle classi di età dei Novizi e degli Esordienti sono proibite anche le ghigliottine.

USCITA DAL TAPPETO
Nel combattimento in piedi quando un atleta tocca con un piede la parte esterna al cerchio (area di sicurezza). Si considera combattimento in piedi quando entrambi gli atleti toccano il tappeto solo con i piedi;
Nel combattimento a terra quando un atleta esce completamente dal cerchio e non ha più nessuna parte del corpo che tocca l’area interna al cerchio (area di competizione).
L’uscita dal tappeto, nel combattimento in piedi o dopo un’azione che è iniziata in piedi ed è finita a terra, fa guadagnare 1 punto all’avversario.
Se entrambi gli atleti escono dal tappeto, guadagna il punto solo l’atleta che è uscito per ultimo.

UNIFORME DI GARA
Gli atleti devono presentarsi al bordo del tappeto indossando dei calzoncini corti e/o dei leggings e una maglietta (rash guard). I calzoncini non devono essere troppo larghi e non devono avere bottoni, zip o tasche che possono essere pericolosi durante la competizione. La maglietta deve essere attillata (aderente al corpo) e può essere con maniche corte o con maniche lunghe.
Il primo atleta chiamato al tappeto deve indossare rash guard rossa e calzoncini/leggings rossi o di un colore neutro (nero, bianco o grigio). Il secondo atleta chiamato al tappeto deve indossare rash guard blu o nera e calzoncini/leggings blu o di un colore neutro (nero, bianco o grigio).
Gli atleti nel torneo Seniors serie A indossano un casco nero con parazigomi e nei tornei di tutte le altre serie e classi di età, indossano un casco nero super protettivo con protezione speciale davanti al naso che garantisce la massima sicurezza al viso degli atleti.
In tutte le classi di età e serie in cui è possibile colpire con le ginocchia, gli atleti devono indossare delle ginocchiere di neoprene con imbottitura in schiuma di 1 cm di spessore.
Nella serie A della classe Seniors gli atleti devono indossare delle bende alle mani. Le bende devono essere morbide (tipo chirurgico) o elastiche, lunghe tra 2,5 e 5 metri e larghe 5,7 centimetri. Le bende dure di lino e il bendaggio usato nella kick boxing sono vietati. Una singola striscia di nastro adesivo può essere applicata sul polso per fissare le bende.
In sede di gara l’organizzazione fornisce gratuitamente agli atleti il casco, i guanti e i paratibie ma, gli atleti che lo desiderano, possono combattere con le proprie protezioni che però devono essere obbligatoriamente del tipo omologato dalla Federazione.

–     Procedura di vestizione degli atleti
I giudici di tappeto alla fine di ogni incontro chiamano al tappeto i due atleti che devono combattere e i due atleti che devono prepararsi per l’incontro successivo. Questi ultimi devono recarsi all’angolo del colore loro assegnato (rosso il primo chiamato e blu il secondo chiamato) e con l’aiuto dei loro allenatori devono pulire con le salviettine disinfettanti e asciugare le protezioni (in particolar modo la barra protettiva del casco, sopra il nastro colorato) e indossarle nel seguente ordine:
– paratibie (fissarle con il nastro nero e con un ultimo giro di nastro rosso o blu);
– casco (ben stretto);
– guanti (applicare un giro di nastro rosso o blu sui polsi).

DURATA DEGLI INCONTRI
Per Seniors serie A e B = 5 minuti effettivi + 1 minuto eventuale di overtime
Per Juniors, Veterans e Seniors serie C e D = 4 minuti effettivi + 1 minuto eventuale di overtime.
Per Novizi, Esordienti e Cadetti: 3 minuti effettivi + 1 minuto eventuale di overtime.

CONTROLLO DEL PESO DEGLI ATLETI
Viene effettuato in sede di gara soltanto il giorno della gara, domenica 13 maggio:
– dalle 9 alle 10 per i Novizi, gli Esordienti, i Cadetti, i Juniors e i Veterans
– dalle 11 alle 12 per i Seniors serie A e serie B
– dalle 13 alle 14 per i Seniors serie C e serie D
Durante il controllo del peso gli atleti devono indossare i calzoncini da competizione o la biancheria intima. Non sarà concessa nessuna tolleranza sul peso e si invitano gli atleti e gli allenatori a non chiedere deroghe a questa regola. L’orario di chiusura del peso non potrà essere prorogato senza alcuna eccezione e chi arriverà tardi non potrà partecipare alla gara.
Al momento del controllo del peso gli atleti devono presentare un documento di identità valido che attesti l’età (gli atleti Seniors serie A devono presentare un documento che attesti anche la cittadinanza italiana) e pagare la quota di iscrizione. Gli atleti tesserati alla FIJLKAM devono presentare anche la licenza federale.

SISTEMA DELLA COMPETIZIONE: eliminazione diretta con ripescaggio. Saranno ripescati gli atleti che perderanno contro i due finalisti.
La competizione si svolge nel seguente modo partendo dalle categorie con i tabelloni pronti, dalla categoria di peso più bassa e dalle categorie femminili:
a) Incontri di qualificazione;
b) Gironi eliminatori (prima il primo turno di ogni categoria, poi il secondo turno, ecc…);
c) Incontri di recupero;
d) Incontri di finale per il 1° e il 2° posto.
Se in una categoria di peso ci sono meno di sei atleti, la competizione si svolge secondo il girone all’italiana in cui ogni atleta affronta tutti gli altri atleti.
La Federazione comunque si riserva la scelta del sistema di competizione da adottare in base al numero di iscritti alla gara.
L’atleta unico iscritto nella sua categoria di peso oltre ad essere premiato come vincitore della sua categoria di peso ha la possibilità di iscriversi nella categoria di peso superiore o nella serie superiore.

ANTIDOPING
Tra i primi tre atleti classificati di ogni categoria di peso della serie A della classe Seniors, potrebbe essere sorteggiato un atleta per il controllo antidoping. L’atleta trovato positivo al controllo sarà sanzionato con una multa di 2000 euro di cui sarà responsabile in solido la sua società sportiva.
Si ricorda a tutti gli atleti della serie A che aspirano al posto in Nazionale che, secondo le regole antidoping della FILA, l’atleta trovato positivo al test anti-doping in una gara internazionale, oltre ad essere eliminato dalla classifica del torneo, riceve 2 anni di sospensione e la sua Federazione Nazionale è sanzionata con una multa di 10000 franchi svizzeri (circa 8000 euro). La Federazione Italiana, nel caso in cui venisse sanzionata a causa di una squalifica per doping di un proprio atleta, agirà, anche giudizialmente, contro l’atleta per rivalersi della sanzione pagata alla FILA. Le liste delle sostanze proibite possono essere consultate sul sito web della World Anti-Doping Agency, www.wada-ama.org , e sul sito della FIJLKAM, http://www.fijlkam.it/index.php?id=69

COME ARRIVARE
La competizione si svolgerà a Roma, al PalaLuiss che si trova a Roma nord in via Martino Longhi 2 (piazza Mancini), nel quartiere Flaminio, a due passi dallo stadio Olimpico.
E’ facilmente raggiungibile:
In aereo: dall’aeroporto Leonardo da Vinci (Fiumicino) raggiungere la Stazione Termini con l’Express Train e poi proseguire in Metro (vedi sotto).
In treno: dalla Stazione Termini prendere la Metro A direzione Battistini e scendere a Flaminio, poi prendere il tram numero 2 e scendere al capolinea Mancini.
In automobile: prendere l’uscita 6 (Flaminio Saxa Rubra) del Grande Raccordo Anulare, direzione Corso di Francia, proseguire poi in via Flaminia Nuova, poi in Corso Francia e uscire su Lungotevere Salvo D’Acquisto. Proseguire poi sul Lungotevere per circa 1 km fino a raggiungere via Martino Longhi.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X