MMA Europa Persone & interviste

“A fine carriera,vorrei testare le mie forze nelle MMA”…quale Calciatore ha detto questo?

Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

Kamil+Glik+Republic+Ireland+v+Poland+International+cFf3I0CGE3DlIn questo articolo,è stata tradotta l’intervista fatta a Kamil Glik,difensore della squadra di Calcio del Torino FC e della Nazionale polacca,da MMARocks.pl  prima della partita Polonia-Germania del 11/10/2014.Kamil è tifoso di Michal Materla (21-4) e non nasconde cosa vorrebbe fare quando finirà la sua carriera di calciatore.In questo caso non parliamo di un atleta che farà strada nelle MMA,che arriverà chissà a quale Titolo mondiale,ma di un giocatore di Calcio che vorrebbe provare la sua forza in gabbia e combattere in un’altra maniera rispetto al campo verde degli stadi.Vi proponiamo quindi un articolo al limite delle MMA,ma se vi capita di vedere in tv questo calciatore,potrete almeno dire: “Ma è quello che vuole andare a combattere nelle MMA”.

Il video originale dell’intervista si trova al seguente link  (

 

Segue la traduzione dell’intervista Kamil Glik

 

Da cosa deriva il tuo interesse per l’mma?

Mi piacciono molto gli incontri di Michal  e lo tifo molto.

Hai avuto modo di vedere il suo ultimo incontro a Szczecin?

Sì,certo..ovviamente non dal vivo  perchè,per motivi puramente lavorativi,era praticamente impossibile.Ho visto l’incontro in tv ed ero calmo perchè fin dall’inizio ho visto che Michal era molto tranquillo,ben preparato,ha imposto il suo stile e le sue regole.Ero tranquillo sul fatto che sarebbe stato lui a vincere.

Ho visto che pesi intorno ai 90 kg,sarebbe la categoria dei MedioMassimi..Hai mai pensato di allenarti nelle MMA o nel Jiu Jitsu?

Attualmente praticando un’altro tipo di sport,risulta impossibile..però se la salute lo permetterà,al termine della mia carriera di calciatore,vorrei testare le mie forze negli sport da combattimento.

Hai forse seguito la carriera di un calciatore che è già passato alle MMA,Jacek Wisniewski?

Conosco Jacek Wisniewski..non di persona,ma lo conosco e so che è affascinato dagli sport da combattimento.Ha dimostrato anche sul campo, di avere una grande forza e per questo si allenava,si allena in diversi sport da combattimento…quindi come ho già detto,al termine della mia carriera,vorrei provare a fare qualcosa in questa direzione.

Da quando giochi nel Torino,hai avuto occassione di confrontarti con Mario Balotelli e Zlatan Ibrahimovic.Come già sai,entrambi sono grandi fan delle MMA.Pensi che avresti delle possibilità in un confronto?Vi siete già misurati in campo ma credi che ci sarebbe un risultato diverso sul ring?

Difficile da dire.Sono giocatori molto forti fisicamente,quindi in campo era necessario spintonarsi con loro,sempre nel limite della normalità,perchè il Calcio è un’altro tipo di sport e non ci si può permettere più di tanto.Mi piace spintonare un pò in campo,usare anche le mani,perchè penso che le mani e la forza fisica siano degli elementi molto importanti.

Ultima domanda.Domani c’è la partita contro la Germania.Nelle MMA,fino ad ora,accadeva che erano i polacchi a picchiare i tedeschi.Pensi che anche i calciatori possano cominciare a dare una serie positiva?

Noi ci crediamo profondamente.Siamo pronti,preparati sotto ogni aspetto…sia fisicamente e mentalmente.Siamo pronti ad accogliere i tedeschi nello stadio Nazionale [a Varsavia] e speriamo di poter dimostrare di saper giocare anche noi a Calcio.Spero che domani tutti possano festeggiare insieme.

Grazie molte per l’intervista Kamil.Auguri per la partita di domani e per la tua carriera,sia come calciatore che lottatore negli sport da combattimento.

Grazie mille e un saluto a tutti. 

 

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

4 Commenti

  • Ciò dimostra quanto siano andati avanti in Polonia con le MMA. Non è ritenuto uno sport violento, animalesco. Direi che grazie al KSW la gente ha cominciato a conoscere questi sport e ad amare le MMA. Questo perchè a monte in quel paese c’è la cultura delle arti marziali intese come confronto fisico vero, cosa che purtroppo da noi manca quasi del tutto. Come è stato detto nei commenti dell’articolo dell’intervista di Chupa all’ottimo Alex Dandi, tutto sta nel trovare un canale seguito, possibilmente tra i giovani, che veicoli il format anche nel nostro paese.

    @ Kamil (Werno) in Polonia il KSW da chi viene veicolato? Anche da un canale, come si dice qui, della TV generalista?

  • @bepo: in Polonia gli eventi di Ksw,vengono trasmessi dal canale Polsat,che trasmette un pò di tutto,per tutti: film,tg,telefilm americani e polacchi,quiz e programmi di musica.A sua volta ci sono svariati canali tematici di Polsat,ad esempio “Polsat news” è solo di informazione,”Polsat Jim Jam” con i cartoni animati per i bambini…quello di cui andiamo a parlare ora,è “Polsat Sport”.Come viene trasmessa la serata MMA di Ksw?La promotion polacca è stata sempre trasmessa in diretta sul canale “Polsat Sport”,e da diversi eventi a questa parte (vista la popolarità delle MMA e di Ksw),gli incontri vengono trasmessi (sempre in diretta) in contemporanea su “Polsat” (il canale generalista) e su “Polsat Sport”,perchè i due canali vengono “uniti” per avere ancora più telespettatori..Come se tu in Italia vedessi i match su “Rai 1” e su “RaiSport” in contemporanea:praticamente lo fanno quando gioca la Nazionale Italiana di Calcio.Per dovere di cronaca,aggiungo che Polsat è una tv privata.

  • Io per ora ringrazio il cielo che le MMA non siano troppo diffuse.
    Anche se sento tanti ragazzi che si iscrivono qua e là per imparare tecniche e impiegarle nelle risse autostradali, discotecare, condominiali, scolastiche.
    Il livello civico della nostra società è troppo basso e ogni cosa finisce per essere inquinata dai soliti personaggi e dalla ineducazione.
    Una cosa che mi è rimasta della mia pratica (antica) delle AM è che c’era anche un ‘indottrinamento’ filosofico che fungeva da freno etico e comportamentale. Mentre in certi corsi attuali di SdC al massimo si parla di codice civile e codice penale…

  • Quello che dice è vero, non essendo diffuse le arti marziali-lottatorie, non ci può essere un approccio giusto. Come dici ci sono corsi di MMA dove vanno ragazzini; ogni volta che ne incontro qualcuno che dice di ‘fare MMA’ gli chiedo: “L’istruttore cosa vi insegna i rudimenti di Libera, Greco Romana, Jiu Jitzu?” Loro rispondono: “no MMA”. A volte spiego loro che per dirsi tale un corso deve prevedere, almeno all’inizio, l’insegnamento di una o due di queste più un’altra di striking. Molte altre volte lascio stare…

X