Tornei in Italia

Guida Rapida alle NUOVE Regole FIGR per il Grappling

Nell’attesa dell’ultimo grande evento di grappling dell’anno in Italia, l’Italian Grappling Open vi posto le regole “brevi”, cosi come appaiono sul sito FIGR

Nell’attesa dell’ultimo grande evento di grappling dell’anno in Italia, l’Italian Grappling Open

Italian Grappling Open 2009 - Milano

Italian Grappling Open 2009 - Milano

vi posto le regole “brevi”, cosi come appaiono sul sito FIGR http://www.figr.it/website/documenti/GRAPPLING_regole_di_base_2009.pdf

REGOLE DI BASE

PUNTI TECNICI

  • Takedown 1 punto
  • Saltare in guardia 1 puntoall’avversario
  • Side Mount 2 punti
  • Full Mount 3punti
  • Back Mount 4punti
  • Escape  1 punto
  • Sweep 1 punto
  • Submission Vittoria

* Il controllo deve essere mantenutoper almeno 3 secondi per guadagnare qualsiasi punto

TEMPO

REGOLAMENTARE= dura 5minuti.

OVERTIME

Si effettua se il tempo regolamentare è finito in parità. Dura 1minuto. Il primo grappler che guadagna un punto vince l’incontro. Comincia in una delle
seguenti tre posizioni: posizione di ripresa in guardia aperta sopra all’avversario, posizione di ripresa in guardia aperta sotto all’avversario oposizione
neutra in piedi. La scelta della posizione è data al grappler che ha ricevuto più richiami per passività, e se c’è parità in questo criterio, al grappler che ha
eseguito le azioni o le prese che valgono meno punti tecnici. Se c’è parità in questi due criteri, la scelta è data al grapplerche vince il sorteggio con il
lancio della moneta. Se il punteggio è ancora di parità alla fine del tempo supplementare il grappler che non ha scelto la posizione di partenza riceve un
punto e vince l’incontro.

POSIZIONI DI RIPRESA DEL COMBATTIMENTO

Regola generale= l’ultima posizione stabilizzata per almeno 3 secondi determina la posizionedi ripresa (tranne quando escono lottando in piedi).

  • Ripresa in posizione neutrain piedi (ultima posizione stabilizzata per almeno 3 secondi è stata una posizione neutra in piedi o quando escono
  • dal tappeto mentre lottano in piedi).
  • Ripresa in guardia aperta (ultima posizione stabilizzata per almeno 3 secondi è stata una posizione non dominantea terra)
  • Ripresa in controllo laterale (ultima posizione stabilizzata per almeno 3 secondi è stata una side mount)
  • Ripresa in controllo superiore (ultima posizionestabilizzata per almeno3 secondi è stata una full mount)
  • Ripresa in controllo posteriore (ultima posizione stabilizzata per almeno 3 secondi è stata una back mount)

PASSIVITA’

I grapplers devono essere costantemente in azione per migliorare la loro posizione, per guadagnare punti o per sottomettere il loro avversario. Se l’arbitro
ritiene che un grapplerè passivo deve stimolarlo con comandi verbali (azione rosso/blu) senza interrompere l’incontro. Se il grappler continua a rimanere
passivo l’arbitro, dopo circa 20 secondi, interrompe l’incontro e gli assegna unrichiamoper passività secondo la seguente progressione:
1°richiamo= verbale(senza attribuzione di punti all’avversario)/ 2°e 3°richiamo= 1 punto all’avversario / 4°richiamo= squalifica

AZIONI ILLEGALI

Azione illegale grave = squalifica
Azione illegale meno grave:

  • Alla prima 1 punto all’avversario
  • Alla seconda 1 punto all’avversario
  • Alla terza squalifica

Tipi di azioni illegali:

  • – Rompere intenzionalmente ossa o articolazioni
  • – Intenzionalmente graffiare con le unghie o pizzicare con le dita il corpo dell’avversario
  • – Colpi con pugni, ginocchia, gomiti, avambraccia, testa, ecc…
  • – Attacchi agli occhi, alle orecchie, ai capelli, ai peli o agli organi genitali
  • – Infilare le dita in qualsiasi orifizio del corpo
  • – Schiaffi o morsi
  • – Proiezioni che fanno cadere l’avversario sulla testa o sul collo
  • – Dalla posizione di ripresa in controllo posteriore proiettare l’avversario sulla schiena (per esempio con una suplex)
  • – Schiacciare (slam) o sbattere l’avversario sul tappeto anche se fatto per difendersi da un tentativo di submission
  • – Dalla posizione in piedi con l’avversario in back mount è vietato buttarsi a terra sulla schiena schiacciando l’avversario
  • – Combinazioni di leve alle articolazioni (chiuse in piedi quasial limite fisiologico dell’articolazione) e di proiezioni
  • – Utilizzo delle dita per strangolare l’avversario
  • – Tirare le dita e manipolare le piccole articolazioni. Il grappler che prova a rompere una presa dell’avversario afferrandogli meno di 4 dita delle
  • mani o dei piedi (esempio, leva al pollice o all’alluce) riceve un richiamo per presa illegale
  • – Afferrare intenzionalmente l’uniforme da competizione (è proibito solo nelle competizioni No-Gi)
  • – Insultare l’avversario o un membro del corpo arbitrale
  • – Leva al tallone in torsione interna o esterna (heel hook)
  • – Leve alla cervicale bloccando o afferrando le due braccia/spalle dell’avversario(es. crocifisso e doppia Nelson)o bloccandogli il torace (sono
  • ammesse le leve alla cervicale senza toccare un braccio e la spalla corrispondente dell’avversario e senza bloccargli il torace)
  • – Torsioni della cervicale con presa del mento con la mano
  • – Quando si sta nella guardia chiusa dell’avversario è vietato tirargli con due mani la testa mettendogli in leva la cervicale (can opener)

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X