MMA Italia: Incontri Pro Persone & interviste

Alessandro Botti: “Sono davvero gasato per il livello del mio avversario”

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

Il 29 Aprile 2017 al Teatro Verdi di Cesena andrà in scena lo spettacolo delle MMA con l’evento “Theater of War”dove, nel main-event della serata,potremo vedere Alessandro Botti (12-7) sfidare l’atleta francese (Campione Pesi Welter della promotion polacca FEN) Gavy Gallon (15-5-2).Di seguito trovate l’intervista che abbiamo realizzato ad Alessandro Botti prima del match contro l’atleta francese.

L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Il 29 Aprile 2017 al Teatro Verdi di Cesena andrà in scena lo spettacolo delle MMA con l’evento “Theater of War”dove, nel main-event della serata,potremo vedere Alessandro Botti (12-7) sfidare l’atleta francese (Campione Pesi Welter della promotion polacca FEN) Davy Gallon (15-5-2).Di seguito trovate l’intervista che abbiamo realizzato ad Alessandro Botti prima del match contro l’atleta francese.

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 2

Ciao Alessandro! Grazie per averci dedicato del tempo…sappiamo quanto tu sia impegnato in questo momento.

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Ciao a tutti e grazie dello spazio che mi date all’interno del vostro blog!!!

Dal 25 Gennaio 2015 ad oggi hai disputato 5  incontri in Venator FC e 1 in VCE (evento nato in collaborazione con Venator FC). In che modo potresti riassumere la tua esperienza all’interno della promotion italiana?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Sì ho disputato 5 match in Venator e 1 nella Vce.
Venator è il top che si può trovare in Italia e secondo me è una delle top promotion a livello europeo..hanno dato professionalità e visibilità alle mma italiane.Io mi sento molto cresciuto come atleta grazie a Venator, anche perché non tutti sanno che prima dell’inizio di Venator ero pronto ad appendere i guantini al chiodo..poi diciamo che mi sono fidato di un grande amico matchmaker :-) e la mia carriera è andata avanti!!!!

Quando è nato Venator FC,inizialmente hai provato un pò di diffidenza verso questo nuovo progetto oppure l’hai visto come una grande opportunità?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3No ripeto, io mi sono fidato da subito del progetto e ho fatto bene, perché mi ha dato davvero ottimi stimoli per continuare e mettercela sempre tutta per realizzare i miei obbiettivi!!! Beh la motivazione per cui mi sono fidato da subito è che ho sempre ammirato il lavoro svolto da Alex per il bene delle mma e quindi mi son detto “se lui ci crede anche io voglio fare la mia parte!!!”

Nel tuo ultimo incontro del 4 Febbraio 2017 hai perso per TKO (stop medico) per un taglio al sopracciglio. Pensi che quella fosse stata la giusta decisione oppure avresti potuto continuare a combattere?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Guarda..sia per me che per il mio angolo si poteva continuare.Il taglio c’era ed era profondo ma non in una posizione molto pericolosa.Il medico avrebbe potuto fermare successivamente in qualsiasi momento; quello che volevo era solo ancora un po di tempo per provare il tutto per tutto, se dopo uno scambio nella seconda ripresa il taglio si fosse allargato,sarei stato pienamente d’accordo con la decisione, così invece mi è rimasto un po l’amaro!!! Detto questo voglio anche precisare che la prima ripresa Stefano l’ha vinta nettamente ed è stato davvero fortissimo, non voglio assolutamente sminuire la sua vittoria..quella sera è stato lui il più forte.

Il 29 Aprile 2017 nell’evento “Theater of War” di Cesena combatterai contro il francese Davy Gallon (15-5-2) nei Pesi Leggeri (70 kg).Cosa pensi del tuo prossimo avversario? Quali sono secondo te i suoi punti forti?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Penso che è un avversario fortissimo e molto esperto…ha combattuto in promotion grandi vincendo anche dei titoli!!!non sarà facile..ma c’è la metterò tutta!!! I punti forti o deboli come sempre li scoprirò in gabbia!!! :-)

A “Theater of War” sarai protagonista nel Main-event.Senti una particolare tensione sulle spalle per questo motivo?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Nella mia carriera mi è già capitato di fare dei Main-event, ma sai…quando sei lì non è quello che conta, potrei essere il primo match come l’ultimo ma l’adrenalina e la tensione sarebbe sempre la stessa!!! Più che per il Main-event sono davvero gasato per il livello del mio avversario.Sapere di andare contro un atleta così forte mi da la forza di spingere ogni giorno di più insieme al mio team.

Dove ti stai allenando per il tuo prossimo match? Sei andato anche all’estero per migliorare la preparazione?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Mi sto allenando sempre alla RAMADA di Valmadrera del mio amico e partner sparring Andrea Maniaci e al CLAN MANO DI PIETRA del mio amico Cristian Binda ovviamente insieme a tutti i ragazzi dei team.
La preparazione atletica è sempre seguita dal “Barbaro” Andrea Fusi, la parte dei Pads seguita da Arcangelo Bove, e poi ovviamente ho sempre a monitorare la parte della boxe e delle mma dai miei coach storici Roberto Valli e Marco Motta.
Sì,sto facendo anche dei piccoli Camp all’estero.Sono stato ad Amsterdam insieme al mio amico Alessio Di Chirico ad allenarmi alla “sportcentrum kops” e alla palestra di Leiden insieme alla leggenda Gegard Mousasi e a tutto il team Mousasi: è stata davvero un’esperienza fantastica che rifarò sicuramente!!! Seguite la mia pagina perché non è finita qui…a breve mi sposterò ancora per qualche giorno!! :-)

Perchè è importante per un fighter allenarsi e confrontarsi con altre palestre oltre i confini italiani? Si impara anche qualcosa che va anche al di fuori dell’ambito sportivo?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3è importante per imparare qualcosa dai team storici del nostro sport e dalle leggende come Gegard Mousasi..è importante per confrontarsi con nuovi sparring partner ed è importante per apprendere nuovi metodi di allenamento.A livello personale più che sportivo è importante per sentirsi cittadino del mondo,per conoscere nuovi paesi e nuove culture..amo molto questo aspetto!!!

Vuoi salutare o ringraziare qualcuno?

Alessandro Botti: "Sono davvero gasato per il livello del mio avversario" 3Si voglio salutare tutti voi e tutti i fan delle mma italiane e ringraziarvi di nuovo per lo spazio che ci date…è molto importante per noi!!! Detto questo vorrei invitarvi tutti a venire e sostenerci il 29 aprile a Cesena..vi aspettiamo!!!! Ciao a tutti.

Ciao Alessandro e grazie per la disponibilità!

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

Luca Morello
2 Discussions
Sonny
9 Discussions
Sonny
25 Discussions
redwolf
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Total discussions 34646
X