MMA Italia: Incontri Pro MMA USA

Speciale IMMAF – la Nazionale italiana MMA amatoriali a Las Vegas – Alessio di Chirico è Il CAMPIONE !!!

nazionale-amatoriale-MMA-italiana

Speciale IMMAF – la Nazionale italiana MMA amatoriali a Las Vegas – Alessio di Chirico è Il CAMPIONE !!!

nazionale-amatoriale-MMA-italiana

Prima ancora di iniziare ringrazio Fabio Ciolli, Vito Paolillo e la Hung Mun da cui ho ciulato pesantemente le informazioni che hanno postato su Facebook e sempre Fabio Ciolli + Alex Dandi per il resoconto postato sulla pagina del Dandi (link 1 , Link 2 )

La International Mixed Martial Arts Federation (IMMAF) in partnership con la Tuff-N-Uff: “The Future Stars of Mixed Martial Arts,” presenta i primi campionato mondiali amatoriali durante la UFC international week, Le finali avverranno il sabato, prima dell’UFC. www.immaf.org/worldchampionships

Resoconto Giornate

Riassunto preso da:

Il briefing è di Mario Yamasaki, arbitro anche UFC e marchio di garanzia arbitraggi IMMAF.

La prima a combattere è Micol Di Segni contro una fortissima brasiliana, marrone di Bjj e nera di judo. La brasiliana fa valere il maggior allungo e le sue proiezioni ma Micol tiene botta: prima resiste ad un armbar praticamente chiuso e poi finisce il match sopra in GnP. Perde ai punti ma riceviamo i complimenti di tutti gli addetti ai lavori.

È la volta di Marco Quatrale, opposto ad uno svedese con un ottimo pugilato. Lo svedese decide di non scambiare per preservarsi per i prossimi turni. I due danno vita ad un match pieno di scrambles. Nel corso del secondo round Quatrale in un tentativo di proiezione incappa in una anaconda choke che lo costringe alla resa. Match esaltante, combattuto a ritmi altissimi.

Asterio Lucchesini nella categoria 84kg chiamato all’ultimo a sostituire un Carlo Pedersoli infortunato. Asterio si fa trovare pronto all’appello ed in ottimo stato di forma. scambi in piedi conclusi poi con un clinch a parete. Il fighter malese imposta un match incentrato sul clinch thai ma fa male i suoi conti: Asterio domina tutte le fasi ed impone un’eccellente dirty boxing condite con delle ginocchiate. Vince Asterio 30-27 decisione unanime ed un match tutto sui nervi.

Davide Scavone perde ai punti (decisione unanime 30-27) contro un atleta belga.

Daniele De Santis opposto ad atleta finlandese parte bene e mette pressione a parete. Fasi concitate che però portano Daniele a fare guardia e subire un po’ il GnP avversario. Secondo round molto simile ma stavolta il finlandese si mette in piedi e comincia a scaricare i suoi colpi portando l’arbitro a stoppare per TKO il match. Buona prova di De Santis che non fa mai un passo indietro contro un avversario ostico.

Alessandro Finesso è opposto ad un atleta libanese. Il libanese parte aggressivo ma Finesso risponde colpo su colpo fino a proiettarlo e dominare completamente la fase al suolo.Nel secondo round non succede praticamente nulla. Finesso a parete difende tutti i tentativi di TD. Ultimo Round invece dominato dal fighter libanese che proietta Finesso che però difende e fa continui scrambles. Finesso perde per Split Decision uno dei match più equilibrati della competizione.

Alessio Di Chirico contro fighter del Canada. Di Chirico parte bene con un po’ di GnP. Ripartiti Di Chirico  colpisce con un Overhand destro che piega le gambe al canadese subito e dopo parte una violentissima scarica di pugni dell’italiano che letteralmente spegne l’avversario per il ko più spettacolare e violento del torneo fino ad ora.

Petko Borisov vs fighter USA  Petko parte bene con uno spettacolare calcio girato viene però poi proiettato. Riporta però in guardia e subisce il GnP. L’avversario si rimette in piedi e scarica ancora dei forti colpi sull’azzurro che costringono l’arbitro ad interrompere per TKO.

Asterio Lucchesini vs fighter UK Asterio gira bene e mette delle buone ginocchiate al corpo di incontro oltre ad un ottimo montante. I Round si susseguono sempre sulla stessa falsariga, l’atleta del Regno Unito prova il takedown a parete. Asterio mette colpi, una volta riesce addirittura a proiettare e si rende pericoloso schiena a terra, l’atleta del Regno Unito è poco incisivo col GnP. Dubbia la decisione (split) a favore del Regno Unito. Ritenuti a nostro avviso troppo decisivi i takedown nell’economia del match (3 per l’atleta britannico, 1 per ITA). Rimane l’amaro in bocca.

Lucrezia Ria vs fighter POL Altra decisione opinabile da parte della Commissione Atletica del Nevada. Penalizzata una Ria che proietta e mette GnP in tutti e tre i Round. La Polacca molto brava a cercare le finalizzazioni schiena a terra Ria esce da tutto, triangolo e armbar e risponde col GnP. Ria dimostra comunque un carattere da vera atleta. Match speculare a quello di Lucchesini parametri di giudizio opposti. Purtroppo non si può lasciare nelle mani dei giudici il match!

Alessio Di Chirico è in FINALE !!!

Alessio Di chirico, Atleta della Hung Mun, dopo aver vinto il primo match con il Canadese per KO e aver nettamente vinto per decisione unanime ai punti contro il Polacco disputerà la finale del mondiale al Mandala Bay, sede dell UFC!
Grazie anche alle prove dei nostri Marco Quatrale , Micol di Segni e Alessandro Finesso l Italia, dopo le strapotenze USA e UK, è la sorpresa di questi mondiali !
In differita di pochi minuti la semifinale degli IMMAF World Championship
Alessio Di Chirico (ITA) vs Linowski (POL)

Grazie a Fabio Ciolli.

Update 2: Alessio di Chirico è Il CAMPIONE !!!

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

1 Commento

X