News & Media

UFC:2 debutti e 2 vittorie.Piotr Hallmann e Daniel Omielanczuk.

UFC:2 debutti e 2 vittorie.Piotr Hallmann e Daniel Omielanczuk. 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

All’inizio dell’anno 2013 sicuramente avrei immaginato di vedere 2 eventi come “UFC Fight Night 28” e “UFC 165”,però mai avrei immaginato di assistere ad incontri con 2 nuovi lottatori UFC marchiati “Made in Poland” : i protagonisti in questione sono Piotr “Pletwal” Hallmann (Lightwieght) e Daniel Omielanczuk (Heavyweight).

 

 

PiotrHallmann_Headshot

Piotr Hallmann è nato a Gdynia (Polonia) il 25/8/1987,fa parte della Mighty Bulls Team e vanta nel suo Curriculum un record mma di 14-1;la firma di Piotr nel contratto con UFC è avvenuta nel Maggio 2013,ed è stata una notizia che ha elettrizato il terreno sotto ai piedi dei tifosi polacchi,che vedono di nuovo un fighter con la bandiera “bianco-rossa” pestare la gabbia più famosa del Mondo.A questo punto,a contratto firmato,tutti volevano vedere come sarà il suo debutto contro il brasiliano Francisco Trinaldo,nell’evento “UFC Fight Night 28” del 4/9/2013;il match avrebbe potuto concludersi già nel primo round,visto che Francisco aveva cominciato a indebolire vistosamente,calciando in modo preciso e violento,il corpo di Hallmann.Bhè..vedendo come era andato il primo round,le speranze per un debutto positivo di Piotr erano vicine allo zero ma,dopo la pausa,il secondo round è stato l’incontro che tanti,compreso il sottoscritto,avrebbe voluto vedere:Piotr atterra Francisco,chiude il match con kimura al min 2:50 del secondo round e incassa il bonus di 50.000 dollari per la submission della serata.

1350472600Daniel

Daniel Omielanczuk è nato a Varsavia (Polonia) il 31/8/1982,fa parte del Nastula Team e il suo record mma è di 16-3-1 (1 N/C).Daniel debutta 17 giorni dopo lavittoria del suo connazionale in UFC,nell’evento UFC 165;l’avversario che sfida Daniel,è l’austriaco Nandor Guelmino,che sicuramente non è uno che può rovinare più di tanto,al polacco,la “festa di benvenuto” nel mondo UFC,anche se nei Pesi Massimi tutto può succedere e tutto può accadere da un momento all’altro:sono contento che almeno  questa “legge”,per questa volta,sia stata a favore di Daniel,perchè la fine del match per KO,è stata segnata dal pugno sinistro del polacco che atterra l’austriaco nel terzo round al min 3:18.Daniel esce vincitore da questo incontro,però la sua resistenza fisica è ancora da migliorare,visto che respirava a fatica dopo il match:è sicuramente un aspetto da migliorare.

Cosa succederà nei prossimi incontri di Daniel e Piotr e come proseguirà la loro carriera in UFC?Voglio vedere come se la cavano con avversari ancora più tosti e sono curioso se queste loro vittorie porteranno la UFC a firmare altri contratti con fighters polacchi.

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

X