News & Media UFC

TUF 14 episodio 2

TUF 14 episodio 2 1
Avatar
Scritto da kevin

TUF 14 episodio 2 – recap della seconda puntata dell’ultimate fighter

 

Segui UFC, Bellator e i grandi match di boxe su DAZN. Attiva ora.


E’ con grande piacere che vi annuncio che il prode Kevin si è preso l’onere e onore di raccontare come fa il TUF 14 in america… Ogni settimana ci sarà un riassunto per chi non lo vede ma è curioso di sapere in quanto tempo Mahyem riesce a far incazzare Conte sputazza Bisping.

TUF 14 episodio 2 – recap della seconda puntata dell’ultimate fighter

 

TUF 14 episodio 2 2

dopo le eliminatorie della prima puntata 16 lottatori sono stati scelti  per far parte di questa stagione del tuf.

i due coach ( michael bisping e jason mayhem miller) con i loro team di aiuto maestri hanno discusso le strategie preliminari riguardanti la scelta dei lottatori e la scelta dei primi incontri.

i lottatori vengono radunati al centro del tatami e dana white lancia la moneta che determinerà quale team farà la prima scelta per i lottatori e chi per gli incontri.

il primo team a scegliere è il team bisping che decide di optare per la scelta del lottatore,questi sono i team alla fine della selezione

TUF 14  TEAM BISPING:

bantamweights: louis gaudinot,t.j dillashaw,john albert,josh ferguson.

featherweights:diego brandao,akira corassani,marcus brimage,stephen bass.

TUF 14  TEAM MILLER:

bantamweights: john dodson,jhonny bedford,dustin pague,roland delorme

featherweights:dessis bermudez,brian caraway,dustin neace,steven siller.

dana ricorda in oltre che i fans alla fine della stagione sceglieranno quale sarà stato i miglior knock out e sottomissione della stagione , il lottatore che vincera uno o entrambi questi premi vincera a sua volta 25.000 o 50.000 dollari.

I LOTTATORI ENTRANO PER LA PRIMA VOLTA NELLA CASA

per questa stagione la villa dell’ultimate fighter sarà grande 1400 metri quadrati, i lottatori inaugurano la casa con un barbeque di proporzioni epiche nonostante pochi giorni dopo si sarebbe scelto il primo incontro.

durante il primo allenamento del TEAM MAYHEM , miller sembra molto su di giri per l’affiatamento del suo team, steven dopo pochi minuti di allenamento si fa male al naso ma viene subito rimesso in pista

l’allenamento del TEAM BISPING invece è piu tranquillo e concentrato sul miglioramento della tenica sono state entrambe sessioni di allenamento pesanti in tipico  stie UFC ma i lottatori sembrano soddisfatti del lavoro svolto.

tornati nella casa mayhem e il suo assistente coach ryan parsosn portano ai loro allievi una compression suit una tuta speciale che permette al corpo di recuperare piu in fretta le energie e rimarginare piu velocemete le ferite dopo un allenamento.

durante uno degli ultimi allenamenti prima dell’incontro miller mette nello spogliatoio del team bisping tutti gli pneumatici usati per il condizionamento fisico quando miller chiuda la porta dello spogliatoio uno pneumatico cade bloccando la porta dall’interno un fatto inaspettettato che rende miller ancora piu soddisfatto della sua gag.

alla fine dell’allenamento il team bisping scopre la sorpresa di mayhem e michael è obbligato a sfondare la porta (tanto nel TUF sono sempre di cartone le porte, se avete visto le serie precedenti non c’è mai stato un buon rapporto tra lottatori frustrati e porte) il team la prende sul ridere ma promette vendetta.

TUF 14  L’INCONTRO VIENE ANNUNCIATO

la scelta dell’incontro tocca a miller che seleziona dal suo team bryan caraway per scontrarsi contro marcus brimage (team bisping), bisping vede questo incontro come un tipio matchup striker vs wrestler ma mayhem ha fiducia nel suo lottatore e nel suo “istinto da killer.

marcus dice che dragonball z e quinton rampage jackson sono i motivi per i quali è un lottatore.

bryan ammette di essere molto nervoso e confida a miller di essere andato da uno psicologo sportivo ma dice che i nervosismo lo aiuta a spingere oltre i suoi limiti, mayhem cerca di tenere alto il suo morale e fargli pensare in modo positivo.

durante la cerimonia del peso  entrambi rientrano perfettamente nei limiti stabiliti, il team bisping incomincia a intonare un canto tipicamente militare nel quale dice che il loro uomo metterà KO bryan e diversi insulti in allegato, bryan è nervoso glielo si legge nel viso marcus si sente sicuro e imbattibile.

FIGHT DAY

entrambi i lottatori si stanno preparando nello spogliatoio , bryan vicino a se un secchio nel caso dovesse vomitare dal nervosismo, marcus è pronto e carichissimo.

i lottatori entrano nell’ottagono , marcus brimage ha battuto diversi lottatori famosi come bryan goldsby (bellator) e kyle bradley (ufc), dall’altra parte bryan ha alle sue spalle 20 icontri di cui 15 sono stati vinti.

dana white fa le presentazioni e senza moti altri indugi l’incontro incomincia

dopo un po di “studio” marcus mette a segno un pugno ma bryan lo porta immediatamente a terra, finiscono in mezza guardia, bryan tiene marcus incollato a terra e lo lavora con diversi pugni , marcus da buon fan di rampage jackson non sa molto come tirarsi fuori da una situazione nella quale ha la schiena a terra e commette diversi errori bryan ne approfitta e al momento giusto gli prende la backmount e lavora marcus con diversi pugni cerca diverse rear naked chokes ma incredibilmente marcus sopravvive al round e non viene sottomesso ma le sue energie sono ormai quasi completamente bruciate.

nel secondo round marcus va alla carica e cerca di mettere KO bryan che si difende bene mette a segno qualche pugno e prova il takedown ma marcus riesce a rialzarsi poco dopo , bryan prova diverse volte di portare a terra il suo avversario facendosi un po prendere dal panico di essere colpito, prende una ginocchiata al corpo e diversi pugni alla fine riesce a mettere a segno un takedown ma marcus riesce a rialzarsi  ma bryan resta a terra l’arbitro interviene e lo fa rialzare , l’incontro ricomincia bryan vedo a sua occasione prova ancora la proiezione che va a segno e riesce di nuovo a prenere la schiena questa volta riesce a chiudere marcus in una rear naked choke che lo obbliga a battere , “ha combattuto un incontro difficile contro un avversario che poteva metterlo KO” ha detto dana white, settimana prossima saranno i bantamweights a prendere i centro dell’ottagono.

Chi è l'autore

Avatar

kevin

X