UFC

Chuck Liddell sui salari UFC

chuck-liddell-

Se ne parla da un po, ma il bubbone è scoppiato con Tim Kennedy che si lamentava di quanto poco l’UFC lo pagasse. Ecco cosa dice Chuck Liddell

Se ne parla da un po’, ma il bubbone è scoppiato con Tim Kennedy che si lamentava di quanto poco l’UFC lo pagasse.  Ecco cosa dice Chuck Liddell, ex campione dei massimi leggeri, nella hall of fame e vice presidente dello Sviluppo Business UFC.

chuck-liddell-

“Combatti bene, vinci e vieni pagato. Semplice no? Quando inizi nessuno ti conosce, nessuno si interessa e tu non prendi i soldi. Punto. E’ davvero così semplice: nel mio primo o secondo contratto ero qualcosa tipo 2-2 o 3-3… ovvero 12000$ all’anno. Non potete lamentarvi davvero. 12K in un anno e con clausola di esclusività… Nessuno vuole evitare di pagare i nuovi arrivati, ma alla fine è un business legato alla performance. Sei bravo, vieni pagato. La gente deve capire i top fighter vengono pagati perché sono loro che portano le persone, sono davanti alla TV, spingono i PPV. Vuoi arrivare a quel punto? Diventa bravo. Se non sei bravo abbastanza, mi spiace… non facciamo beneficenza. Hai scelto lo sport sbagliato. Ci hai provato, ma dai tenta con un altro.”

Dana come ricordate aveva detto che avrebbe potuto aumentare le paghe ma avrebbe tolto i bonus… per me è un bluff…

La soluzione non è facile però. Secondo me la soluzione sarebbe dare più (in numero) bonus per il KO, più bonus per le finalizzazioni e i match della serata… in modo che chiunque se lo meriti si guadagna i soldi veri…

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X