News & Media UFC

Rockhold attacca Vitor

Rockhold attacca Vitor  1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Si crede più uomo di lui e punta ad Anderson come prossimo

20120713072957_003_Luke_Rockhold2
L’alfiere del team AKA e ultimo campione Strikeforce dei pesi medi, intervistato da mmafightcorner dice la sua sul match del 18 maggio prossimo e sul suo avversario.
Forse non voleva dare questa impressione, ma le sue parole sono ascrivibili nel regno del trash-talking.

“Penso che i miei vantaggi siano davvero ovunque. Vitor avrà sempre le mani veloci, ha una buona potenza, ma io
 stesso rappresento un sacco di problemi . Io sono un combattente con più allungo, ho calci migliori. Credo che i miei vantaggi siano a terra, nella lotta, nella lunga distanza nello stand up. Ho un sacco di modi per vincere questa lotta. E soprattutto, ho più cuore di Vitor. Penso di essere più uomo di Vitor.”

E ovviamente come non andare a finire nell’argomento caldo del TRT(esenzione per uso di testosterone) di cui dispone il buon Belfort?
Penso che sia una montagna di merda personalmente. Io non lo capisco”, dice Luke parlando del TRT.” Penso che il Nevada abbia stabilito lo standard per la maggior parte degli altri Stati. Ed è come nella NBA e nel baseball, se giochi all’estero, non saranno autorizzati ad usare steroidi solo perché sono all’estero. Penso che sia solo merda. Ma allo stesso tempo, se non hanno intenzione di punirlo, lo farò io. E credo che [il TRT] ti faccia male più di quanto ti aiuti.

Per concludere dice che seguendo l’esempio di Gilbert Melendez a cui è stata conferita la title shot immediata al suo esordio in UFC, non vede come una vittoria su Vitor non possa dargli la chance di giocarsi la cintura nel match successivo.
Mi sto concentrando su Vitor, ma io non vedo come [la vittoria] non possa giustificare una title shot. Voglio dire, Gilbert ha avuto una title shot immediata. Ho difeso la mia cintura due volte e mettendo fuori un top contender come Vitor, perché non dovrei averla?

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

3 Commenti

X