MMA Italia: Incontri Pro

Interviste pre-Varese in The Cage

claudio-alberton

Varese in The Cage è un evento di MMA molto atteso. conosciamo gli interpreti.

Varese in The Cage è un evento di MMA molto atteso. conosciamo gli interpreti.

Interviste pre-Varese in The Cage 1

ItalianMMA, sito specializzato nelle MMA tricolore ha fatto molte interviste agli interpreti del Varese in The Cage – Tutte le Novità delle MMA Italiane sono qui: http://www.italianmma.it/category/novita/

Varese in The Cage interviste

 

Intervista a Claudio Alberton

A cura di Gabriele Vinciguerra

claudio-alberton

L’evento che tutti aspettano! Varese in The Cage, un format che sta segnando un momento importante negli sport da combattimento con particolare attenzione all’mma.

Presidente, come procedono i preparativi di Varese in The Cage?
“Sta andando bene! Una mole di lavoro incredibile, un dietro le quinte per un evento di questa portata che procede come un treno in corsa. Tutto questo grazie ad uno staff altamente qualificato. Boris e Gabriele miei stretti collaboratori, sono assolutamente insostituibili per l’esito positivo di un sequel gia? andato in onda negli anni scorsi, in riferimento alle due edizioni di Milano in The Cage! In regia abbiamo Carlo Sanna, instancabile reporter, oltre a ringraziare tutti coloro che anche se non sono citati direttamente, collaborano con noi prodigandosi anima e corpo in questa avventura che sara? sicuramente un successo”.

Parliamo della fight card, cosa bolle in pentola?

“La fight card, soddisfera? i palati piu? esigenti. Atleti di altissima levatura sportiva, accenderanno gli animi dei loro beniamini. Sara? certamente una grande festa all’insegna dello sport. Come nell’antichita?: un evento e? grande se grandi sono gli atleti che lo compongono. Questi ragazzi e tutte le societa? sportive che collaborano con noi ne sono la testimonianza piu? forte! A riprova di quanto detto potrete leggere la fight card direttamente sul nostro sito: www.borntofight.tv”.

Mi sembra di capire che gli impegni in agenda per il 10 novembre non comincino la sera ma dal pomeriggio?
“Assolutamente si! Sport a 360°, nel pomeriggio torneo di submission con regolamento ‘Naga’ e €3.000,00 da dividersi tra le due categorie di peso cat.1 +75 Kg, cat.2 -75 Kg. Il tutto comincera? nel pomeriggio alle h. 14,00 e le due finali apriranno alle h. 20,00 il Gala?”.

Sport e spettacolo?

“A calmierare gli animi 5 fantastiche ragazze sapranno stupirci e sorprenderci con la loro spettacolare Pole Dance. Un duo di ballerini di breake dance ci stupiranno ballando sulle note della colonna sonora affidata ad un duo rapper americano. Non potevano mancare le Cage Girls che saranno per curve ed attributi mozzafiato. Insomma un mix di ingredienti che renderanno Varese in The Cage un evento Cult”.

Ci sono delle differenze nel format rispetto le edizioni precedenti?

“Il format e? lo stesso, la differenza sta? nella mission del Born to Fight, ovvero migliore sempre di piu? la qualita? degli atleti e rendere l’animazione piu? coinvolgente. Anche in questa edizione abbiamo deciso di puntare su atleti nostrani. La scelta non e? casuale, il nostro e? un format che puo? essere e deve essere sempre considerato in divenire proiettandoci a miglioramenti che sappiano essere al passo con i nostri partner internazionali. Il segnale piu? forte sara? che dalle edizioni precedenti compresa questa, ci permettera? di scegliere un team di professionisti da schierare contro un team Europeo guarda caso a: Milano in The Cage 3!”.

Qual’e? il vostro modus operandi nelle scelta e selezioni degli atleti?

“Il criterio di selezione degli atleti e? di estrema semplicita?. Si basa su un continuo monitoraggio che io e i miei esperti applichiamo costantemente gala? dopo gala?. Quindi sempre con molta attenzione ci dedichiamo alla ricerca sia di nuovi talenti che di professionisti che sappiano dimostrare grandi margini di miglioramento. Il Born to Fight organizza un evento al mese all’interno del quale inserisce due o tre match di mma. Come procuratore gestisco direttamente una squadra di circa 15 atleti Pro e Semi-Pro di conseguenza organizzare al meglio non mi risulta difficile”.

Qual’e? l’interesse dei media?

“L’ostruzionismo da parte dei media non lo considero una minaccia concreta per il nostro sport. La RAI dopo pesanti pressioni ha fatto marcia in dietro e la boxe continuera? ad essere ancora vista in prima serata. Per quanto riguarda l’mma il business in America ha raggiunto livelli nel diventare il quinto sport nazionale soppiantando la boxe di almeno un paio di lunghezze, di riflesso anche se con molto ritardo questo grande interesse arrivera? in Italia. I nostri eventi sono e saranno trasmessi da RAI SPORT 1 in differita ed in seconda serata. Per il momento pensando ed avendo la sicurezza che organizzando bene e creando il giusto interesse si apriranno nuove porte. Sono un

analitico ottimista diversamente sarei un pazzo visto le ingenti somme di denaro che investiamo per questi Gala?”.

Vi ringrazio per la possibilita? che attraverso questa intervista mi avete dato, per parlare del mio gala? e dell’mma in generale. Ovviamente vi aspetto sabato 10 novembre a Varese per Varese in The Cage.

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X