Tornei estero Tornei Grappling Italia Tornei in Italia

Europa di bronzo per la fortissima Italia del Grappling (Articolo di Mario Brugnolini)

podio-nazionale-grappling

Comunicato stampa FigMMA di Mario Brugnolini, che copio e incollo…

 Il Campionato Europeo di Grappling, giunto alla sua V edizione e per la prima volta organizzato in Italia dalla Figmma, si è svolto il 5 e 6 Giugno a Sassari riservando ancora forti emozioni e grandi soddisfazioni personali per molti degli atleti azzurri presenti e comunque per l’intera nostra Nazionale.

Con i doppi acuti della solita, immensa, Martina Baraccani, già Campionessa del Mondo, e della super-combattiva Rita Tana che raccoglie finalmente tutti i frutti che merita, il “Grappling rosa”, vestito o meno di kimono – “Gi” ovvero “No Gi” -, ci regala quattro sfavillanti medaglie d’oro nelle categorie 64 Kg. e 71 Kg.; a queste si aggiungono l’argento ed il bronzo conquistati nei due diversi stili dalla sempre più promettente Maria Pia Pacchiarotta (58 Kg.).

In campo maschile splendido risalto per Christian Longo che, dopo il recente terzo posto ai Mondiali di Mosca, conquista con gran merito il titolo di Campione Europeo col kimono dei pesi welter (77 Kg.); scintillano anche le medaglie d’argento “senza kimono” di Alessio Vittori (66 Kg), di Ivan Gazzoli (84 Kg.) e di Alessandro Frezza (+100Kg.) che si concede il bis anche nel Grappling Gi; nonchè le medaglie di bronzo di Marcel Leteri (62 Kg.) e di Angelo Marino (100 Kg.) sia nel Grappling “Gi” che nel “No Gi” e ancora quella di Alessio Vittori col kimono fra i pesi piuma.

Tirando le somme l’Italia, Campione del Mondo di Grappling Gi, nel 2013 a London in Ontario, è onorevolmente terza nella classifica globale a squadre dietro alla Russia e all’Ukraina; ma se consideriamo che la nostra compagine era momentaneamente “orfana” di atleti del calibro di Pamela Petrucci, Giulia Roggio, Ivan Tomassetti, Lamberto Raffi, Simone Franceschini e Luca Anacoreta, tutti recenti Campioni Mondiali, allora, senza rimpianti ma con estrema fiducia nel futuro, possiamo credere che il risultato ci stia un po’ stretto e che forse siamo davvero noi i più forti…..!

Mario Brugnolini

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X