PRO Grappling & BJJ Tornei Grappling Italia Tornei in Italia

Report WAR Submission Kings Championship 2

Report WAR Submission Kings Championship 2 1
Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Si è tenuto il 3 Febbraio a Firenze WAR Submission Kings Championship 2, evento di BJJ/Grappling Submission Only con regolamento EBI. Ecco com’è andata.

PRELIMINARY TOURNAMENT

Nel torneo preliminare a 8 uomini c’erano in palio 500€ di montepremi per il vincitore e 2 posti nel tabellone del Final Tournament per i due finalisti: il grande protagonista è stato senza dubbio Manuel Pilato del team Iron Grappler, che ha vinto il torneo finalizzando in pochissimo tempo tutti gli avversari incontrati.
Ottima prestazione anche di Andrea Bargi del team Dog Eat Dog, che si arrende in finale proprio a Pilato per via di un Heel Hook nel Regular Time. Pilato e Bargi, dunque, accedono al Final Tournament.

Report WAR Submission Kings Championship 2 2

FINAL TOURNAMENT (PRIMO E SECONDO ROUND)

Piccola pausa e si parte col Final Tournament: il montepremi totale per il vincitore è di ben 2000€!
A sorpresa, Giuseppe Saviano (che aveva partecipato al Preliminary Tournament) subentra nel tabellone a Caio Henrique, che non si è presentato.

Nel primo round il britannico Charlie Cawley manda a casa Natan Chueng con una Mataleao nell’Overtime, e il suo compagno di team Jack Tyley batte Manuel Pilato con una Knee Compression.
I francesi Wendy Kohili e Pierre Manzo vengono eliminati rispettivamente da Killian Tartarini e dal finlandese Ville Heikkonen. Hygor Brito e Omar Condè finalizzano Max Bickerton e Andrea Bargi con dei Footlocks.
Alessandro Frezza, gigante di 130 kg, vince con un’armbar contro Giuseppe Saviano mentre il campione in carica Gabriel Almeida si guadagna il passaggio al secondo turno con un’arm-triangle choke su Raoul Audhoe.

Sale l’adrenalina nel secondo round: Cawley elimina Tartarini all’Overtime dopo un match molto combattuto (secondo match che termina all’Overtime per Cawley) e Brito finalizza Condè con un’americana al piede inversa.
Heikkonen compie l’upset della giornata buttando fuori il titano Frezza via Fastest Escape all’Overtime nonostante l’enorme differenza di peso. I due protagonisti della scorsa edizione Almeida e Tyley si scontrano in un match che vede prevalere Almeida con una Mataleao nel tempo regolamentare.

Report WAR Submission Kings Championship 2 3

SUPER FIGHT FEMMINILE EBI RULES

Si passa al primo dei due superfights della giornata: va in scena il match femminile tra Irene Azzalin e Samin Kamalbeik, con la Azzalin che trionfa via armbar nell’Overtime.

Report WAR Submission Kings Championship 2 4

FINAL TOURNAMENT (SEMIFINALI)

Sono rimasti in 4 a giocarsi i due posti della finale: Cawley, Brito, Almeida e Heikkonen.
Nella prima semifinale Brito elimina Cawley grazie ad una Mataleao nell’Overtime mentre nella seconda Almeida manda a casa Heikkonen con una D’Arce choke nel tempo regolamentare. Impressionante l’efficacia di questi due atleti, che approdano in finale dopo aver finalizzato tutti gli avversari affrontati.

Report WAR Submission Kings Championship 2 5

SUPER FIGHT DI COMBAT JIU JITSU

Il secondo superfight è il primo incontro di Combat Jiu Jitsu di sempre in Italia: sono validi quindi colpi con la mano aperta quando l’azione si sposta a terra (per esempio dopo una chiamata di guardia o un takedown): Ernesto Papa sale sul tatami, mentre il suo avversario Matteo Minonzio ha dato forfeit per motivi fisici. Al posto di Minonzio subentra, con grande coraggio, Andrea Milano.
Papa vince il match in pochi minuti: dopo aver preso la schiena di Milano scarica una serie di schiaffoni sul volto dell’atleta piacentino, e l’arbitro (nonchè promoter) Marco Santi è costretto a interrompere l’incontro.
Risultato ufficiale: TKO. Pubblico decisamente incuriosito ed eccitato da questo match di CJJ appena terminato!

Report WAR Submission Kings Championship 2 6

FINAL TOURNAMENT (FINALE)

Finale tutta brasiliana: Hygor Brito, maestro dei Footlocks, rappresenta il team di Cicero Costha, mentre Gabriel Almeida, campione in carica, rappresenta la Checkmat. Match estremamente tecnico e tattico, con Brito che cerca di impostare guardia mentre Almeida lavora come “Passador”. Ai due non bastano nè il tempo regolamentare di 10 minuti nè i 3 Overtime rounds: A vincere è quindi Gabriel Almeida che conserva il titolo per la Fastest Escape!
Altra grande prestazione di “Todd” che continua il suo stato di grazia iniziato a Gennaio con la medaglia d’argento all’Europeo IBJJF. Applausi anche per Hygor Brito, una delle sorprese del torneo, che ha divertito il pubblico con i suoi attacchi alle caviglie.

Con Almeida che festeggia con la cintura in vita si conclude quindi la seconda edizione di WAR Submission Kings Championship, che ancora una volta si conferma l’evento di Grappling più importante d’Italia e uno dei più interessanti d’Europa. Il merito va sicuramente a Marco Santi, che quest’anno ha chiamato nomi di rilievo della scena europea e specialisti di tornei submission only.
L’apprezzatissimo regolamento EBI è ormai garanzia di spettacolo e finalizzazioni, mentre il debutto italiano del Combat Jiu Jitsu è stato una chicca davvero niente male.

Alla prossima edizione!

Report WAR Submission Kings Championship 2 7

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

Luca Morello
2 Discussions
Sonny
9 Discussions
Sonny
25 Discussions
redwolf
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Total discussions 34646
X