MMA Italia: Incontri Pro Venator FC

Venator Kingdom 1: Risultati, play by play e commenti

Era un bel po’ che non vedevo un evento di MMA dal vivo e ancora di più che non andavo al Teatro Principe (luogo dove fanno pugilato di solito). Devo dire che mi sono goduto l’atmosfera, calda ma raccolta, i match (leggerete sotto i livello a cui siamo arrivati) e non ultima l’organizzazione del tutto.
Ultima chicca: i test antidoping e il live in streaming (che è essere accessibile su http://venatorkingdom.cleeng.com/ )

Veniamo a noi:

  • Posto prima i risultati rapidi,
  • poi il play by play
  • e infine un po’ di commenti

Risultati Rapidi Venator Kingdom Preliminary Card.

ho seguito i match, alcuni un po’ sbilanciati, quasi tutti divertenti.

Il livello generale è buono ma se penso che fino a qualche anno fa era questa la competitività media dell’atleta italiano pro e poi penso al livello che hanno i professionisti di adesso sorrido e capisco perchè in UFC ci sono tre italiani (e Italiane) e che a breve, ne sono certo, ne entrano altri.

Risultati Rapidi Venator Kingdom Main Card

Passiamo adesso ai risultati rapidi della Main card del Venator Kingdom.

  • Stefano Paternò vince su Cody McKenzie per TKO a 4:59 del primo round.
  • Giorgio Pietrini vince su Eulogio Fernandez per TKO a 2:22 del secondo round.
  • Gheorghe Gritco vince su Liviu Butuc per decisione unanime (20-17, 20-17, 20-18).
  • Marco Saccaro vince su Simone Tabaglio per TKO  a 1:27 del primo round.
  • Manolo Zecchini vince su Marco Manara per KO a 1:00 del primo round.
  • Stefano Paternò e Giorgio Pietrini paareggiano (Pareggio a maggioranza

Play by Play Venator Kingdom Main card

Semifinale del tornei dei pesi: Welter Stefano Paternò vs Cody McKenzie.

Round 1 – I miei due preferiti (per ragioni opposte) si scontrano subito. Breve scambio in piedi, tentativo di takedown da parte di McKenzie che viene difeso. Paternò fa un triangolo di braccia, passa a un tentativo di anaconda choke ma non riesce a chiudere, Cody a questo punto passa ma Paternò rimette full guard, timido tentativo di gnp  senza nulla di fatto.

Si riparte in piedi, e ancora tentativo di TD, si gioca contro la gabbia, proiezione e Paternò finisce in mezza, passa in side control, gomitate, si alzano ma Cody subisce altri duri colpi, va già e si chiude a riccio. sotto di lui una pozza di sangue. Suona la campanella con Goddard che chiude l’incontro per TKO a 4:59.

Giusta chiamata dell’arbitro: Cody avrà 5 punti a termine del match.

Vince Paternò per TKO al 4:59

Semifinale del tornei dei pesi welter: Giorgio Pietrini vs Eulogio Fernandez

Round 1 – La strategia di Euologio è chiara ed è presa dall’UFC 1: takedown, posizione di dominanza e vittoria. peccato che dall’altra parte abbia Pietrini che ha un wrestling molto buono. Non c’è modo per lo spagnolo di portare a terra l’italiano, nonostante i takedown di sacrificio e ogni volta che finiscono in clinch subisce delle punizioni pesanti alle gambe. Round per Pietrini 10-9, forse pure 10-8 con le nuove regole.

Round 2 – Fernandez si rende conto di non avere possibilità: striking nettamente inferiore, wrestling pure, e il vantaggio nel jiu-jitsu non è tale da mettere in pericolo l’italiano. Nonostante questo continua con il gameplan e finalmente riesce a trascinare giù pietrini.. che però tiene postura fino a vincere per TKO su un gnp discretamente violento.

Vince Pietrini al R2 min 2:22

Torneo dei pesi welter: Match di riserva 1:  Liviu Butuc vs. Gritco Gheorghe

Round 1 – quasi un derby tra Gritco e Butuc, sostituito di Rubino infortunato a due settimane dal match. Butuc è probabilmente principalmente un lottatore mentre Gritco lo conosciamo come fighter completo. Gritco parte a cannone con una combinzione che però trova i guantini di Liviu, il colpo girato finale di gheorghe è davvero bello e non centra l’avversario per un soffio.

Butuc non ha intenzione di scambiare, ma di aspettare il momento giusto. Nell’ultimo minuto prende un po’ più il ritmo e lo scontro con Gritco è più diretto. Anche se Butuc chiude l’incontro in crescita, non basta a dargli il round. 10-9 per Gritco (forse pure 10-8 con le nuove regole)

Round 2 – Si riparte da dove era finito il primo round ma con Gritco che ha ripreso il ritmo. Qualche scambio, un takedown importante, ma Gritco passa e gestisce la situazione con del ground and pound fino alla fine del match (sui due round).

Vince Gritko per decisione unanime (20-17, 20-17, 20-18).

Torneo dei pesi welter: Match di riserva 2:  Simone Tabaglio vs Marco Saccaro

Round 1 – scambi in piedi in cui sembra di capire che Saccaro ha una strategia per il KO: l’overhand. Tabaglio difende bene il primo assalto, clinch sulla gabbia che stalla e viene fatto ripartire. scambio in piedi ma questa volta l’ennesimo tentativo di overhand entra, stordendo Tabaglio che va in survival mode. Saccaro spinge coi colpi che portano Tabaglio a terra. L’arbitro stoppa il match per salvare da inutile punizione Tabaglio.

Saccaro vince per TKO al R1 – min 1:27

Manolo Zecchini vs Marco Manara

Dopo il derby moldavo altro match di atleti stranieri: sono entrambi del triveneto infatti :-P
Altro match su cui non sapevo chi tifare, Manara mi piace, ma Zecchini oltre ad aver un nome serio e anche una delle rising star italiane.

Round 1 – Zecchini parte come una furia e si abbatte su Manara, che subisce la combinazione. Marco riesce in qualche modo e sgusciare via ma questo Manolo 2.0 è davvero grosso, forte e preciso. Marco ancora scosso è dall’altra parte della gabbia ma ancora l’Angelo Veneziano gli si avventa contro, la ginocchiata al volto mentre Manara è appoggiato alla gabbia è devastante, e dopo una veloce fase di scramble, mentre Marco cerca di togliersi dalla furia di Manolo subisce un high kick di rara violenza. L’arbitro chiude il match lasciando Zecchini col piede insanguinato per il colpo dato e il pubblico ammutolito per lo sfoggio di potenza (commento più approfondito sotto).

Vince Zecchini per Brutal KO al R1 – min 1:00

Finale pesi Welter, valida per la cintura del venator: Stefano Paternò vs Giorgio Pietrini.

devo dire che ero in apprensione per questo match. Sapevo che da qui poteva uscire il prossimo papabile UFC.

Round 1 – Scambio in piedi, scramble con Pietrini che si trova in posizione dominante. Paternò è bravo a gestire il ground and pound di Pietrini, riuscendo a mettere prima la mezza guardia e poi la full. Qualche tentativo di sweep da parte di Paternò ma da sopra Pietrini spinge e riesce a piazzare dei colpi importanti. Round fintamente statico sulla cui interpretazione si giocherà il match. Secondo me è un 10-9 per Pietrini, ma per chi apprezza meno di me la potenza del jiu-jitsu potrebbe starci anche un 10-8

Round 2 – Scambio in piedi dove Paternò sta cercando di tenere il match: impresa che non sarà ovviamente facile. al seguito di uno scramble Pietrini viene toccato ma sembra aver subito il colpo. Paternò non capitalizza ed anzi subisce un take down con la seconda parte del match che si sviluppa come il primo round. Dire che questo è un altro 10-9 Pietrini.

Round 3 – I due round di ground and pound da dentro la guardia hanno provato entrambi. Pietrini a corto di gas e Paternò con le braccia pesanti. In questo round lo spunto di Giorgio ha perso quel tot di potenza per gestire Stefano, che riesce a imporre il suo gioco con dei colpi pesantissimi, che mettono in ginocchio il livornese. Grande cuore di quest’ultimo che trasfoma un knockdown in proiezione, scramble, ancora in piedi, Pietrini visibilmente scosso subisce i colpi di Stefano che stanno perdendo della potenza necessaria per sconfiggere il grande cuore di Giorgio. Altro knock down di Pietrini, Paternò tenta un Mataleao su Pietrini, ma anche causa del sangue della ferita il livornese esce velocemente. negli ultimi 30 secondi Pietrini riesce a chiudere e portare a terra l’avversario, ma entrambi non hanno energie sufficienti per fare qualcosa di significativo all’avversario. Finisce il round e il match così.  Round nettamente di Paternò su cui azzarderei quasi un 10-8 per la quantità di danno inflitta.

Siamo alla conta dei cartellini…

Il match tra Stefano Paternò e Giorgio Pietrini termina in pareggio maggioritario (28-28, 28-27 Pietrini, 28-28)!

gli animi si scaldano discussioni arbitrali e la cintura venator rimane vacante. COLPO DI SCENA!!!

Venator Kingdom: i miei commenti

Il livello dei pro è davvero altissimo anche in italia. La categoria dei Welter è davvero interessante e molti dei fighter visti qui calcheranno palchi importanti.

Manolo Zecchini mi ha impressionato davvero. Manara non è un avversario facile ma è stato spazzato via in men che non si dica. Se a questo aggiungiamo forma fisica ed età, possiamo chiudere il quadro: il mio omonimo è un mostro.

Liviu Butuc – nonostante il poco preavviso e nonostante le evidenti e larghissime aree di miglioramento nello striking si porta a casa un’onorevole sconfitta ai punti contro avversario forte come Gritco. Tanto di cappello.

Gritco Gheorghe – Non combatteva da due anni ma il suo striking e il stile sono sempre molto belli. Se torna a calcare la gabbia con più costanza lo vedremo in altro nel ranking

Marco Saccaro – altro fighter con uno stile sporco ma con mani pesantissime e pugno risolutore. Sono curioso di vederlo contro Gritco

Stefano Paternò – Non tagliando il peso soffre sempre il primo round contro gli avversari più grossi. Ha comunque una forma fisica e mentale impressionante per la sua età. Dato il carattere sicuro ma modesto è da sempre sottovalutato dalla massa dei fan delle MMA. Ha messo comunque in fila una serie di risultati e gente squartata che dovrebbe però parlare per lui. Questo match contro il suo avversario più forte di sempre ha dimostrato che non abbiamo ancora visto il pieno potenziale del milanese che stupisce a ogni match.
A questo punto vorrei vederlo contro Pedersoli.

Giorgio Pietrini – Tra i top nel ranking dei pesi welter, fisico importante, taglio del peso scientifico, wrestling e controllo di al altissimo livello per le MMA italiane. Ottimo striking. E a questo Venator Kingdom abbiamo visto anche che ha una qualità rara che non si ottiene in palestra: il cuore. Subire in maniera così pesante per un round senza cedere sotto i colpi è la dote che hanno i campioni. Non vedo l’ora di un rematch con Paternò oppure contro Pedersoli.

Dove Posso vedere i video in streaming del Venator Kingdom?

se non lo avete visto ancora, guardate i campioni di oggi e le star di domani in streaming http://venatorkingdom.cleeng.com/

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo “El Chupacabra” non è niente di tutto questo.

bepo
5 Discussions
JamesSidge in Test
0 Discussions
99bandarqterpercaya.blogspot.com in FantaMMA Stagione 2
0 Discussions
Sig.Rezzonico
0 Discussions
redwolf
5 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in Risultati UFC 217: Bisping vs. St-Pierre
5 Discussions
5 Discussions
chupozz
5 Discussions
Grigiosenna
5 Discussions
Manolo
2 Discussions
Total discussions 32791