UFC

Patatrack UFC 151 – Jon Jones si scusa

Patatrack UFC 151 - Jon Jones si scusa 1

Jon Jones si prende le colpe del patatrck UFC 151

Patatrack UFC 151 - Jon Jones si scusa 2Giusto ieri sul gruppo dedicato alle MMA ( facebook.com/ItalianMMA ) e sul forum di ItalianMMA avevo linkato un interessante articolo (http://www.italianmma.it/forum/mma-news-us/jon-jones-come-muhammed-ali-non-proprio/) in cui si faceva un parallelismo tra Muhamed Ali e Jon Jones: entrambi arroganti, entrambi con un genio atletico, ma con la differenza che uno aveva le palle e prendeva decisioni impopolari e si metteva in prima persona a risponderne. Sembra che anche Jon Jones l’abbia letto e da le sue ragioni su tweeter:

“Sto portando la croce per le decisioni della mia azienda. Se qualcuno deve prendersi le colpe, sono pronto ad accettare piena responsabilità per come l’UFC 151 è stato cancellato. Mi scuso con tutti gli altri atleti/fan il cui denaro e tempo sono andati sprecati.”

“Mi sento terribilmente male a pensare come è stato gestito tutto…”

Diciamo che le scuse non sono così tanto sentite però almeno ha fatto un primo passo nella direzione giusta (al contrario del suo coach Greg Jackson).

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

13 Commenti

  • Beh possiamo capire la sua delusione quando ha capito che il match con Hendo(che si è cagato addosso) era saltato. In effetti far saltare un intero evento è grave e io non avevo capito questa implicazione, cioè che saltava tutta la card.
    Comunque il presente delle MMA è suo, e se continuerà a non farsi destabilizzare,come ha fatto fin ora, da tutti gli stronzi che anche stavolta ne hanno approfittato per dargli addosso allora anche il futuro sarò nelle sue mani.
    War Jones!
    Continua a vincere per chi ama la grande lotta, e per far crepare ancora di più i mediocri e gli infimi che odiano i migliori.

  • Bepo basta con sta minchiata di Hendo che s’è cagato addosso…magari fa ridere una volta(non a me) ma poi all’ennesima fa pensare che chi lo dice sia una persona poco seria per usare un eufemismo.

    Poi sulla difesa di Jones posso anche essere d’accordo siccome penso che ci sia un sacco di invidia e cattiveria gratuita contro di lui. Purtroppo la tua tesi su Hendo la fa passare in secondo piano…

  • @lorenzzo
    Io comunque credo che tante antipatie se le sia attirate anche per colpa sua, per il modo di porsi al pubblico.
    Non è un caso che anche il suo addetto alle pubbliche relazioni si sia licenziato perchè non sopportava più i suoi atteggiamenti. :D

  • Però Lorè a me tutti gli infortuni di quest’anno non mi convincono. Secondo te sono tutti veri? Troppi macth saltati, troppi lottatori sostituiti. Qua addirittura è saltata tutta la card.
    E ti pregherei Lorenzo di rispettare le opinoni quando vengono espresse educatamente, esprimendoti con lo stesso rispetto che ti viene portato.

  • Ovvio che son tutti veri…le cause possono essere tante(il crescere dell’intensità di uno sport già molto intenso, sempre più campioni che fanno sparring assieme ecc…) ma te vai a tirare fuori la più insensata e irrispettosa. Poi uno se sa che ha poche chances di vincere non accetta il match non è che fa saltare tutto otto giorni prima.
    Poi Dana e anche i fighter dicono che devono documentare gli infortuni presso un medico ufc perciò fingere sarebbe molto difficile.

    Inoltre Hendo ha combattuto contro chiunque ed è uno dei fighter che crede di più in se stesso…inoltre anche in caso di pesante sconfitta sfido qualcuno a dirmi che riterrebbe scalfito il suo status leggendario…sta superando addirittura Couture che è quotatissimo tra le leggende nonostante abbia perso parecchi match.

    Senza contare i soldi a palate che si è perso…

    No no fermi…s’è cagato sotto.

  • Nessuno può torglierli nulla di quello che ha fatto, però ha sempre 41 anni, dico che magari non era al 100% e sapendo con chi si andava a scontrare ha preferito saltare. Non metto in dubbio la sua storia(e per fortuna che non mi hai citato la vittoria su Fedor) ma secondo me non ha la condizione che avrebbe voluto avere. Che sia infortunato proprio, ho i miei dubbi, forse sperava di poter migliorare, evidentemente così non è stato.

  • Bravo Bepo. Ci vai tu a combattere con il collaterale mediale rotto…

    Poi(facciamo mio malgrado finta di essere nel mondo di Bepo) se uno volesse fingere un infortunio lo dovrebbe fare con la complicità di ufc e commissione atletica siccome per contratto è tenuto a farsi visitare da un medico ufc o al limite inviargli le lastre.
    Perciò certo…Dana aveva tutto l’interesse a far saltare tutto.
    Già già…

  • C’è stata una lesione parziale, come quella di Junior Dos santos contro Cain.
    JDS è andato dentro la gabbia, quando pochi giorni prima girava con le grucce.
    Può essere che la sua lesione (di Hendo) fosse ancora peggio.
    Ma a me non interessa, dico solo che uno DEVE arrivarci integro, fresco, pieno di energie, ad un incontro del genere.
    Ci si può arrivare a bomba, evitando come la lebbra nelle ultime settimane eccessivi sforzi prolungati.
    Come?, io lo so, perchè ho letto un po’ di libri a riguardo e se uno vuole sapere basta che mi versi un bel po’ di quattrini sul mio c/c.
    I più grandi allenatori conoscono queste metodiche (naturali).
    Andando un po’ più sul faceto:
    Al grande Joe Strummer, leader dei Clash, gli chiesero una volta come si era preparato per la sua prima maratona.
    ‘Ho passato una settimana a letto non muovendo neanche un dito, poi il mattino della gara, mi sono scolato due pinte di birra’.
    (tralasciando la seconda parte, la prima è molto vicina alla giusta preparazione: è fantastica…)

  • A credevo fossi “uno di quelli” e invece nell’altro post eri stato il primo a porre la “questione morale”.

X