MMA Europa

Storia della Federazione polacca KSW MMA:in 9 anni un successo inaspettato.

Storia della Federazione polacca KSW MMA:in 9 anni un successo inaspettato. 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

Parlando di MMA a livello europeo,dobbiamo citare una delle migliori Federazioni del vecchio Continente: KSW.

KSW ha sede a Varsavia,in Polonia,dove il 27 Febbraio 2004 si era svolta la prima gara ufficiale (KSW 1) nel ristorante “Champions” all’hotel Marriott,che offriva un ring al centro della sala,grazie all’impegno dei suoi attuali fondatori Maciej Kawulski e Martin Lewandowski:in numerose interviste,hanno dichiarato che non si aspettavano neanche loro di portare così in alto il nome di KSW.

Le prime cinque edizioni furono organizzate per un numero ristretto di persone,ma gli incontri di MMA avevano sempre più successo e per questo,KSW 6 (14 Ottobre 2006),fu organizzato nell’arena “Hala Torwar” di Varsavia davanti a 4.838 persone.

Attualmente KSW schiera i suoi incontri nelle arene più grandi della Polonia,come la “Ergo Arena” (15.000 posti) o “Atlas Arena” (13.805 posti) e che incollano alla televisione quasi 4 milioni di persone.

Bisogna ricordare che sabato 8 Giugno 2013 presso l’Ergo Arena,si svolgerà KSW 23 con la seguente Fight card:

ksw-23

–  Mamed Khalidov           Vs  Melvin Manhoef                    (-84 kg – 185 lbs)

–  Mariusz Pudzinowski   Vs  Sean McCorkle                       (Open)

–  Michal Materla (detentore cintura)  Vs Kendall Grove   (-84 kg – 185 lbs)

–  Aslambek Saidov   Vs  Ben Lagman                                (-77 kg – 170 lbs)

–  Karolina Kowalkiewicz Vs  Marta Chojnowska                  (-55kg – 121 lbs)

–  Mateusz Zawadzki  Vs  Mateusz Gamrot                          (-70 kg – 155 lbs)

–  Mateusz Piskorz      Vs  Luiz Ricardo Simon                    (-77 kg – 170 lbs)

Ma dopo l’elenco dei lottatori e una premessa su KSW23,ecco il link per vedere il trailer in lingua Inglese.

http://www.youtube.com/embed/nFrCfpcrrpI?rel=0

La particolarità degli eventi,è data dal fatto che gli incontri si svolgono in un ring 8 x 8 metri,l’entrata di ogni fighter è accompagnata da musica e luci che rendono suggestivo l’ingresso di ogni lottatore e ci sono stati 2 incontri tra ragazze,di cui proprio Sabato 8 Giugno 2013 avremo la finale femminile,tra Karolina Kowalkiewicz e Marta Chojnowska.

Il direttore artistico delle coreografie che fanno da cornice a KSW,sono curate dal rapper polacco Waldemar Kasta,che svolge anche il compito di annunciatore durante le presentazioni dei lottatori.

Attualmente i campioni di KSW,detentori della cintura nella propria categoria,sono:

–  Jan Blachowicz  (categoria  -93 kg)

–   Michal Materla (categoria  -84 kg)

–   Aslambek Saidov (categoria -77 kg)

–  Maciej Jewtuszko (categoria -70 kg)

 

jan_blachowicz1

 Jan Blachowicz             (- 93 kg)                                                  

 

 

michal_materla1

Michal Materla     (- 84 kg)

aslambek_saidov     

Aslambek Saidov         (- 77 kg)                                              

maciej_jewtuszko

 Maciej Jewtuszko   (- 70 kg)

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

9 Commenti

  • Uh non sapevo che Materla fosse il campione perché Khalidov è la stella del circuito. Quindi perché non fanno un match tra loro due? per una volta potrebbero interrompere i matchmaking Polonia vs Resto del mondo

    ps: se è vero che Manhoef si sta allenando seriamente nelle mma ne vedremo delle belle

    • In Polonia tanti,se non tutti,vorrebbero un match tra Khalidov e Materla..più volte i giornalisti hanno fatto questa domanda ai diretti interessati,ma entrambi hanno sempre risposto che non vogliono combattere l’uno contro l’altro.Quindi la situazione è questa:Materla è campione nella categoria -84 kg,solo che Khalidov è sicuramente più forte (lo pensa la maggioranza delle persone,compreso me).I capi di KSW (Lewandowski e Kawulski) hanno detto più volte che vorrebbero vedere questo ipotetico match,ma sia Materla che Khalidov rifiutano.
      Comunque ci sono stati incontri tra lottatori polacchi,però confermo che la linea di KSW è Polonia vs Resto del mondo,anche perchè vogliono farsi conoscere anche all’estero,chiamando lottatori conosciuti a livello Internazionale.

  • Che poi Mamed Khalidov è polaccodi di adozione, cioè solo per cittadinanza, in realtà è ceceno. Che abbia moglie e prole polacchi poco importa. Forse gli organizzatori hanno paura a far vedere che il più rappresentativo lottatore della Polonia è un non polacco, uno straniero.

  • visto in streaming gran bello spettacolo organizzato benissimo e molto combattuto Khalidov grande,match di Grove va all’extra round ,Pudzianowski molto cresciuto rispetto ai primi incontri. anche nei primi due combattimenti non si sono certo risparmiati il match femminile è quello che mi è piaciuto meno comunque bella serata di mma e rispetto alle altri edizioni dove mi sembravano spudoratamente di parte questa volta l’arbitraggio mi è sembrato più obbiettivo

  • M’hai beccato Lore, effettivamnete ultimamente sono filo ex-sovietico o meglio filo sambista; oggi poi ancora di più da quando ho scoperto che uno dei fondatori, Vasili Oschepkov, è stato allievo niente meno che di Jikoro Kano.
    Poi negli anni della maturità (anagrafica perchè morirò fanciullino novantennne) ho sviluppato simpatia per “gli indiani”. Tutti i non americani nell’UFC per me sono indiani. Quindi pure i brasiliani, ex sovietici (daghestani) ma anche outsider USA e in generale tutti i fighter che possano portare nuova linfa alle MMA. Il lay and pray da loro non lo vedremo mai. Su Steven Seagal nonostante sia per metà della mia zona soprassiedo… Queste operazioni “simpatia” di chi lo manda mi danno sconforto…

X