News & Media

Frullato di Vitamine Naturali ..

Molti di noi prendono degli integratori. Credo che quando sia possibile è meglio prendere prodotti naturali. L’estate è il periodo migliore per farlo. Ricetta.

Frullato di Vitamine Naturali .. 1Molti dei lettori di Grappling-italia.com prendono integratori.

Credo che però quando è possibile sia meglio prendere prodotti naturali. L’estate è il periodo migliore poichè la frutta è stata cullata e scaldata per mesi da Sole ed è piena di carichi nutritivi.

Una cosa che vi posso consigliare che mi ha davvero migliorato il livello di energie è iniziare la mattinata con dei frullati, invece che i soliti caffe e biscotti che ti ingorgano prima ancora di iniziare. Il mio frullato preferito in assoluto è il frullato autunnale di Cachi, clementini e uva che ho preso dal sito Cocooa.com – in attesa della stagione giusta.. ho spulciato il sudetto cocooa …. e ho trovato altro…

Il sito in questione rilancia con un mix che è disgustoso a pensarci ma gradevole da bere.
Oltre a fare un gran bene:

Frullato “verde” facile facile a base di spinacino, arancia e acqua

la ricetta è davvero facile . Spinacino, Aranci, acqua & frullatore + 2 minuti di tempo. il gusto pur non essendo eccelso come il frullato di sopra è promosso …. e il contenuto di vitamine e minerali e INSUPERABILE: guardate le tabelle nutrizionali di spinacino crudo e Arancia e rimanete stupiti.

http://www.cocooa.com/1315/2010/frullato-verde-facile-facile-a-base-di-spinacino-arancia-e-acqua.html

come esperienza personale se è 30 anni che fate colazione in un modo , iniziare coi frullati è faticoso. quindi non sostituite l’abitunine di colpo… semplicemente aggiungete un bicchiere di frulllato prima del solito.. o magari una sola volta a settimana… e ditemi !!

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

12 Commenti

  • Eureka!!!! Si è scoperta….l’acqua calda!!!!! ;))))
    Scherzi a parte, d’accordissimo sull’evitare colazioni “sbagliate” che purtroppo paradisiaci spot del mulino bianco, ci illudono essere quasi la panacea di tutti i mali. D’accordo anche sull’alimentazione “naturale” ( anche se qua ci sarebbe un mondo da scrivere: che tipo di alimentazione seguire, per che scopo…dimagrimento, preparazione agonistica, incremento massa….) ma attenzione a non illudersi sulle potenzialità. Partendo dal presupposto che chi pratica attività fisica, soprattutto intensa come può essere l’MMA, il Grappling, il BJJ ma anche pesistica ecc…abbia necessità nutritive di MOLTO maggiori rispetto ad una persona “normale” vi ricordo che le proprietà dei micronutrienti ( vitamine e saliminerali), al contrario dei MACROnutrienti ( proteine, carboidrati e grassi ), sono labili o meglio, si deteriorano con estrema facilità e anche il solo taglio con il coltello comporta una riduzione del loro contenuto. Vi lascio immaginare cosa può rimanere all’interno di un frullatore!!!!
    Altra cosa, tornando al discorso quantitativi maggiori, porto solo l’esempio della vit.C, ottimo antiossidante per contrastare i radicali liberi che noi atleti produciamo in quantità industriali, ma indispensabile anche per rafforzare il sistema immunitario che sempre noi atleti mettiamo a dura prova con i nostri allenamenti. Bene, direi che il quantitativo medio per noi atleti, udite udite, sia di circa un grammo al giorno!!!! Eh sì, non stupitevi è proprio così.
    Se volessimo assumerlo solo dalle arance dovremmo mangiarcene circa 1Kg tutti i giorni…direi impossibile anche per ciò che comporterebbe il discorso zuccheri.
    Insomma, chi vuole far girare il motore sempre vicino al limite, ha bisogno di messe a punto doc!!!!!
    Altrimenti ci si deve accontentare del giretto intorno a casa!!!!! ;)
    Ora butto qua una provocazione ma…non si arrabbi nessuno….
    I carboidrati ( pasta, pane… ) non sono così indispensabili come ci vogliono far credere!!!! :)

  • Ciao Max,
    sono d’accordo su quasi tutto ed è da 4 annetti (dopo che ho letto Pauling) che prendo Acido ascorbico in grandi quantita (ben oltre il tuo grammo), con visibili risultati nell’assorbimento dei traumi.

    Tra l’altro più passa l’eta più sto diventando “crudista” pur allenandomi 5 volte a settimana. jack Shields e vegetariano .. e i più grossi animali sulla terra sono erbivori, quindi io non credo nemmeno che la carne sia cosi necessaria.

    se ti piace il link che ho messo lascia pure un commento sull’altro blog, ci sarà qualcuno più bravo di me a risponderti …

  • @Max: wow ignoravo totalmente la cosa sulla vitamina C. Anche io mi alleno molto(non sempre in modo giusto). Secondo te che integratore dovrei prendere per assumere 1 gr di vitC al giorno?Thanks in advance

  • Confermo il tuo ben oltre un grammo, Pauling sostiene che ci si possa curare anche il canro ad ALTI dosaggi!!!
    Ma ho parlato di un grammo per paura di lanciare degli imput un pò…troppo audaci!!!!
    Sul vegetarianismo, veganismo, carnivori o…pastasciuttari…ci sarebbe da fare un discorsone molto ampio ma qui non mi sembra il posto adatto.
    Una considerazione su tutte, è il DNA che ci dice tutto!!!!!!!!! ;)))

  • Il mondo dell’integrazione è interessantissimo ma ATENZIONE non è da considerare una scorciatoia!!!!!!!
    In ordine di importanza ci sono: Alimentazione – recupero – Allenamento – integrazione che come tale deve essere trattato, ad integrare una corretta alimentazione dove per corretta si intende al singolo individuo in questione in base a metabolisimo, età, sesso e stile di vita.
    Per quanto riguarda la vit.C. senza andare in specifici negozi di integratori, c’è un marchio di facile reperibilità, quindi anche in farmacia, che prodotti ottimi ( ed è raro che in farmacia ci siano prodotti veramente validi, credetemi!!!!! ), si tratta della Lng Life che fa la vit. C da 500 – 1000 – 1500 mg in cpr tutte a rilascio graduale. Se poi parliamo anche di “acido/basico” ha una vit.C anche per quello ma qua si va più sul complicato.
    Cmq…importante, l’integrazione serve ad integrare un surplus necessario che altrimenti non sarebbe possibile reperire con l’alimentazione.
    Meditate gente, meditate… ;))))))

  • io mi sono dato al crudismo da tempo e sto molto bene. cago di nuovo da essere umano e non più da pecora. senza contare che i nutrienti non vengono ne distrutti ne eliminati dalla cottura. Pesce crudo (japanese style o carpaccio), carne cruda (carpaccio), e verdura, erbe e frutta. Tutto rigorosamente di prima scelta ovviamente,biologico meglio. Costa un po di più ma è gustoso e ne vale la pena.

  • @Jo – di la verità ti piace fare il bastian contrari !
    @ roberto – ti alleni e quanto? apri un post su ItalianMMA.it con le tue esperienze. anche io ho preso quella strada e credo altri come me ( a me piacerebbe diminuire anche con cadaverine varie…)
    @lorenzo: se vai in farmacia e chiedi acido ascorbico ti fanno un barattolino da 200 gr per 13 euro… molto molto meno di ogni integratore. fai caso quanto tempo ci metti ad assorbire i lividi adesso e quando ce ne metterai appena sarai a regime. quando la ordini dimmelo che ti dico come prenderla senza cagarsi adosso :-)

  • @el ChupaCabra: attenzione ai prodotti della farmacia. Non date per scontato che siano sinonimo di “qualità”. Di acido ascorbico (vit.C) c’è modo e modo per sintetizzarlo. E poi, essendo una vitamina IDROsolubile, al contrario delle vit. A-D-E-K che sono LIPOsolubili, si disperde facilmente nei liquidi con la conseguenza che gran parte di quella che ingerite sotto forma di polvere solubile, viene eliminata con le urine senza che il vostro organismo l’abbia potuta sintetizzare. Ecco il perchè dell’imipiego di un “time release”, rilascito graduale. Il vostro organismo ne ha a disposizione in maniera più costante e per più tempo!!!!!

  • @max quello che dici non fa una piega, ma io parlo per mia esperienza. L’assorbimento dei traumi è incredibile se si è “sazi” di vita c. provero quello che dici, anche se non sono favorevole al 100% alla chimica.

  • complimenti siete veramente molto preparati

    spero di essere utile alla discussione aggiungendo qualche informazione che ho ottenuto parlando con medici sportivi e alimentaristi.

    un punto da chiarire è che, a contrario di quanto si crede, l’attività sportiva non sempre è salutare: fa bene all’organismo se praticata in forma amatoriale ma diventa sempre più pesante per l’ organismo quanto più ci si spinge avanti nell’agonismo. Non faccio troppi esempi, ma oltre ai traumi, comuni sia negli sport da combattimento che in quelli più comuni come calcio o basket, c’è tutto l’appesantimento dovuto ad un’alimentazione che riesca a supportare sforzi fisici prolungati e/o intensi.
    A questo riguarda bisogna capire a cosa si è interessati tra le massime prestazioni e il massimo benessere e la massima salute (senza considerare imprevisti non calcolabili come le malattie).
    Se si punta alle massime prestazioni dobbiamo essere anche ipernutriti e appesantire il lavoro che stomaco, fegato e reni fanno ogni volta che mangiamo. Oltre alle cose già dette dagli altri dobbiamo puntare ad una dieta iperproteica per recuperare un buono stato muscolare dopo l’allenamento, mangiare solo carboidrati a pranzo e solo il secondo a cena è un errore, ancor peggio le diete “dissociate”, il nostro organismo ha bisogno sempre di una percentuale equilibrata di carboidrati, proteine e grassi.
    Se invece vogliamo seguire diete salutistiche bisogna mangiare meno, il meglio sarebbe seguire la piramide alimentare mediterranea:
    http://www.wcoaching.it/nuova-piramide-alimentare.htm
    ne esistono versioni diverse, ma gli studi più recenti danno le seguenti indicazioni: carne rossa e dolci una volta al mese, uova 1 volta la settimana, carne bianca formaggi secchi e pesce 1-2 volte la settimana, formaggi freschi e altri latticini quotidianamente, frutta secca poca quotidianamente, riso patate e pasta meglio se integrale quotidianamente, verdura e frutta a volontà anche 5 volte al giorno.
    Inutile dire che secondo questi standard il 99% degli italiani mangiano troppa carne e poca frutta.
    Chi invece vuole dimagrire dovrebbe mangiare poco (cosa indispensabile) e fare attività fisica aerobica.
    Un discorso a parte per i grassi: è vero che fanno male se presi in eccesso ma spesso rinunciamo a grassi utili sostituendoli con carboidrati molto più inutli, quindi è inutile bere latte scremato (il latte è un alimento fondamentale meglio fare la dieta su altre cose) se poi si mangiano 2 piatti di pasta o le patate fritte o ancor peggio quelle merendine velenose che si trovano nei supermercati. Olio di oliva o di mais crudo fa bene all’organismo, come il pesce dei mari freddi che è ricco di acidi grassi. D’altronde se ci fate caso da quando sono usciti tutti i prodotti low fat, light e dietetici l’obesità nel mondo non è affatto scesa.

X