UFC

Si è ritirato anche Matt Serra

Si è ritirato anche Matt Serra 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Un problema di salute  ha sancito ciò che i fans si aspettavano da tempo

serrabelt450
Anche il simpaticissimo paisà Matt “the Terror” Serra ha ufficializzato la messa al chiodo dei guanti.
In realtà nella mente dei fan era come fosse già ritirato siccome non calca l’ottagono dal settembre 2010 quando perse da Chris Lytle.
Però in cuor suo il newyorkese sperava in un ultimo match in casa al Madison Square Garden. Almeno finchè non è sopraggiunta questa sindrome dello stretto toracico superiore che lo ha costretto all’operazione in cui ha subito l’asportazione di una costola.
In questi due e passa anni bisogna dire che Matt non è rimasto con le mani in mano. Già proprietario di un’accademia a Long Island con Ray Longo, l’orgoglioso allievo di Renzo Gracie ha costruito un team di successo che annovera tra le sue fila Chris Weidman, Costantinos Philippou e talenti del calibro di Al Iaquinta.
Purtroppo il recupero dalla malattia non gli permetterà di rollare per un pò con i suoi allievi e forse gli impedirà di volare a Los Angeles per fare da angolo a Chris a UFC162 quando si giocherà il titolo contro Anderson Silva.

In UFC dal lontano 2001, la carriera di Matt è caratterizzata soprattutto dalla vittoria contro Georges Saint-Pierre nel match titolato del 7 aprile 2007, per uno delle più grandi sorprese della storia delle MMA.
Dopo aver perso il titolo nel rematch, altri incontri di qualità contro Matt Hughes, Frank Trigg e l’ultimo contro Lytle.
Matt dice che gli mancherà l’adrenalina dell’ottagono ma le defiances del fisico gli hanno fatto accettare in pace l’epilogo.

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

5 Commenti

X