Tornei BJJ Italia Tornei in Italia

Intervista a Sandro Spampinato, l’organizzatore del Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge

Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge

omenica 18 maggio, si svolgerà la seconda edizione del Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge, presso l’ISTITUTO “ASCANIO SOBRERO”, in Casale Monferrato (AL),

Intervista a Sandro Spampinato, l’organizzatore del Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge

Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge
Domenica 18 maggio, si svolgerà la seconda edizione del Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge, presso l’ISTITUTO “ASCANIO SOBRERO”, in Casale Monferrato (AL), Via Candiani d’Olivola 19.

Di seguito, l’intervista con Sandro Spampinato, l’organizzatore di questo evento sportivo.

Vai alla Pagina del Casale monferrato Jiu-jitsu Challenge

Ciao, Sandro. Presentati.

Anzitutto, un saluto a tutti i lettori di Grappling Italia.
Mi chiamo Sandro Spampinato, dopo molti anni di pratica dedicati allo studio della difesa personale, nel 2006 ho deciso di dedicarmi unicamente allo studio del Brazilian Jiu Jitsu seguendo fin da subito, il maestro Alexandre Vasconcelos Dos Santos “Batatinha”.
In quel periodo c’erano pochissime gare di BJJ e pertanto la maggior parte degli atleti che volevano gareggiare dovevano partecipare a competizioni di Submission o recarsi all’esterno per poter competere in competizioni di BJJ.
La sede di Casale Monferrato è stata la prima filiale in Italia del M° Alexandre Vasconcelos Dos Santos che a quei tempi era costituita da un piccolo gruppo di persone che hanno creduto in me in qualità di insegnante e nella crescita di questa bellissima disciplina. Oltre a dedicarmi all’insegnamento, ho sempre partecipato a competizioni sportive ed ho sempre cercato di creare un team di agonisti che abbiano voglia di allenarsi e di gareggiare.
Nel giugno 2013 ho ottenuto dal M° Batatinha la promozione a cintura nera che mi ha dato ancora di più la voglia di contribuire nella crescita, del panorama italiano, di questo sport che in primo luogo insegna il rispetto reciproco.

  • Qual è stato il motivo per cui hai deciso di organizzare una gara di brazilian jiu jitsu a Casale Monferrato?

Anzitutto, per la grande passione che ho per questo sport; in secondo luogo, per consentire ai ragazzi della mia scuola (e anche a quelli delle altre presenti sul territorio) di avere una competizione nella propria città, al fine di accrescere l’esperienza sportiva degli agonisti.

  • Raccontaci, in breve, come si è svolta la prima edizione del Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge

La competizione si è svolta nello stesso periodo di questo anno, nella stessa struttura. Abbiamo avuto circa 110 partecipanti, provenienti dal Nord e Centro Italia, appartenenti a prestigiosi team come: Milanimal, Rio Grappling, Officine Jiu Jitsu, Cyclone, Batatinha Team Italia, Athlon Savona, Team Waza, Monkey Warrior. Inoltre, la gara era aperta alle cinture bianche, blu e viola.

  • Questa edizione presenta delle novità?

Si, tre grandi novità: la prima, grazie a Combatraining Wear, nostro sponsor (come lo scorso anno, del resto) i primi settanta iscritti alla competizione potranno ricevere in omaggio la maglietta dell’evento.

La seconda, l’intero evento verrà ripreso mediante un cameramen professionale che a fine evento darà l’opportunità di acquistare il CD dell’evento completo.

Terza ma non ultima, la gara sarà aperta anche alle cinture marroni e nere (-76 Kg, +76 Kg).

  • Quali sono i tuoi obiettivi per questo evento e per il futuro?

Per questo evento, organizzare una competizione migliore dello scorso anno. Per il futuro, vorrei che il Casale Monferrato Jiu Jitsu Challenge diventasse un punto di riferimento nelle competizioni italiane di brazilian jiu jitsu.

Grazie per la disponibilità e buon lavoro.

Grazie a voi!

Tutte le prossime gare di jiu-jitsu: Calendario 2014 : http://www.grappling-italia.com/calendario-gare-2013-2014

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X