UFC

Werdum vuole la title-shot e propone un altro TUF

Werdum vuole la title-shot e propone un altro TUF 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Vorrebbe un’ edizione in spagnolo contro Cain

Fabricio-Werdum-1-1

Dopo la bella vittoria contro Minotauro e con un score di 3-0 da quando è tornato in ufc, Fabricio ha messo una seria ipoteca sulla prossima title-shot.
Sappiamo però che Dana ha occhi solo per Cain e Junior Dos Santos e vuole il terzo capitolo della trilogia come prossimo match per la corona dei massimi.
Quindi, sull’onda dell’approdo televisivo dell’UFC in Messico, si lancia con una succosa proposta: il primo TUF latino in Mexico.
Infatti Fabricio fa notare che “Sono un commentatore per l’UFC in spagnolo perchè parlo spagnolo … dopo aver vissuto per molti anni in Spagna“.

Fabricio sa che dovrà aspettare l’esito del match e che un altro TUF vorrebbe dire almeno un altro anno senza combattere.
Non so se [Cain] batterà [Junior dos Santos] Sarà una bellissima lotta. Starò seduto , osservando entrambi. … Ma io ho già trascorso un anno senza combattere perché ho fatto ‘The Ultimate Fighter’ qui (in Brasile), quindi non vorrei che accada di nuovo. Ma se l’UFC mi dice di attendere un po ‘di più, per fare ‘The Ultimate Fighter’, poi combattere contro il campione, io sicuramente aspetterei e mi allenerò per diventare campione.

Il responsabile per l’UFC in Brasile Marshall Zelaznik ha specificato effettivamente che c’è l’intenzione di fare un TUF: Latin America, che coinvolga non solo il Messico ma anche altri paesi di lingua spagnola. Per poi fare magari un evento finale a Città del Messico.
Però per un primo evento messicano bisognerà attendere l’anno prossimo e almeno lo stesso tempo per un TUF latino.

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

44 Commenti

  • le gnocche ci sono anche in mma. Bj, Griffin, Shogun, Babalu, Kurt Pellegrino…ce ne son tante. Anche Michelle Velasquez è una bella ragazza. per non parlare di Joana do Prado(Belfort) e la moglie di Brock.

  • Io dico che a essere ridimensionato è Junior. Cormier contro Mir ha fatto un match di controllo, pura amministrazione. Ha fatto quello che ha voluto, cercando di investire il minor sforzo possibile. Mir semplicemente non ha potuto nulla, non lo ha messo in difficoltà nemmeno per un attimo. Davvero credi che quello sia il suo massimo potenziale? Per rinfrescarci la memoria basta andarsi a rivedere la finale strike force. C’è bisogno di ricordare il cardio dimostrato in cinque round, le incredibili slammate e il modo in cui ha dominato Barnett? Nel match making non sono ferrato, ma spero davvero si farà un incontro con Junior, così avremo la possibilità di vederli uno contro l’altro. Alla luce di ciò che ha fatto e subìto contro Hunt sono straconvinto che sul secondo gradino del podio sotto Cain c’è il suo compagno di allanamento. Sinceramente mi interessa poco Cain vs JDS 3, anche se vende. Sarebbe giusto vedere Brown Pride contro Werdum (anche se penso come voi che non ci sarebbe storia) e interessante Junior vs Cormier.

  • esatto ragazzi ricordiamoci che ogni tanto esce la serata storta, gli ufc jitters e tutte ste robe qua…
    Cormier contro Mir non credo si possa parlare di essere improvvisamente peggiorati.
    Su Junior, visto che ha subito una sonora dominazione, se ne può parlare che abbia perso un pò di confidenza che è forse l’attributo più importante in assoluto per un fighter di alto livello che mira ad essere il migliore

  • Cormier nn ha finito barnett in 5 round e non ha finito mir in 3…

    Con velasquez non duravano 2 round…

  • Con Barbett mi sembra avessero entrambi le mani rotte. Ciò non gli ha impedito di sollevarlo per aria come un bimbo di 3 anni e sballottarlo. Po darsi che con Cain sarebbero durati 2 round, è probabile. Infatti Cain è il campione, non a caso, dopo di lui il wrestler di la fayette.

  • A me stupisce che JDS è sempre sembrato Muhamed Ali contro tutti gli avversari che ha battuto (contro Carwin è stato impressionante) mentre contro Hunt è sembrato fermo sulle gambe.
    Cicciobello Cormier invece forse ce l’ha un po’ come “tattica” di non rischiare e dominare l’avversario; ricordiamo che perfino l’olandese è durato due round abbondanti.

  • ragazzi ma tra tutti gli avversari di jds mark hunt è il miglior striker di gran lunga!!eppure l’ha battuto lo stesso,è na bestia per me!se avesse fatto un match tutto di grappling sarebbe uscito dalla gabbia con la faccia pulita e magari con il bonus submission of the night,ma lui è uno striker orgoglioso e preferisce scambiare con chiunque,a prescindere,non importa se davanti c’ha struve o un campione i k 1!!!

  • @Crocop
    sì, che Hunt sia il miglior striker che ha incontrato è evidente e lo sappiamo, ma da profano ti dico che se ha saltellato come un grillo intorno a Carwin senza venire mai colpito mi sarei aspettato che saltellasse attorno ad Hunt allo stesso modo prendendo qualche pugno ma con lo stesso stile.
    Poi, ovviamente mi affido alla tua esperienza, se mi dici che la bravura di Hunt non ti consente di saltargli intorno come un grillo mi fido; la mia era solo un’impressione.

  • Secondo me aveva un pò paura di perdere contro Hunt (senza nulla togliere ad Hunt che ha fatto un gran match) la sconfitta con Cain gli deve aver lasciato un bel segno…
    Dal prossimo match che farà vedremo se è tornato ai livelli di sicurezza che aveva prima di perdere…
    Spero comunque diano a Werdum la Title shot e facciano JDS Vs Cormier…

  • Vedo che non sono l’unico ad volerli vedere insieme. Purtroppo però là in UFC, nella stanza dei bottoni, mi sa che hanno altri piani. Anche lo sponsor mi sa che gioca un ruolo importante nelle decisioni. Forse la nike, d’accordo con Dana preme per far scontrare per la terza volta il suo testimonial (su cui avrà investito qualche milioncino di $) contro il campione.

  • Sisisisisisisi il matchup più entusiasmante sarebbe Werdum vs. Cain e JDS vs. Cicciobello, magari non nella stessa serata.
    Il primo incontro sarebbe a senso unico ma il secondo molto equilibrato.

  • Il riflesso della paura è innato nell’uomo.
    Quando uno comincia a conoscere i vari aspetti della sofferenza, cerca di evitarli, ma a volte, paradossalmente, li attira.
    Come dicono in Africa: ‘quando hai visto anche una sola volta un mamba, hai paura anche di una biscia’.
    JDS penso che dopo Cain II, si sia preso una bella sveglia e sarà difficile rivederlo puro e intonso come prima.
    Con ciò mi avvicino alla tesi di Dave Blizzard.

X