Persone & interviste

Bernardo Serrini

Domande a cura della Federazione Italian Grappling www.figr.it

Prima della partenza per l’evento  SportAccord  Combat games ( http://www.agfisonline.com/ )

Bernardo Serrini 3BERNARDO SERRINI (80 kg)

– Ciao Bernardo, allora siamo in partenza. Grazie alla medaglia d’argento che hai conquistato all’ultimo Campionato Mondiale in Polonia (classificandoti tra i primi 8 migliori grapplers del mondo) hai ottenuto una prestigiosissima qualificazione per i primi SPORT ACCORD COMBAT GAMES che si svolgeranno a fine agosto a Pechino. Sai bene che questi giochi saranno un evento planetario in cui ci saranno moltissimi sport di combattimento tra cui ben 4 olimpici (judo, lotta, pugilato e taekwondo). Non a torto dunque vengono chiamate le “OLIMPIADI DELLE ARTI MARZIALI”. Dacci qualche tua impressione e facci qualche commento su questo evento.
E’ probabilmente la gara più importante come impatto mediatico a cui finora ho partecipato. Conquistare il posto non è stato facile, anche se mi sarebbe piaciuto esserci arrivato con un oro in tasca anzichè un argento. Cercherò di portarlo a casa adesso l’oro, per soddisfazione personale e per ripagare nel migliore dei modi chi ha creduto in me, federazione in primis!
– Quali pensi siano gli avversari più pericolosi nella tua categoria ?
Sicuramente il francese Pierre Luis, che mi ha battuto di pochi punti in finale. Ottimo stratega ed ottima tecnica, anche lui cintura nera di Jiu-Jitsu. Poi l’atleta polacco che ho battuto in semifinale…. gran tecnica e gran cuore. Il Russo, che non ho affrontato ma mi ha molto impressionato nelle sue lotte…e comunque tutti gli altri, che avranno ulteriormente affinato il loro bagaglio dopo il mondiale.
– Raccontaci un po’ della tua preparazione per questo importantissimo appuntamento agonistico.
La mia preparazione consiste in una parte atletica, con circuiti di resistenza e lavoro organico con Riccardo Niccolini (olimpionico di lotta a Mosca 1980), che non mi stancherò mai di ringraziare, lotta libera, sempre con Riccardo e Jiu-Jitsu con tutto il mio team, il Rio Grappling Club che fa capo al mio maestro Roberto Atalla.
Grazie e in bocca al lupo per la gara.
Grazie a voi

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X