Tornei in Italia Tornei MMA Italia

La III Coppa Italia di Mixed Martial Arts (articolo di Max de Michelis)

La III Coppa Italia di Mixed Martial Arts (articolo di Max de Michelis) 1
max
Scritto da max

ricevo e pubblico il Report della III Coppa Italia di Mixed Martial Arts (articolo di Max de Michelis per la FigMMA)

ricevo e pubblico il Report della III Coppa Italia di Mixed Martial Arts (articolo di Max de Michelis per la FigMMA)

figmma01

In una giornata tardo autunnale, che poteva essere scambiata per una tiepida giornata primaverile, la terna arbitrale Toscana, di cui ormai faccio parte, percorreva l’Aurelia con destinazione la capitale per prendere parte alla III coppa Italia di MMA. Appuntamento alle 5,30 nel bar Bon Ton di Livorno luogo d’ incontro fisso per tutte le nostre trasferte. Tra squarci di sole e qualche innocuo sgrullone d’acqua, arriviamo verso le 9,00 in una Roma ancora sonnacchiosa ma che all’improvviso si anima una volta varcato l’ingresso del Pala Luiss. Da una parte una lunga fila di atleti pronti a fare il peso, mentre in disparte chi a fare guanti, chi a ripetere qualche tecnica di lotta, chi a cercare la giusta concentrazione pre-gara, mentre sugli spalti a fare da cornice prendevano posto gli accompagnatori e gli spettatori non paganti.

Le MMA in Italia stanno vivendo un periodo di vivace interesse da parte di tanti giovani che stanno scoprendo uno sport da combattimento duro ma estremamente completo, in grado di distillare il meglio degli sport da combattimento e delle arti marziali più efficaci. Alle MMA si stanno avvicinando anche atleti provenienti dalle più diverse arti marziali, e sport da combattimento. Tutti questi team erano presenti a Roma pronti a schierare i loro migliori combattenti.

Per vedere delle ottime MMA di alto livello amatoriale non occorre una gabbia, questo è quello che emerge assistendo a una competizione FIGMMA. A calcare le due materassine di gara nomi noti delle MMA nel nostro paese come Igor Nencioni o Alessio Di Chirico che non si sono sentiti sminuiti per aver dovuto indossato un caschetto; d’altronde un certo Fedor non ha mai disdegnato un incontro di Combat Sambo anche quando era campione del Pride.Ma conosciamo da vicino i protagonisti di questa avvincente giornata di MMA:

SERIE A 66KG – QUATRALE MARCO (Hung Mun Martial Society Roma)

ventiduenne Romano, studente universitario oltre che cage fighter; ha anche vestito i panni di commentatore e intervistatore al Ronin. A lui le MMA piacciono sia sul proscenio che dietro le quinte: un amore a 360 gradi. Quatrale vince la categoria disputando un solo incontro in un girone all’italiana nel quale i compagni di squadra Pirev e Chiappi gli regalano la vittoria per forfait. Il suo avversario,Caliò, si presenta sul tappeto con alle spalle un incontro vinto per Mata Leao su Chiappi; per Quatrale si tratta del primo incontro. Bel match molto movimentato finisce 10 a 1 in favore di Quatrale che si dimostra superiore al suo avversario nelle fasi di lotta in piedi e a terra nonostante quest’ultimo sia un grappler puro.

SERIE A 71kg – BRUNI ALESSANDRO (Hung Mun Martial Society Roma)

Girone all’italiana anche per la 71 kg. Un solo match consente ad Alessandro Bruni di conquistare l’oro. Vince il primo per 2 a 0 è il secondo per forfait del suo avversario. Bruni parte subito all’attacco e proietta il suo avversario, Apostolico, con un double leg ma finisce in un triangolo. Il suo avversario riesce a tenere questo strangolamento con le gambe per tutto il tempo del match ma è bravo Bruni a resistere sino in fondo. Grande prova di resistenza e volontà la sua.

SERIE A 77KG – DE SANTIS DANIELE (SAM Otzuka Club ASD Roma – Aeterna Jiu Jitsu)

Daniele De Santis pratica Brazilian jiu jitsu e grappling da 3 anni e MMA da una stagione, ha partecipato ai campionati classe B di MMA della FIGMMA, e ha esordito nella gabbia quest’estate a Roma nella manifestazione Imper Summer dove ha vinto prima del limite con un RNC. De Santis apre le danze sconfiggendo Cerci con un arm-lock dopo averlo proiettato con un double leg e montato. Il suo secondo avversario è Venturozzo che inizia bene riuscendo a proiettarlo ma è bravo De Santis a chiudere una ghigliottina micidiale che gli procura la vittoria. Con Romeo il match è terminato ai punti con un buon margine di 9 a 2. In quest’ultimo incontro De Santis ha mostrato delle buone combinazioni pugno calcio e un ottimo tempismo nel catturare i low kicks di Romeo e poi proiettarlo.

SERIE A 84KG – PEDERSOLI CARLO JR (Hung Mun Martial Society Roma)

Carlo “The Spartan” Pedersoli Junior, ventenne pratica MMA dal 2011. Da dilettante ha partecipato a 3 competizioni FIGMMA raggiungendo sempre il gradino più alto del podio. Da Semi-Professionista ha un record di 2-0 sconfiggendo Manuel Valeri con un arm lock allo Storm 5 e Tommaso Daffinà per Decisione unanime allo Storm 3. Pedersoli conquista l’oro senza combattere: purtroppo per lui nessun avversario con cui competere.

SERIE A 92KG – DI CHIRICO ALESSIO (Hung Mun Martial Society Roma)

Alessio di Chirico, ventitreenne pro di MMA. Ha iniziato la pratica delle mixed martial arts 5 anni fa e il suo esordio nelle MMA PRO risale al 2011. Oggi può vantare un palmares di tutto rispetto: 5 vittorie tutte alla prima ripresa: 3 per submission e due per TKO.

Il suo ultimo successo nella gabbia è stato in occasione dello Storm FC 5 (Storm Fighting Championship 5) svoltosi a Roma lo scorso ottobre dove ha avuto la meglio sul più esperto Cristian Magro. Alessio è anche capitano della nazionale FIGMMA con la quale ha conquistato due Argenti, Europeo e Mondiale, e vederlo combattere con un veterano delle MMA come Igor Nencioni è stato un vero spettacolo. Un incontro improntato al fairplay, i due atleti hanno stretto una bella amicizia durante l’ultima trasferta della nazionale ai mondiali MMA FILA svoltisi in Canada lo scorso giugno.

Igor apre le danze con un pregevole tentativo di proiezione alle gambe ma è bravo Di Chirico a difendersi e a passare al contrattacco con una bella proiezione seguita da un controllo a terra nord-sud. Nel tentativo di liberarsi dal suo avversario Nencioni offre la schiena a Di Chirico che ne approfitta per controllarlo con la back mount. Igor riesce a liberarsi tornando in piedi ma, a questo punto, accusa stanchezza e mentre il suo avversario si pone sulla difensiva non riesce a capovolgere il risultato del match. Vince Di Chirico 10 a 3.

Nella Senior femminile si è dato vita a un assoluto accorpando le atlete di serie A e B. A vincere il girono all’Italiana MICOL DI SEGNI che ha la meglio su Ilaria Norcia con un un ground pound dalla mezza guardia interrotto dall’arbitro.

figmma02

 

III Coppa Italia di Mixed Martial Arts risultati

Domenica 17 Novembre 2013 si è svolto al Palaluiss di Roma la 3^ Coppa Italia di MMA (Mixed Martial Arts) 2013. La competizione ha costituito prova di selezione per la Nazionale Italiana di MMA  che parteciperà alle competizioni internazionali del 2014.
Hanno conquistato il titolo di Campione d’Italia di MMA 2013 nelle categorie femminili Di Segni Micol (leggeri – 58kg), Quintavalle Simona (welter – 64kg), Borghese Costanza (medi – 71kg) e nelle categorie maschili Quatrale Marco (piuma – 66kg), Bruni Alessandro (leggeri – 71kg), De Santis Daniele (welter – 77kg),Pedersoli Carlo (medi – 84kg), Di Chirico Alessio (mediomassimi – 92kg).
La classifica dei team ha visto vincitrice l’ “Hung Mun Martial Society” , al secondo posto la “Aeterna Jiu Jitsu” e al terzo posto parimerito lo “Sport Combat Club” e la”Sestito Academy of Martial Arts”.

Di seguito i risultati:
TEAM

1) HUNG MUN MARTIAL SOCIETY

2) AETERNA JIUJITSU

3) SPORT COMBAT CLUB

3) SESTITO ACADEMY OF MARTIAL ARTS

SENIOR

SERIE A FEMMINILE 58KG

1) DI SEGNI MICOL (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A FEMMINILE 64KG

1) QUINTAVALLE SIMONA (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A FEMMINILE 71KG

1) BORGHESE COSTANZA (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A 66KG

1) QUATRALE MARCO (Hung Mun Martial Society Roma)

2) PIREV ALESSANDRO (Hung Mun Martial Society Roma)

3) CALIO’ FABRIZIO (Hung Mun Martial Society Roma)

3) CHIAPPI ANDREA ALBERTO (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A 71kg

1) BRUNI ALESSANDRO (Hung Mun Martial Society Roma)

2) APOSTOLICO GIANLUCA (A.S.D. Sestito Academy of Martial Arts Bastia Umbra)

3) TOGNI ROBERTO (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A 77KG

1) DE SANTIS DANIELE (SAM Otzuka Club ASD Roma – Aeterna Jiu Jitsu)

2) CERCI ALESSANDRO (Hung Mun Martial Society Roma)

3) ROMEO GIANMARCO (A.S.D. Skyward Napoli – Ground Pressure Team)

3) VENTORUZZO GIANLUIGI (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A 84KG

1) PEDERSOLI CARLO JR (Hung Mun Martial Society Roma)

SERIE A 92KG

1) ALESSIO DI CHIRICO (Hung Mun Martial Society Roma)

2) NENCIONI IGOR (A.S.D. Sport Combat Club Livorno – SPORT COMBAT LIVORNO)

SERIE B FEMMINILE 64KG

1) NORCIA ILARIA

ASSOLUTO SERIE B

1) DI SEGNI MICOL

2) NORCIA ILARIA

3) QUINTAVALLE SIMONA

SERIE B 62KG

1) ZANNETTI MARCO

2) DI BLASIO LUCA

3) CERTINI EMANUELE

3) SCILIPOTI GABRIELE

SERIE B 66KG

1) GABBANI FRANCESCO

2) RYABICHEU ANDRY

3) MICHETTI ENRICO

SERIE B 71KG

1) MICOZZI MARCO

2) ROTILI ALESSANDRO

3) SATURNINI GIACOMO

SERIE B 77KG

1) SCHWARZ RICCARDO

2) DI PORTO DEVID

3) DE CHIRICO PIETRO

3) LOLLI RICCARDO

SERIE B 84KG

1) D’INNOCENTE ANTONIO

2) FORMELLI ALESSANDRO

3) PESCATORE SIMONE

SERIE B 92KG

1) ANASTATI PAOLO

2) LALOMIA RICCARDO

SERIE B +100KG

1) SANNA ANDREA

SERIE C 62KG

1) DI ZAZZO MARCO GIUSEPPE

2) COZZI MATTIA

3) CAPORUSCIO SALVATORE

SERIE C 66KG

1) FOCARDI ALESSIO

2) BATTAGLIA SALVATORE

3) SPINOLA SIMONE

SERIE C 71KG

1) PARISI LEONARDO

2) CARLOT MIRCO

3) RACHIERU LUCIAN MARIUS

3) CARBONE RAFFAELE

SERIE C 77KG

1) SCELFO GIACOMO

2) LATINI VALERIO

3) FIORENTINI GIANLUCA

3) DE ANGELIS FRANCO

SERIE C 84KG

1) CARLEVAIS GAETANO

2) PISANI MAURO

3) BAGNUOLO GIUSEPPE

3) RIDONI VALENTINO

SERIE C 92KG

1) LAGHIGNA EROS

2) ZAGARIA NICOLA

SERIE D FEMMINILE 64KG

1) NORCIA ILARIA

2) PIOLA ELISA

3) FIORINI CLAUDIA

SERIE D62KG

1) APOSTOLI GEORGE COSMIN

2) CORRARO FLAVIO

SERIE D 66KG

1) LETEO MARCO

SERIE D 71KG

1) LETEO MARCO

2) CIVITELLA GIOVANNI

SERIE D 77KG

1) PONTECORVI PATRIZIO

2) SANFELICE MAURO

3) MENICHINI LORENZO

3) MARINELLI FEDERICO

SERIE D 84KG

1) PICI FILIPPO

2) PELLEGRINO FRANCESCO

3) RIVABENE ANDREA

3) TERZUOLI GIACOMO

SERIE D 100KG

1) DE SILVESTRO ALESSANDRO

2) BUCCI LORENZO

ALTRE CLASSI DI ETA’

NOVIZI SERIE A 50KG

1) MARANO VIRGILIO

NOVIZI SERIE A 60KG

1)VASILE TIBERIO VIRLAN

2) MARANO VIRGILIO

NOVIZI SERIE A 72KG

1) CINI FILIPPO

ESORDIENTI SERIE A 66KG

1) SALVI MATTEO

2) D’AGOSTINO MATTIA

ESORDIENTI SERIE D 73KG

1) DELL’ANNO FRANCESCO

2) CINI FILIPPO

CADETTI SERIE D 65KG

1) FIORINI CLAUDIA

CADETTI SERIE A 50KG

1) D’ALESSANDRO FRANCESCO

CADETTI SERIE A 54KG

1) D’ALESSANDRO FRANCESCO

2) QUATTROCCHI LORENZO

CADETTI SERIE 58KG

1) FROIIO SIMONE

CADETTI SERIE A 63KG

1) BONAROTA GIANLUCA

2) FROIIO SIMONE

CADETTI SERIE A 69KG

1) SPINOLA FRANCESCO

2) CRUDELINI LEONARDO

3) MARTIGNONI MICHELE

3) DI GIORGIO LORENZO

CADETTI SERIE A 85KG

1) MARASCA ANDRA

2) AIELLO ANDREA

CADETTI SERIE D 58KG

1) ASENOV ASEN

CADETTI SERIE D 63KG

1) PETROLATI JACOPO

2) BALDI ALESSANDRO

3) ASENOV ASEN

CADETTI SERIE D 69KG

1) BONTEMPO DANILO

2) ALFANO FRANCESCO

3)  BRIZZI PAOLO

CADETTI SERIE D 76KG

1) SANTARELLI ADRIANO

2) GAVINELLI SERGI

3) VITTORINI LEONARDO

3) KOCI ANGELO

CADETTI SERIE D 85KG

1) SANSEVERINO LORENZO

2) SOLLAZZO ALEXANDER

JUNIOR SERIE A 62KG

1) MAUTI DANIELE

2) MURATORE GIUSEPPE

3) ACETO DAVIDE

JUNIOR SERIE A 66KG

1) OBERMAIER MATTEO

2) FRISINA DIEGO

JUNIOR SERIE A 71KG

1) VALLE SIMONE

2) PETROLO DARIO

3) CUCCHIARO DARIO

JUNIOR SERIE A 77KG

1) DI DOMENICANTONIO LUCA

JUNIOR SERIE D 58KG

1) CORRARO FLAVIO

JUNIOR SERIE D 71KG

1) CORRARO FLAVIO

2) ANGIARI FLAVIO

3) CONFORTI GABRIELE

JUNIOR SERIE D 77KG

1) VENTRICE DOMENICO

2) METELLI RICCARDO

JUNIOR SERIE D 84KG

1) DI DOMENICANTONIO LUCA

2) VENTRICE DOMENICO

3) METELLI RICCARDO

3) TRIONFERA MAURIZIO

VETERAN SERIE D 77KG

1) SANFELICE MAURO

VETERAN SERIE D 84KG

1) BRUNO FERDINANDO

VETERAN SERIE A 92KG

1) CANNE ALESSANDRO

2) D’ISIDORO TONY

VETERAN SERIE A +100KG

1) SANNA ANDREA

2) CANNE ALESSANDRO

3) D’ISIDORO TONY

Chi è l'autore

max

max

X