Sambo

Tutto pronto per i Mondiali di Sambo: ecco gli italiani in gara

Tutto pronto per i Mondiali di Sambo: ecco gli italiani in gara 3
Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha

Il Covid-19 non ferma i Mondiali di Sambo, che si terranno questo weekend nella vicina Serbia. Gli atleti dovranno seguire un rigido protocollo di sicurezza e saranno in una “Bubble”, cioè una vera e propria bolla per rendere la competizione Covid-Free.

In gara ci saranno anche due italiani, di cui uno ex redattore di Grappling-Italia ;)

Ecco il comunicato di presentazione della gara pubblicato da FIKBMS:

“A Novi Sad, in Serbia, dal 5 al 8 novembre si svolgeranno i campionati mondiali di Sambo.

Sarà la prima manifestazione importante del 2020 dopo il blocco delle attività dovuto al virus covid-19. Fino ad ora, infatti, è andato in scena soltanto il torneo internazionale Cat.”A” svoltosi a Minsk (BLR) nello scorso mese di Febbraio. […]

L’EVENTO

Ma tornando al campionato mondiale, pur constatando che ci sarà un numero ridotto di partecipanti, ovvero solamente una quarantina di nazioni rispetto alle solite 90-100 presenti ai campionati mondiali degli ultimi anni, la qualità ed il livello tecnico della gara rimarranno invariate.

“Infatti dalle iscrizioni – afferma Roberto Ferraris (dirigente settore Sambo) – si può già vedere che le nazioni più forti saranno presenti ed hanno schierato i loro atleti migliori, probabilmente perché questa sarà anche l’ultima gara internazionale dove si vedranno le vecchie nove categorie di peso. Si perchè dal 2021 entreranno in vigore anche per le gare internazionali le nuove sette categorie di peso, già vigenti in Italia dal primo gennaio 2020. Preciso che saranno 7 categorie maschili, 7 femminili e 7 per il sambo combat, queste ultime uguali a quelle maschili”.

GLI ITALIANI IN AZIONE

La nostra squadra sarà a ranghi ridotti, con solo due atleti come rappresentanza azzurra:

Mattia GALBIATI (kg.68) e Walter BACCINELLI (kg.57). I ragazzi si sono preparati al meglio. In particolare Galbiati ha seguito uno specifico programma di allenamento che, seppur condizionato dalle restrizioni Covid che hanno condizionato tutta la stagione sportiva, è riuscito a non interrompere la preparazione programmata per questo mondiale.

La trasferta in Serbia sarà effettuata in macchina, a causa delle limitazioni per il Covid-19, con partenza nella serata del 3 novembre e ritorno il 9 novembre.

Il campionato mondiale, che quest’anno si svolgerà nell’unica sede di Novi Sad per le classi giovani, juniores e seniores, sarà trasmesso su canale EUROSPORT, in Streaming tramite FIAS CHANNEL ed anche su OLIMPIC CHANNEL con un servizio dedicato.

Si parte il 5 novembre, conclusione l’8 novembre e inizio delle fasi eliminatorie alle ore 10:00.

Gli azzurri combatteranno il giorno 6 novembre (Galbiati kg.68) ed il giorno 7 novembre (Baccinelli kg.57).

Tutto pronto per i Mondiali di Sambo: ecco gli italiani in gara 4

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

X