Brazilian Jiu-Jitsu Tornei estero

IBJJF Worlds No-Gi 2018: Un’edizione attesa

Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Si avvicina l’edizione numero 12 del World IBJJF Jiu Jitsu No-Gi Championship, cioè il Mondiale di Jiu Jitsu No-Gi organizzato dall’IBJJF che si terrà dal 14 al 16 Dicembre ad Anaheim, in California.

Il Mondiale No-Gi è, fin dalla sua creazione nel 2007, uno degli eventi più importanti del circuito IBJJF, ma è stato spesso “snobbato” da alcuni atleti d’elite del Jiu Jitsu in favore di campionati senza kimono considerati più accattivanti, come ad esempio l’ADCC.
Fortunatamente e per la gioia degli appassionati di tutto il globo, da qualche anno a questa parte sono sempre di più i fenomeni del BJJ che tentano la conquista di questo prestigioso torneo, che si sta trasformando anno dopo anno in un’autentica parata di stelle: Per questo motivo andiamo ora a dare un’occhiata alla (momentanea) lista degli iscritti nelle cinture nere adult maschili dell’edizione di quest’anno!

I pesi Rooster (-55,5 kg) sono attualmente la categoria con meno iscritti: Sono infatti soltanto 5 e spicca l’assenza del campione in carica, nonchè 10 campione del mondo No-Gi (record assoluto), Caio Terra. Salterà l’edizione o si iscriverà all’ultimo momento? Stessa situazione nei Light Feather (-61,5 kg) dove ci sono 10 partecipanti ma ancora non si legge il nome del campione in carica João Miyao. Ricordiamo che gli atleti hanno tempo fino al 6 Dicembre per iscriversi alla competizione.

Da evidenziare nei Feather (-67,5 kg) la presenza di Kennedy Maciel, ragazzo prodigio del Jiu Jitsu figlio del leggendario Cobrinha, e di Alexandre Vieira, cintura nera sotto Murilo Bustamante.
È affollatissima la divisione Lightweight (-73,5 kg), dove ci sono 24 iscritti tra cui il campione del mondiale 2016 Marcio Andre e uno degli atleti di Jiu Jitsu del momento, il favorito per la vittoria finale Gianni Grippo.

 

 

La divisione con più iscritti in questo momento è quella dei Middleweights (-79,5 kg): Destano molto interesse le presenze di Dante Leon, campione dei Panamericani No-Gi, e di Lucas Freitas, campione del mondo No-Gi nel 2009 da cintura viola.
Nei Mediomassimi (85,5 kg) ancora manca il campione in carica Keenan Cornelius ma si leggono i nomi di Kit Dale, famoso per essere sia attore che una delle cinture nere più forti in Australia, e di Gabriel Almeida, fenomeno della CheckMat che abbiamo visto in azione anche qui in Italia al WAR Submission Kings Championship.

 

 

Arriviamo alle categorie più pesanti: Nei pesi massimi (-91,5 kg) Arnaldo Maidana è pronto a difendere il titolo dagli assalti del campione 2013 Jackson Sousa e della giovane promessa Devhonte Johnson.
Luiz Panza vuole invece riprendersi il titolo nei Super-Heavy (-97,5 kg), che vinse nel 2016. Per farlo dovrà fare i conti con atleti del calibro di Kaynan Duarte, uno degli atleti di punta della Atos Jiu Jitsu, e l’asso del BJJ senza kimono James Puopolo.

Chiudiamo con la categoria più attesa: La divisione Ultra-Heavy (+97,5 kg) è piena di campioni! Roberto “Cyborg” Abreu è il detentore del titolo (che ha vinto ben 5 volte) ed è un ex campione ADCC. Tra gli sfidanti leggiamo i nomi di autentici fuoriclasse come Gordon Ryan, campione ADCC in carica nei -88kg e prodigio del Grappling, la medaglia d’oro olimpica di Judo Satoshi Ishii e Jared Dopp, medaglia d’argento all’ADCC nel 2015.

 

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

Lorenzo
10 Discussions
Sonny
10 Discussions
Rib
10 Discussions
10 Discussions
Sonny
10 Discussions
10 Discussions
Rib
10 Discussions
10 Discussions
Sonny
10 Discussions
Sonny
10 Discussions
Total discussions 34300
X