Lotta (Libera, Greco-Romana e Tradizionali)

Risultati Trials Italiani di Combat Wrestling (1 Campionato Italiano)

Trials Italiani di Combat Wrestling

Si sono svolti, presso il SEF Mediolanum, i primi TRIALS di Combat Wrestling, validi come 1 Campionato di questa specialità e come formazione della squadra che parteciperà al Mondiale

L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Si sono svolti ieri (leggi Domenica 27 giugno 2015), presso il SEF Mediolanum, i primi TRIALS di Combat Wrestling, validi come 1° Campionato di questa specialità e come formazione della squadra che parteciperà al Mondiale in Bulgaria, il prossimo 22 Agosto.
All’atto pratico, il Combat Wrestling si è dimostrato uno stile dinamico ed aggressivo, con infinite possibilità di fare punti, attraverso diverse azioni e con ampie possibilità di ribaltare, in ogni circostanza, l’esito dell’incontro.
Tante finalizzazioni, ma anche bellissimi incontri, terminati con punteggi ampi.
Il Combat Wrestling si è dimostrato quindi una specialità bella e spettacolare, che richiede fiato ed energia, così come capacità di lottare in piedi e di finalizzare al suolo.
Al suolo, sempre tantissima attività e dinamismo. Un modo, per chi fa Lotta, di stimolare il miglioramento al suolo, mentre, per chi viene da discipline più orientate al suolo, di fare progressi nel confronto in piedi.
Ecco i risultati:
I vincitori hanno diritto a partecipare al Mondiale di Varna, il prossimo 22 Agosto.

Cat femminile:

  • 56 kg
  1. Abdessalem Sarah
  2. Morosi Emanuela
  • Assoluto femminile
  1. Abdessalem Sarah
  2. Tana Rita
  3. Morosi Emanuela
Cat Maschile
  • 62 kg
  1. Binda Cristian
  2. Alamia Alberto
  3. Baldi Simone
  • 68 kg
  1. Pilò Danyel
  2. Anghileri Simone
  3. Kola Hamit
  • 74 kg
  1. Lavaggi Andrea
  2. Gabba Sergio
  3. Genovesi Emanuele
  • 82 kg
  1. Fogà Andrea
  2. Saracino Alessandro
  3. Arienti Jacopo
  • 90 k
  1. Castagnasso Francesco
  2. Arama Leonid
Vincono, senza avversari, nei kg 57 Alamia Alberto, nei 52 femminili Follini Giulia e nei 60 femminili Tana Rita. Gli stessi hanno lottato nelle categorie, rispettivamente, 62 kg maschili ed Assoluto femminile.
Ringrazio tutti i Maestri ed i team che hanno partecipato a questa competizione e, per chi mi ha collaborato, Diego, mentre, per chi ha gareggiato, Andrea, Sarah ed Alberto, oltre a Leonid, che ha lottato per noi.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

11 Commenti

  • Uno stile che ha dimostrato la sua bellezza e la sua vivacità. Aggressività, pochissime pause nelle azioni, confronto in piedi ed a terra, perfettamente bilanciati.
    I risultati hanno premiato lottatori olimpici, jiujitseri e fighter di MMA.
    Non c’è stato un solo minuto di noia, in tutta la giornata.

  • Aggiungo che, tutte le maggiori entità del “Grappling” italiano (Lotta Olimpica, Jiu Jitsu, Judo e Grappling stesso), hanno dimostrato, in questi giorni, grande interesse per il futuro di questo sport, dimostrando un’apertura, almeno in questo esordio, che lascia ben sperare per il futuro. La collaborazione tra queste discipline, potrà essere di grande aiuto anche per chi combatterà nelle MMA.
    Non appena si saranno ricevute li linee guida dall’organismo centrale, si cercherà di strutturare un calendario di gare ed una organizzazione italiana.

  • Chi sono gli eroi della fotografia?
    Forse ci arrivo per deduzione, tutti medagliati, peso ecc.
    Dovrebbe essere in alto Sarah Abdessalem, poi all’estrema destra Arama Leonid, mi pare di riconoscere al centro Danyel Pilò…
    Ma se mi riducete lo sforzo meningeo, ve ne sarei infinitamente grato…

      • Avevo guardato proprio pochi giorni fa una tua intervista (molto bella) e un tuo incontro di sambo con un polacco (Jacek Cal).
        Complimenti per le palate che tiri e per la laurea in storia (ci vogliono dei curricula così se si vuole che le mma si diffondano in Italia).

      • Che rosicata con Jacek Cal, era la finale per il bronzo agli Europei 2013 a Crema. Avevo combattuto nei -74kg anzichè nei miei -68kg. Ad onor del vero, sono riuscito ad arrivare a disputare per il bronzo grazie anche ad un sorteggio favorevole. Grazie per l’apprezzamento, Tommy

Luca Morello
2 Discussions
Sonny
9 Discussions
Sonny
25 Discussions
redwolf
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Total discussions 34646
X